iPhone, ritorna il sensore di impronte? Apple al lavoro su un Touch ID sotto-vetro 'avanzato'

iPhone, ritorna il sensore di impronte? Apple al lavoro su un Touch ID sotto-vetro 'avanzato'

Il sistema di Apple potrebbe essere più veloce e preciso rispetto ai sensori della concorrenza, il tutto senza richiedere componenti più ampie

di pubblicata il , alle 08:01 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Sembra che Apple sia ancora interessata alla progettazione di sensori di impronte per i propri iPhone, nonostante sia ormai passata al riconoscimento del volto con FaceID su tutta la line-up di fascia alta. La novità è trapelata attraverso una domanda di brevetto depositata presso l'United States Patent and Trademark Office, la cui documentazione descrive il modo in cui un sensore di impronte funzionante sotto il vetro del display possa funzionare in maniera affidabile.

La notizia della documentazione depositata da Apple è stata riportata in origine da Patently Apple. Nel testo mandato in approvazione all'ufficio brevetti statunitense si legge che il sistema di Apple è da considerarsi più "avanzato" dei metodi che abbiamo visto oggi su diversi terminali Android, dal momento che sfrutta la "luce angolare fuori asse" per leggere le impronte in maniera efficace senza richiedere una superficie di appoggio estesa e componenti di più ampie dimensioni.

I vantaggi del sensore di impronte "avanzato" di Apple

Molti sensori di impronte per smartphone utilizzano la luce emessa dallo stesso display per illuminare il dito dell'utente, e una scansione del dito viene raccolta di rimbalzo passando attraverso uno spazio presente fra i pixel del display. Il sensore, posizionato sotto al display, può quindi leggere l'impronta e garantire o meno l'autenticazione all'utente che tenta l'accesso. Con questo sistema la luce raccolta dal sensore è sensibilmente inferiore rispetto a quanto potrebbe essere possibile fare senza ostacoli fra le due componenti, e quindi la scansione può soffrire di un basso rapporto segnale-rumore, compromettendo l'affidabilità e aumentando il tempo necessario per l'autenticazione dell'utente.

Per superare il problema delle tecnologie attuali Apple ha proposto il nuovo brevetto che descrive un sistema in cui la luce angolare fuori asse viene catturata tramite una serie di "opzioni di filtraggio dipendenti dall'angolo tra il display e il sensore". Questo metodo può "migliorare la resa della scansione delle impronte digitali e mantenere la compattezza dell'intero sistema di rilevamento". Lato hardware, il sensore comprende "un layer dedicato all'emissione di luce progettato per illuminare a sua volta un layer trasparente a contatto con la superficie del dispositivo, in modo da consentire il passaggio dei raggi di luce riflessi dalla superficie ai layer sottostanti"

Il sistema include inoltre un ulteriore strato ottico di connessione che "piega i raggi di luce riflessa" per finire in un sensore di immagini che interpreta il segnale ricevuto e lo confronta con quello necessario per l'autenticazione nel terminale. In questo modo al sensore dovrebbero arrivare dati più puliti e in quantità maggiore, che può interpretare più facilmente e velocemente. Proprio come le altre tecnologie attualmente in uso dalla concorrenza, il sistema di Apple richiede l'uso di un display AMOLED sul dispositivo, ed è per questo che la tecnologia sembra essere pensata per gli iPhone (si è già detto che il prossimo iPhone 13 potrebbe reintrodurre il sensore di impronte). E' comunque da sottolineare che, in base a numerose indiscrezioni, Apple sembrerebbe interessata ad inserire i primi display OLED anche su iPad, dispositivo che potrebbe anch'esso beneficiare del sensore di impronte sotto-vetro "avanzato".

39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Gringo [ITF]20 Marzo 2021, 08:24 #1
iPhone, ritorna il sensore di impronte? Apple al lavoro su un Touch ID sotto-vetro 'avanzato'


....... avanzato di certo, ne avevano i magazzini pieni......

yeppala20 Marzo 2021, 09:25 #2
Il Touch ID è inutile perchè c'è già il Face ID che ti riconosce prima che tu possa avere il tempo di avvicinare il dito sullo schermo
La storia che non potete vivere con un PIN quelle poche volte che indossate la mascherina, non regge.
theJanitor20 Marzo 2021, 09:26 #3
si, dillo a me che in ufficio tengo la mascherina 8 ore al giorno e con il telefono ci lavoro quanto è comodo il pin
blobb20 Marzo 2021, 09:47 #4
Originariamente inviato da: yeppala
Il Touch ID è inutile perchè c'è già il Face ID che ti riconosce prima che tu possa avere il tempo di avvicinare il dito sullo schermo
La storia che non potete vivere con un PIN quelle poche volte che indossate la mascherina, non regge.


quelle poche volte???
se fai il sepolto vivo si, per il resto come esci devi indossarla
e comunque avere un doppio sblocco è utile
teo_20 Marzo 2021, 10:06 #5
Ben venga se evita la necessità di avere un Apple Watch per lo sblocco con mascherina.
ethan8620 Marzo 2021, 10:18 #6
concordo raga, il face id è praticamente inutile da almeno 12 mesi per me
Uncle Scrooge20 Marzo 2021, 11:07 #7
Quindi quando Apple toglie qualcosa che tutta la concorrenza ha, è perché non serve.

Quando Apple capisce l'errore e rimette quello che la concorrenza offre già da 3 anni, è perché lo ha fatto meglio. Ok...
canislupus20 Marzo 2021, 11:19 #8
Originariamente inviato da: Uncle Scrooge
Quindi quando Apple toglie qualcosa che tutta la concorrenza ha, è perché non serve.

Quando Apple capisce l'errore e rimette quello che la concorrenza offre già da 3 anni, è perché lo ha fatto meglio. Ok...


Le esigenze cambiano (non penso alla Apple pensassero alla pandemia )... e comunque non vedo il dramma di avere una possibilità aggiuntiva...
E non sono un fan di Apple...
Atarix7120 Marzo 2021, 11:23 #9
forza iphonto, sempre all'avanguardia! ma dai! piu' lenti della messa cantata e ancora con un'autonomia che sfiora il ridicolo...
Bluknigth20 Marzo 2021, 12:09 #10
I lettori biometrici per le impronte esistevano già 20 anni fa e forse ache prima.

Li trovavi sui notebook di fascia alta.

Tuttavia quello in cui ha innovato Apple è che tali operazioni rimangono solo nel dispositivo e non sono accessibili da altre parti.

Onestamente non sono un fan del FaceID neanche senza mascherina.
Quello che mi piace di più è il Touch ID che hanno messo sul nuovo Air, che è nel tasto di accensione.

Forse diverrebbe un po’ scomodo con le cover e la soluzione migliore sarà quella sotto lo schermo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^