iPhone SE, costo dei componenti di 160 dollari per Apple

iPhone SE, costo dei componenti di 160 dollari per Apple

Attraverso il nuovo teardown di IHS scopriamo che iPhone SE costa ad Apple circa 160 dollari. La società ha smontato lo smartphone, individuato i singoli pezzi e ricercato i possibili costi unitari per Apple

di Nino Grasso pubblicata il , alle 10:21 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Stando ad un nuovo teardown di iPhone SE il nuovo smartphone da 4 pollici costa ad Apple circa 156,20 dollari come componenti. Il prezzo viene arrotondato a 160 dollari se si includono anche i costi di produzione, una cifra comunque ben lontana dai 399 dollari richiesti al pubblico dalla società, ed enormemente distante dai 509 euro a cui il nuovo smartphone viene venduto in Italia. L'analisi è stata inoltre effettuata sulla più economica variante da 16 gigabyte di storage.

iPhone SE, interni

Come di consueto IHS ha smontato il nuovo device in modo da identificare i chip e le componenti integrate e approssimarne il costo all'ingrosso per la società: nel caso della variante da 64GB questo cresce di soli 10 dollari, a fronte di un aumento di prezzo per il pubblico di 100 dollari (o 100€). L'analista di IHS Andrew Rassweiler, ha dichiarato che secondo la società Apple ha prezzato il modello da 16GB in modo da spingere l'utente all'acquisto della variante più remunerativa.

"Il margine di profitto potenziale sullo smartphone da 16GB è più basso rispetto alla versione da 64GB", sono state le sue parole. "Ma Apple vende lo smartphone con storage più elevato ad un prezzo superiore di 100 dollari con un costo addizionale in componenti di circa 10 dollari". Si tratta di una questione affiorata al lancio di iPhone 6, presentato in varianti da 16, 64 e 128GB di storage. Da 16 a 64GB nessuna versione intermedia, con l'utente che doveva scegliere fra i pochi 16GB o un'ulteriore spesa di 100 dollari/euro.

iPhone SE è il più recente modello entry-level della famiglia di smartphone di Apple, posizionato in una fascia di mercato più bassa rispetto ai top di gamma più celebri. In passato Apple abbassava semplicemente il prezzo dei modelli di precedente generazione posizionandoli in un segmento più abbordabile, con il cambio di strategia avvenuto con iPhone 5c nello scorso 2013. Non possiamo però definire lo smartphone in policarbonato un successo di pubblico.

Sia iPhone 5c che iPhone SE non sono smartphone del tutto nuovi, visto che gran parte della componentistica interna viene condivisa con altri modelli già sul mercato al lancio. Solo pochi giorni fa avevamo descritto il nuovo smartphone come un Frankenstein fra iPhone 5S e iPhone 6S, mentre il nuovo teardown di IHS parla di un dispositivo con componenti recuperate anche da iPhone 6 (ad esempio i chip per le connessioni con le reti cellulari).


Clicca sull'immagine per ingrandire

Il chip Qualcomm costa 15 dollari, mentre Apple A9 aggiunge 22 dollari alla spesa finale della componentistica integrata. Come sappiamo già, il SoC di Cupertino viene prodotto da TSMC e Samsung con processi produttivi differenti. Molto interessante la stima sul prezzo del display: il pannello da 4" che costava ad Apple 41 dollari nel 2013 con iPhone 5S adesso viene acquistato dalla società ad un costo unitario di 20 dollari, meno della metà.

Nel modello analizzato da IHS lo schermo è prodotto da LG Display, ma è probabile che Apple si affidi anche ad altre società per la fornitura della componente, probabilmente Sharp e Japan Display.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

35 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
porradeiro05 Aprile 2016, 10:29 #1
Continuo a non capire a cosa serva sapere il costo delle materie prime necessarie ad assemblare un determinato bene. Se necessito di questo o quel telefono non credo che informazioni di questo tipo possano far vacillare la mia volontà.
Cappej05 Aprile 2016, 10:31 #2
Originariamente inviato da: porradeiro
Continuo a non capire a cosa serva sapere il costo delle materie prime necessarie ad assemblare un determinato bene. Se necessito di questo o quel telefono non credo che informazioni di questo tipo possano far vacillare la mia volontà.


bhe... dal mio punto di vista nessuno di noi NECESSITA di questo o quel telefono. Sono i produttori che ti "inducono la necessità" del loro bene e farlo bene o male si chiama Marketing... e un teardown accurato ti facapire il valore più o meno reale del bene. Chiaramente non itene conto di Marketing, ricerca e Sviluppo ecc...
IMHO
nickmot05 Aprile 2016, 10:33 #3
Originariamente inviato da: Cappej
bhe... dal mio punto di vista nessuno di noi NECESSITA di questo o quel telefono. Sono i produttori che ti "inducono la necessità" del loro bene e farlo bene o male si chiama Marketing...
IMHO


Beh, in questo particolarissimo caso se uno non vuole una padella e vuole un display piccolo per usarlo ad una mano non necessita, ma ha comunque questo modello come sola scelta.

Originariamente inviato da: porradeiro
Continuo a non capire a cosa serva sapere il costo delle materie prime necessarie ad assemblare un determinato bene. Se necessito di questo o quel telefono non credo che informazioni di questo tipo possano far vacillare la mia volontà.


Ad alimentare i soliti flame sui forum.
Pigr805 Aprile 2016, 10:37 #4
mi sono lamentato anche io in pizzeria l'altro giorno, la farina buona del mugnaio io la pago 0,29€ al kg però la pizza mi è costata 5€.

dannati ladri, non c'è più religione, liberaliziamo la pizza a 1€.
adapter05 Aprile 2016, 10:42 #5
Originariamente inviato da: Pigr8
mi sono lamentato anche io in pizzeria l'altro giorno, la farina buona del mugnaio io la pago 0,29€ al kg però la pizza mi è costata 5€.

dannati ladri, non c'è più religione, liberaliziamo la pizza a 1€.




Volevo dire la stessa cosa io...mi hai preceduto...
giovanni6905 Aprile 2016, 10:59 #6
E come dire che il valore di un progetto è dato dall'inchiostro e dalla carta su cui viene (eventualmente) stampato. E si potrebbero fare decine di esempi.
Marko#8805 Aprile 2016, 11:00 #7
Originariamente inviato da: porradeiro
Continuo a non capire a cosa serva sapere il costo delle materie prime necessarie ad assemblare un determinato bene. Se necessito di questo o quel telefono non credo che informazioni di questo tipo possano far vacillare la mia volontà.


Serve a Nino Grasso per scrivere articoli inutili e attiraflame.
gordon8805 Aprile 2016, 11:52 #8
questi articoli assomigliano un po' alle classifiche virtuali della serie A in base alle decisioni arbitrali: non servono a niente
lobotom17305 Aprile 2016, 12:25 #9
In tutta onestà pensavo che costasse attorno ai 158$ adesso che so che siamo sui 160$ sono molto più sereno e credo che dormirò anche meglio.

Grazie.
randorama05 Aprile 2016, 12:44 #10
Originariamente inviato da: Pigr8
mi sono lamentato anche io in pizzeria l'altro giorno, la farina buona del mugnaio io la pago 0,29€ al kg però la pizza mi è costata 5€.

dannati ladri, non c'è più religione, liberaliziamo la pizza a 1€.


vogliamo parlare del niente che costa allo sviluppatore un gioco scaricato da steam?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^