iPhone: niente modem 5G da Qualcomm o Samsung

iPhone: niente modem 5G da Qualcomm o Samsung

Apple si troverebbe attualmente in una situazione difficile per la scelta del fornitore del modem 5G che sarà integrato negli iPhone a partire dal 2020. Le opzioni sono limitate e con diverse incertezze.

di pubblicata il , alle 18:21 nel canale Apple
AppleSamsungHuawei5GiPhoneQualcomm
 

Continuano le indiscrezioni riguardanti i nuovi iPhone che saranno lanciati nei prossimi anni. In questo caso non stiamo parlando dei modelli che saranno lanciati nel 2019, ma quelli che arriveranno nel 2020. Questo perché si parla dei modem 5G che potrebbero essere integrati al loro interno e che non saranno di Qualcomm o Samsung.

iphone

Apple infatti si trova in una situazione complessa per quanto riguarda l'accesso alla nuova tecnologia di comunicazione. Se attualmente non rappresenta un problema, con i modelli che usciranno a fine 2020 le cose potrebbero cambiare.

Qualcomm non sembrerebbe intenzionata a cedere la propria tecnologia ad Apple per iPhone dopo le problematiche legali che si sono verificate negli ultimi mesi. Anche Samsung, che rimane fornitore di varie componenti per Apple, avrebbe intenzione di non fornire i modem 5G per iPhone. In questo caso però sarebbe la scarsa produzione del modello Exynos 5100 5G a essere il problema, anche se secondo le fonti potrebbe essere una strategia per costringere la società di Cupertino a pagare di più.

Huawei ha già pronto il proprio modem chiamato Balong 5000 (che si può trovare nel Mate X) ma difficilmente vedremo le due società collaborare sotto questo punto di vista.

Non poteva mancare Intel che sta lavorando sul suo XMM 8160 ma che non sarà pronto entro il 2019 e che quindi non sarà impiegato sui modelli che arriveranno a Settembre. Potrebbe invece arrivare per il 2020, anche se le critiche ricevute sul modello attualmente integrato negli iPhone potrebbe far cercare a Apple un nuovo partner.

UniSOC (ex-Spreadtrum) starebbe realizzando un modem 5G, ma non è chiaro a che punto dello sviluppo si trovi e se sarà in grado di soddisfare Apple in termini di affidabilità, qualità e produzione.

Non è invece la prima volta che sentiamo MediaTek essere accostata a iPhone e alla fornitura di modem 5G. Benché la società non sia il "tipico fornitore" di Apple, il suo modem Helio M70 potrebbe essere una delle poche scelte disponibili (anche se almeno un analista è scettico su questa possibilità).

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
al13504 Aprile 2019, 20:08 #1
meno male!
Cappej05 Aprile 2019, 07:56 #2
Mediate su Apple iPhone?
Come una catena di plastica al collo di un reppettaro milionario...
YO
Tedturb005 Aprile 2019, 09:39 #3
Per fortuna.. Almeno gli iphone senza l'inutile 5g per qualche altro anno
AlexSwitch05 Aprile 2019, 10:50 #4
Originariamente inviato da: Tedturb0
Per fortuna.. Almeno gli iphone senza l'inutile 5g per qualche altro anno


Inutile qui in Italia forse dove le cose vanno sempre a rilento, ma per il resto del mondo, in particolare negli USA e in Asia le cose sono differenti... Verizon ha già tirato su una prima rete 5G, molto piccola, quasi embrionale, ma c'è.
A fine 2019 la diffusione comincerà ad accelerare ed arrivare nel 2020 con terminali top senza modulo 5G è una grave pecca.
Il bello, diciamo così, è che è stata Apple stessa a mettersi in questa situazione a dir poco scomoda pur di non trovare un accordo con Qualcomm ( con cui ha iniziato una battaglia legale ) e confidando troppo in Intel.
La soluzione per un modem 5G " made in Cupertino " è ancora tutta in fase iniziale di sviluppo con tutte le difficoltà del caso; nel mentre l'architetto responsabile dei SoC Apple Axx, Gerard Williams III, ha lasciato Apple:

https://appleinsider.com/articles/19/03/29/apple-engineer-who-led-development-of-a7-through-a12x-chip-cores-departs-company

Un altro " grande risultato " marchiato Tim Cook!!!
gd350turbo05 Aprile 2019, 11:36 #5
E' più o meno la storia simile al display pieghevole...
Ovvero:
Se apple non lo fa avrà le sue buone ragioni...
L'importante è crederci ed esserne convinti !
nickname8805 Aprile 2019, 12:41 #6
No 5G ad Apple = 5G è inutile ?

Ma pensa un po'
ase05 Aprile 2019, 12:41 #7
Ma sì, in fondo ci arriveranno con un paio d'anni di ritardo come per ogni cosa copiata da Android e poi naturalmente tutte le pecore a gridare al miracolo tecnologico Made in California.
AlexSwitch05 Aprile 2019, 13:04 #8
Originariamente inviato da: ase
Ma sì, in fondo ci arriveranno con un paio d'anni di ritardo come per ogni cosa copiata da Android e poi naturalmente tutte le pecore a gridare al miracolo tecnologico Made in California.


Apple per il momento lascia intendere che il 5G arriverà nel 2020, ma diversi analisti sono convinti, per le ragioni che ho elencato prima, che l'iPhone 5G arriverà nel corso del 2021.
Sono proprio curioso di leggere e sentire come giustificheranno il prezzo degli iPhone 2019 senza il supporto al nuovo standard che, ripeto, in Asia e in America sarà la " big thing " per le connessioni wireless e le comunicazioni.

Che cosa c'incastri Android con il 5G, lo sai solamente tu....
al13505 Aprile 2019, 13:40 #9
Originariamente inviato da: ase
Ma sì, in fondo ci arriveranno con un paio d'anni di ritardo come per ogni cosa copiata da Android e poi naturalmente tutte le pecore a gridare al miracolo tecnologico Made in California.


Ma finiscila troll, sempre a cacare il cazzo ad Apple ��
Ogni cosa copiata da che? Da lagdroid? Ahhahahahaha
recoil05 Aprile 2019, 15:35 #10
la cazzata è stata iniziare la battaglia legale con Qualcomm e rifugiarsi su Intel che come modem è inferiore... era meglio tenerseli buoni fino all'arrivo del modem fatto in casa e poi tanti saluti

invece si ritrovano con il 2019 senza 5G e passi, ma con il rischio di non arrivarci nel 2020 che a livello marketing è una bella pecca
non penso che il loro modem sia pronto, magari per il 2021 o 22 ma è tardi... quindi o sperano in Intel o fanno una figuraccia

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^