iPhone, arriva finalmente la vibrazione sulla tastiera: ecco come attivarla con Gboard

iPhone, arriva finalmente la vibrazione sulla tastiera: ecco come attivarla con Gboard

L'ultima versione di Gboard per iOS introduce finalmente la vibrazione alla pressione dei tasti, una delle funzioni mancanti sulla tastiera nativa di iPhone

di pubblicata il , alle 10:01 nel canale Apple
iOSiPhoneGoogle
 

Da alcuni anni Apple vanta la presenza del Taptic Engine sui propri iPhone, uno dei motori per la vibrazione migliori fra quelli disponibili su piazza. Questa caratteristica non è tuttavia mai stata sfruttata per quanto riguarda la tastiera virtuale su schermo, che non offre alcuna vibrazione alla pressione dei singoli tasti, né viene sfruttata da molte tastiere di terze parti. Ad aggiungere la funzionalità è adesso Gboard, la versione per iOS della tastiera di Google.

Gboard 1.40 ha appena introdotto una nuova opzione che consente di abilitare il "feedback aptico" su tutti gli iPhone a partire dal 7 in poi. Attivandolo, ogni pressione viene accompagnata da una leggera vibrazione in contrapposizione al freddo contatto passivo con il vetro che si otterrebbe con l'impostazione di default. Come abbiamo detto né la tastiera nativa di iOS, né molte varianti di terze parti, offrono questa caratteristica decisamente sfruttata su Android.

La vibrazione serve naturalmente ad emulare l'approccio fisico con un tasto reale, offrendo al tempo stesso all'utente un "feedback" in modo da informarlo dell'avvenuta pressione. Non tutti però preferiscono questo rimando al mondo reale, ed è per questo che l'opzione è disattivata di default e può essere attivata solo a discrezione dell'utente, che può trovarla - in base ai gusti - utile o fastidiosa. Del resto si tratta di una funzione nuova su iOS, e non prevista ufficialmente.


Come attivare il feedback aptico nella tastiera di iOS, con Gboard

Per l'attivazione è sufficiente accedere alle Impostazioni dell'app Gboard su iPhone per poi attivare la voce "Feedback aptico alla pressione dei tasti". Purtroppo su iOS non ci sono le stesse possibilità di personalizzazione della vibrazione (come ad esempio la durata della stessa), tuttavia è pur sempre un passo avanti. Fino ad ora le altre tastiere su iOS hanno offerto la funzione quasi sempre a pagamento, mentre SwiftKey dispone solo di un supporto limitato al feedback aptico.

Gboard è invece del tutto gratuita e, oltre ad avere l'appena aggiunto feedback aptico, si configura come una delle tastiere migliori disponibili su smartphone. L'app può essere scaricata qui.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
inited15 Febbraio 2019, 10:22 #1
Se il feedback fornito aiutasse a ridurre gli errori di battitura, dando una comprensione immediata del tasto che si è andati a premere, capirei, ma se è solo per dare una sensazione di aver premuto "qualcosa", be' non mi pare aggiunga molto oltre a un ulteriore consumo di batteria.
domthewizard15 Febbraio 2019, 10:32 #2
ancora non ce l'hanno? io ormai non posso più farne a meno
sciacallo7515 Febbraio 2019, 10:33 #3
perchè? in una tastiera reale hai un feedback diverso per ogni tasto che schiacci?!?
domthewizard15 Febbraio 2019, 10:38 #4
Originariamente inviato da: sciacallo75
perchè? in una tastiera reale hai un feedback diverso per ogni tasto che schiacci?!?


una tastiera normale è molto più comoda da usare e raramente capita di premere due lettere contemporaneamente. con la vibrazione te ne accorgi subito se hai tappato su due lettere allo stesso tempo
acerbo15 Febbraio 2019, 10:42 #5
l'unica cosa che preferisco di ios rispetto ad android é la tastiera, non mi sognerei mai di installare la gboard se avessi l'iphone
inited15 Febbraio 2019, 10:45 #6
Originariamente inviato da: sciacallo75
perchè? in una tastiera reale hai un feedback diverso per ogni tasto che schiacci?!?
In una tastiera normale ho innanzitutto un feedback posizionale, e i tasti ai confini di specifici gruppi hanno dimensioni diverse che forniscono un feedback tattile in tal senso. In una tastiera virtuale vedrei sensato attribuire vibrazioni diverse ai tasti di servizio rispetto agli alfanumerici, ad esempio, oltre che nel caso dei più comuni di punteggiatura presenti nella modalità base.

Originariamente inviato da: domthewizard
una tastiera normale è molto più comoda da usare e raramente capita di premere due lettere contemporaneamente. con la vibrazione te ne accorgi subito se hai tappato su due lettere allo stesso tempo
Mi fido sulla parola, perché senza sperimentarlo non so davvero immaginare la situazione, anche perché per me l'errore comune è sbagliare posizione e toccare il tasto sbagliato, non sovrapporne più d'uno. In tal senso non avrei nessun beneficio a meno che non si trattasse di quelli di confine di cui sopra. Certamente, un feedback immediato alla pressione della barra di spazio invece di una delle lettere della fila confinante di tasti sarebbe apprezzabile.
Wikkle15 Febbraio 2019, 10:54 #7
Originariamente inviato da: inited
Se il feedback fornito aiutasse a ridurre gli errori di battitura, dando una comprensione immediata del tasto che si è andati a premere, capirei, ma se è solo per dare una sensazione di aver premuto "qualcosa", be' non mi pare aggiunga molto oltre a un ulteriore consumo di batteria.

Consumo di batteria... ma dai per favore. Che vadano a limitare le cavolate, ma non la vibrazione nella tastiera che è FONDAMENTALE. Anche se consuma un minimo..


Originariamente inviato da: domthewizard
ancora non ce l'hanno? io ormai non posso più farne a meno


Eh si... e non sai cosa altro non ha un iphone da 1500 euro:
- niente led di notifica
- niente always on display
- non puoi scaricare app oltre 150 mega dal 4G, solo wifi
- non puoi scaricare nemmeno un aggiornamento da 1 mega in 4G, solo wifi
- non puoi passare files da pc ad iphone, se non con giri allucinanti



Originariamente inviato da: acerbo
l'unica cosa che preferisco di ios rispetto ad android é la tastiera, non mi sognerei mai di installare la gboard se avessi l'iphone

Concordo. Appena preso iphone ho installato subito gboard. Poi per la mancanza proprio della vibrazione, ho tenuto la tastiera di default di iphone. Alla fine è spaziale!!
domthewizard15 Febbraio 2019, 10:57 #8
Originariamente inviato da: Wikkle
Consumo di batteria... ma dai per favore. Che vadano a limitare le cavolate, ma non la vibrazione nella tastiera che è FONDAMENTALE. Anche se consuma un minimo..




Eh si... e non sai cosa altro non ha un iphone da 1500 euro:
- niente led di notifica
- niente always on display
- non puoi scaricare app oltre 150 mega dal 4G, solo wifi
- non puoi scaricare nemmeno un aggiornamento da 1 mega in 4G, solo wifi
- non puoi passare files da pc ad iphone, se non con giri allucinanti




Concordo. Appena preso iphone ho installato subito gboard. Poi per la mancanza proprio della vibrazione, ho tenuto la tastiera di default di iphone. Alla fine è spaziale!!

le altre cose le sapevo, il feedback della tastiera invece lo davo per scontato
Ork15 Febbraio 2019, 11:03 #9
Originariamente inviato da: Wikkle
Eh si... e non sai cosa altro non ha un iphone da 1500 euro:
- niente led di notifica
- niente always on display
- non puoi scaricare app oltre 150 mega dal 4G, solo wifi
- non puoi scaricare nemmeno un aggiornamento da 1 mega in 4G, solo wifi
- non puoi passare files da pc ad iphone, se non con giri allucinanti


l'unica che mi comporta noia è la gestione dei file.

il resto è fuffa inutile.
rob-roy15 Febbraio 2019, 11:18 #10
Il led di notifica invece è utile altro che fuffa.
Tra una decina di anni force ci arriveranno a capirlo e lo dico da utente Apple più che decennale

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^