iPhone via dalla Cina se gli USA vietano WeChat: arriva la minaccia dal ministero degli Esteri cinese

iPhone via dalla Cina se gli USA vietano WeChat: arriva la minaccia dal ministero degli Esteri cinese

Com'era prevedibile, gli ordini esecutivi dell'amministrazione Trump stanno innescando possibili conseguenze anche per le aziende statunitensi che operano in Cina

di pubblicata il , alle 10:31 nel canale Apple
WeChatTencentiPhone
 

Se WeChat venisse bandita dagli Stati Uniti, la Cina non avrà alcun motivo per continuare a permettere la commercializzazione nel proprio mercato interno di iPhone e degli altri prodotti Apple: è la posizione del ministero degli Esteri cinese, sulla scia delle tensioni commerciali e politiche tra gli USA e il fu Celeste Impero.

WeChat, popolare app di messaggistica sviluppata dal colosso Tencent, e che in Cina viene largamente usata anche per effettuare pagamenti in mobilità, è infatti finita nel mirino del presidente USA Donald Trump che la considera, assieme a TikTok, una potenziale minaccia alla sicurezza nazionale ed è stata oggetto di un ordine esecutivo che ne potrebbe vietare le operazioni sul territorio statunitense a meno che, come TikTok, non venisse ceduta ad una realtà americana.

Durante una conferenza stampa il rappresentante del ministero degli esteri cinese, Lijian Zhao, ha dichiarato apertamente che il suo Paese non avrà alcun motivo di continuare ad ammettere iPhone o altri prodotti Apple nel caso in cui WeChat venisse effettivamente bandita dagli USA, esprimendo preoccupazione che i politici statunitensi detengano un eccessivo potere che consente loro di sopprimere imprese non americane.

Le misure dell'amministrazione Trump hanno però destato preoccupazione anche tra le società americane, in primis proprio Apple, poiché la cessazione delle operazioni di TikTok e WeChat sul territorio USA potrebbe portare proprio a ripercussioni per quelle aziende che intrattegono attività commerciali sul mercato cinese.

70 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Ragerino29 Agosto 2020, 10:37 #1
Certo che vedersi negare un mercato potenziale di 1.5 miliardi persone sarebbe una bella botta. Staremo a vedere.
zbear29 Agosto 2020, 10:46 #2
E' ora di far vedere i muscoli, eh? LOL
omerook29 Agosto 2020, 10:46 #3
Come i bambini all'asilo peccato che queste sono potenze mondiali.!
A-Tu mi hai bandito Huawei..
B-si ma hai iniziato prima tu con i servizi di Google quindi ora ti tolgo pure WeChat e tiktok
A-allora io adesso blocco Apple
B-allora io lo dico a mamma
Davirock29 Agosto 2020, 10:55 #4
Wechat in occidente non lo usa praticamente nessuno.
Io vivo in Cina da oltre 4 anni e qui si dovrebbe in a, zare un po' di più l'occidente.
Io nella. Disputa non mi metto. Ma mi suona strano che la cina si irriti e risponda in modo così veemente per una app praticamente non usata al di fuori della Cina.
Qui sono vietate la quasi totalità dei servizi occidentali (Google, WhatsApp, Facebook, telegram, Netflix...). La cina è un mercato abbastanza chiuso, forte del fatto che il loro bacino di utenza è il 20% della popolazione mondiale. E tutti, ma proprio tutti, hanno almeno uno smartphone. Uber anni fa se n'è andata per la concorrenza di Didi e per i bastoni tra le ruote piantategli qui e là. Spotify manco vi entra per la concorrenza spietata da parte di qqmusic (di tencent) o neteasy... Che comunque in caso di competitività sarebbero spalleggiate dal pubblico.
Dovreste vivere in Cina per capire...
al13529 Agosto 2020, 11:24 #5
usa toglie un app
cina toglie un telefono

non fa una piega.
paolo.oliva229 Agosto 2020, 11:34 #6
Onestamente i rapporti commerciali sono sempre delicati perchè si cerca sempre la soluzione più vantaggiosa... nulla di nuovo sotto il sole.

Però sto cacchio di presidente americano è un obrobrio... non è fatto per fare il presidente... non ha minimamente tatto, fa sempre la voce grossa e tende continuamente con l'atteggiamento "tu devi fare così perchè io voglio così".

Spero vivamente che perda le elezioni, perchè è una mina umana... quello può arrivare a scatenare una guerra.

P.S.
Nella gestione di Covid, è stato un pagliaccio. Prima ci ha beffeggiato "noi non faremo la fine dell'Italia che blocca tutto", diminuendo la pericolosità di Covid e l'impatto sull'America... per poi 2 settimane dopo dire "mi reputo fortunato se non supereremo 200.000 morti".
Non se se avete fatto caso, ma è un continuo dire una cosa e successivamente dire tutt'altro... non da' nessuna sicurezza, praticamente dice solamente quello che gli fa comodo in quel momento senza alcuna corrispondenza a ciò che realmente farà.
E' un incompetente, la persona sbagliata in un posto che ha il potere di creare la fine del mondo.
canislupus29 Agosto 2020, 12:22 #7
Originariamente inviato da: al135
usa toglie un app
cina toglie un telefono

non fa una piega.


Beh un attimo... gli USA hanno di fatto bloccato il 5G in tutto l'Occidente se marchiato cinese...

Diciamo che WeChat è ovviamente solo una scusa...

Io non sono nè pro Cina nè pro USA... però se tu mi danneggi e io sono una potenza mondiale... è normale che non mi pieghi al tuo volere...

Si tratta di uno scontro tra titani...

Non conosco il mercato degli iPhone in Cina... ma sicuramente il danno non sarebbe marginale... anche perchè se per assurdo lo si comprasse per vie traverse... poi lo potresti comunque far bloccare a livello di rete telefonica/dati... quindi avresti un bel terminale da usare come sotto-bicchiere...
Marko_00129 Agosto 2020, 12:35 #8
@paolo.oliva2
al suo posto chi vorrebbe?
quelli che hanno detto che la flotta cinese sarà distrutta in 72 ore?
immagino sappia chi l'ha affermato e quale ruolo avrebbe e in quale
schieramento.
gd350turbo29 Agosto 2020, 13:18 #9
Ma perchè bloccarli solo in Cina ?
sbaffo29 Agosto 2020, 13:29 #10
Originariamente inviato da: gd350turbo
Ma perchè bloccarli solo in Cina ?


in effetti wechat (e ticktock anche lui bannato da trump) non saranno più disponibili su app store in tutto il mondo, neanche sul play store credo ma vabbè lí c è il sideloading.
Wechat in occidente non lo usa nessuno, ma ticktock si, ringrazio trump se sparisce anche qui. EDIT: purtroppo tiktok bannato solo in Usa

A quanto avevo letto io il ministro cinese non minacciava di bannare d autorità gli iphone, ma dice soltanto che non li userà più nessuno perché li wechat è usatissimo, più che whatsapp da noi, lo usano anche per pagamenti e per interagire con con la P.A. tipo carta d identità digitale, ecc.
La frase in effetti è un po’ equivoca.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^