iPhone OS 4.0: finalmente il multitasking?

iPhone OS 4.0: finalmente il multitasking?

Il prossimo sistema operativo per iPhone potrebbe finalmente introdurre il pieno supporto al multitasking. La Mela vi starebbe lavorando attivamente, secondo alcune indiscrezioni

di pubblicata il , alle 15:35 nel canale Apple
iPhoneApple
 

Il sito web Appleinsider riporta un'indiscrezione secondo la quale Apple starebbe proattivamente lavorando all'implementazione di un completo sistema di multitasking nella prossima versione, la 4.0, di iPhone OS.

L'assenza del multitasking, e cioè l'impossibilità di poter eseguire più applicazioni simultaneamente in background, oltre a quella al momento attiva, è una delle principali mancanze, assieme al supporto a Flash, del telefono cellulare della Mela, che ha fatto nascere le critiche più spietate da parte di detrattori e non.

In realtà le attuali versioni di iPhone OS sono in grado di supportare il multitasking, ma questa possibilità viene artificiosamente ristretta ad alcune applicazioni, principalmente quelle presenti nel sistema operativo stesso. Il sistema di messaggistica SMS o mail, il registratore vocale, il riproduttore musicale, gli strumenti Nike+, ad esempio, possono essere eseguiti in background. Sono le applicazioni scaricate da App Store, sia quelle di terze parti, sia quelle di Apple (per esempio Remote o iDisk) che non hanno la possibilità di operare in background.

Questa particolarità va a limitare fortemente lo sviluppo o la fruibilità di tutta una serie di applicazioni che per loro natura dovrebbero essere costantemente attive. Apple, dal canto suo, ha sempre indicato l'assenza del multitasking come una maniera per mantenere elevata la sicurezza del telefono ed impedire, ad esempio, l'esecuzione di programmi malevoli ad insaputa dell'utente.

Accanto agli eventuali problemi di sicurezza, inoltre, bisogna però considerare anche altri due aspetti: la gestione della potenza di calcolo e la gestione energetica. L'esecuzione di numerosi processi in background necessita infatti di un sistema in grado di allocare in maniera opportuna le risorse disponibili, in maniera tale che l'applicazione al momento attiva non risenta, in termini prestazionali, della presenza degli altri processi in background. A ciò si lega direttamente anche il problema della gestione energetica, in quanto l'eventuale attività di processi magari dimenticati attivi dall'utente potrebbero rapidamente esaurire la batteria del telefono.

Per come è organizzata attualmente, l'interfaccia utente di iPhone manca di un sistema che permetta all'utente di monitorare quali siano i processi attivi e di passare agevolmente tra applicazioni aperte in background. Gli sforzi di Apple, ammesso che le indiscrezioni circolate corrispondano a realtà, sono quindi focalizzati su questi aspetti: non tanto l'introduzione delle capacità di multitasking -già esistenti - quanto più di un sistema in grado di gestire adeguatamente questa funzionalità e di una serie di strumenti che permettano all'utente di fruirne in maniera intuitiva e senza compromessi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

34 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Timewolf12 Marzo 2010, 15:42 #1
beh finalmente non sono costretto a jailbrekkare per avere backgrounder...

(e no non mi piacciono le notifiche push)
Itachi12 Marzo 2010, 15:44 #2
io personalmente non credo lo implementeranno mai


questi rumor che girano sono solo rumor



la apple ha fondato l'intero sistema iphone os sulle notifiche push,e nel corso di quest'anno tutti gli sviluppatori hanno adattato le loro applicazione con questo sistema

ora a distanza di un anno secondo voi inseriranno il multitasking?
non accadrà mai

tutte le applicazioni sono ormai fondate sulle notifiche push,e sarebbe assurdo un cambio di rotta proprio adesso

ma poi lo stesso steve jobs durante la presentazione dell'ipad ha specificato che non c'era assolutamente bisogno del multitasking,e che l'ipad era un prodotto che non ne aveva assolutamente bisogno
che poi serva veramente o no è un'altro discorso
ma il punto è che gia jobs poco fa ha smentito la cosa abbastanza chiaramente,quindi non vedo come si possa credere a una cosa del genere



davvero non me l'aspettavo che persino voi pubblicaste un rumor tanto insulso
Timewolf12 Marzo 2010, 15:56 #3
notifiche push che imho sono molto limitate, un multitasking vero e' ben altra cosa.
SoulKeeper12 Marzo 2010, 15:57 #4
Originariamente inviato da: Itachi
davvero non me l'aspettavo che persino voi pubblicaste un rumor tanto insulso


ma che palle sti commenti, ma perchè non potete risparmiarveli?

http://www.ispazio.net/93739/nuove-...ware-3-2-beta-4
xorosho12 Marzo 2010, 15:59 #5
Al di là del fatto che è soltanto un rumor, stavo riflettendo anch'io sull'eventuale coesistenza delle notifiche push con l'eventuale multitasking.

Personalmente, credo potrei trovare utile avere qualche applicazione in background (come ad esempio Nimbuzz o Fring) che riavviare - dopo una notifica push - non è proprio l'ideale.
D'altra parte ci sono altre applicazioni - come Facebook ma anche le App dei quotidiani, o Pandora - per cui la notifica push è sicuramente MOLTO più comoda dell'applicazione costantemente aperta in background.

Non mi dispiacerebbe la coesistenza delle due soluzioni, soprattutto se non comportasse un sensibile rallentamento del terminale.

Staremo a vedere.
Non è sicuramente una feature che - A ME - cambierebbe la vita. Sarebbe invece una buona cosa per tutti quelli che la richiedono insistentemente.
pintagrinta12 Marzo 2010, 16:03 #6
secondo me invece non è del tutto infondato questo rumor...
come indicato nell'articolo Apple ha sempre giustificato l'assenza del MT con la durata della batteria piuttosto che con la potenza di calcolo...
mi rendo conto in effetti che sul 3G sarebbe risultato veramente pesante sotto questi punti di vista.. nel 3GS già secondo me si poteva fare qualcosa perchè hanno migliorato l'HW...
Quindi Apple sta lavorando a questo IMHO e non mi stupirei di vederlo implementato nel nuovo fantomatico iphone 4G... alla fine l'HW sarà pompato così come la batteria, ecc quindi potrebbe starci.
devo però ammettere che non sento la mancanza vitale di un MT... verrebbe comodo giusto per le app tipo msn o skype, ma niente di più per quanto mi riguarda..
cmq alla fine è dal 3G che la gente si lamenta (giustamente) della mancanza del MT quindi secondo me Apple non può ignorare più di tanto la questione
Tsaeb12 Marzo 2010, 16:05 #7
il problema grosso è la durata della batteria, su questo secondo me si stanno sforzando maggiormente in casa Apple, in base a questo sarà implementato o meno il multitasking imho.
calabar12 Marzo 2010, 16:26 #8
Secondo me quella della batteria solo uno dei due aspetti per cui non è stato implementato il multitasking. L'altro è la reattività dell'interfaccia.

Pur di fregiarsi della nomea di touchscreen più reattivo, il sistema apple ha sacrificato un aspetto secondo me molto importante, ossia il multitasking.
Per esempio ho trovato incredibile come il backgrounder prima citato, su iphone 3g, facesse andare il telefono a scatti nel momento in cui il background veniva modificato.

A mio parere la paura maggiore quindi è quella di rendere l'interfaccia meno fluida, cosa che molti utenti noterebbero con facilità.
LUKE8812312 Marzo 2010, 16:40 #9
impossibile che lo abbiano abilitato; occuperebbe troppe risorse
Cionno12 Marzo 2010, 16:56 #10
multitask = maggiore possibilità di virus ( che preferibilmente girano in background )
non credo che la apple attiverà mai questa funzionalità perderebbe troppi utonti...

meglio offrirla come opzione volontaria no?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^