iPhone 8 in arrivo con un sistema di sblocco a scansione dell'iride

iPhone 8 in arrivo con un sistema di sblocco a scansione dell'iride

In Apple sembrano pronti ad integrare lo stesso sblocco utilizzato da Samsung nel defunto Galaxy Note 7. Nel nuovo iPhone del decimo anniversario si potrebbe dunque accedere all'uso dello smartphone solo con la scansione dell'iride. Ecco come.

di pubblicata il , alle 12:31 nel canale Apple
Apple
 

Apple ed il suo futuro iPhone 8, in arrivo alla fine del 2017, tornano a far parlare di sé. Sì perché nuove indiscrezioni giungono direttamente dal mondo asiatico dei fornitori dell'azienda di Cupertino, confermando la volontà di realizzare un nuovo smartphone con la mela morsicata altamente tecnologico. La notizia di oggi sembra confermare la presenza di un sistema di sblocco del nuovo iPhone completamente rinnovato volto ad abbandonare completamente il Touch ID eliminando ogni tasto fisico sul frontale del top di gamma di Apple.

Le indiscrezioni provenienti dal portale DigiTimes, infatti, dichiarano come Apple sia pronta ad integrare nel nuovo iPhone 8 un sistema di sblocco tramite la scansione dell'iride proprio come avveniva nell'ormai defunto Galaxy Note 7 di Samsung. La conferma giunge da alcuni fornitori dell'azienda di Cupertino che sarebbero stati contattati per sviluppare un sistema di scansione dell'iride completamente nuovo rispetto alle attuali tecnologie già presenti. Sì perché in Apple si vuole raggiungere la massima sicurezza in tal senso e per questo sembra sia stato sviluppato un sistema che possa percepire ogni minimo cambiamento del colore dell'iride presente nell'occhio tale da permettere maggiore affidabilità all'ormai nota scansione dell'impronta.

La volontà da parte di Apple sembra quella di voler abbandonare completamente la presenza di tasti fisici sulla parte anteriore del nuovo iPhone 8. Sintomo che il design potrebbe cambiare fortemente rispetto a quanto visto negli ultimi anni con gli iPhone 6 e 7. Gli utenti lo richiedono da tempo, stufi di avere tra le mani un dispositivo identico nel suo design da ben 3 generazioni, ed Apple potrebbe averli accontentati in questo senso con un dispositivo pronto a lanciare una nuova linea dal punto di vista estetico.

Le indiscrezioni parlano di un iPhone 8 realizzato abbandonando il classico corpo in alluminio ed introducendo una back cover completamente in vetro sulla falsa riga di quello visto con iPhone 4 e 4S. Oltretutto in Apple sembra possibile l'introduzione di un pannello OLED per quanto concerne il display ma anche la ricarica rapida con possibilità addirittura di proporre agli utenti la tecnologia a distanza tramite onde radio. Mancano ancora molti mesi al possibile evento di settembre ma del nuovo iPhone si continuerà a parlare nelle prossime settimane e mesi con ancora molte altre conferme e chissà qualche altra novità importante.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marok13 Febbraio 2017, 12:47 #1
"Apple si vuole raggiungere la massima sicurezza .... possa percepire ogni minimo cambiamento del colore dell'iride presente nell'occhio"

Ne dubito. Il colore dipende enormemente dalla temperatura delle luci per cui lato affidabilità è molto relativo.
fraquar13 Febbraio 2017, 13:01 #2
E' lo stesso metodo che c'è nei vecchi lumia 950?
supertigrotto13 Febbraio 2017, 13:31 #3

Nooooo

Che Sistema innovativo!Come lo chiameranno? Ios hello????
Vediamo se si capisce la battuta....
Ork13 Febbraio 2017, 13:51 #4
Originariamente inviato da: supertigrotto
Che Sistema innovativo!Come lo chiameranno? Ios hello????
Vediamo se si capisce la battuta....


era una battuta? Ah.
zyrquel13 Febbraio 2017, 14:30 #5
ma le scansioni dell'iride non vengono fatte in bianco e nero?
Notturnia13 Febbraio 2017, 14:38 #6
se si sblocca con la retina mi viene il dubbio che apple abbia pagato il fornitore di batterie di samsung per farle esplodere e evitare che il suo unico concorrente arrivasse troppo prima di lui :-D haha
pistu_foghecc13 Febbraio 2017, 14:58 #7

Poco pratico

Sul mio Lumia 950 funziona il 70% delle volte. Se hai il sole in faccia mai. Anche se la cattura dell'iride avviene all'infrarosso. Non so più quanto sia affidabile in termini di sicurezza. Mi chiedo se di tutti questi mirabolanti sistemi di sblocco, il caro e vecchio pin non sia ancora il migliore.
Zenida13 Febbraio 2017, 21:32 #8
Dubito che possa funzionare in maniera efficace ed efficiente per svariati motivi.
Ricordiamoci che parliamo di scansione dell'iride e non della retina.

Vogliono sostituire il sistema delle impronte con l'iride perchè più "sicuro". Come se per l'utente medio (ma anche quello paranoico) il sistema dell'impronta non fosse sufficiente. Sempre meglio di un PIN a 4 caratteri.

Il sistema ad impronte è 1000 volte più pratico, perchè lo sblocchi con la mano con cui afferri il cellulare per poi usarlo. Usare l'iride significa che, per avere lo stesso livello di comfort, il cellulare deve potersi sbloccare senza dovercelo infilare in un occhio come dementi ma alla distanza naturale con cui lo si usa normalmente e deve poterlo fare in qualsiasi condizione di luce ed esposizione dell'occhio.

Il tutto deve avvenire in una frazione di secondo paragonabile allo sblocco con impronta.

Insomma la vedo molto dura per Apple se vuole convincerci che lo sblocco tramite iride sia una scelta migliore.
Lampetto14 Febbraio 2017, 08:55 #9
Edit..
AlexSwitch14 Febbraio 2017, 09:07 #10
Originariamente inviato da: Zenida
Dubito che possa funzionare in maniera efficace ed efficiente per svariati motivi.
Ricordiamoci che parliamo di scansione dell'iride e non della retina.

Vogliono sostituire il sistema delle impronte con l'iride perchè più "sicuro". Come se per l'utente medio (ma anche quello paranoico) il sistema dell'impronta non fosse sufficiente. Sempre meglio di un PIN a 4 caratteri.

Il sistema ad impronte è 1000 volte più pratico, perchè lo sblocchi con la mano con cui afferri il cellulare per poi usarlo. Usare l'iride significa che, per avere lo stesso livello di comfort, il cellulare deve potersi sbloccare senza dovercelo infilare in un occhio come dementi ma alla distanza naturale con cui lo si usa normalmente e deve poterlo fare in qualsiasi condizione di luce ed esposizione dell'occhio.

Il tutto deve avvenire in una frazione di secondo paragonabile allo sblocco con impronta.

Insomma la vedo molto dura per Apple se vuole convincerci che lo sblocco tramite iride sia una scelta migliore.


Infatti.... questo sistema di sblocco e autenticazione non lo trovo così comodo come il touchID e sopratutto reattivo!!
Tempo fa su ArsTechnica lessi la recensione del Lumia 950 e il suo sistema di riconoscimento dell'iride non era proprio il massimo di reattività e soprattutto comodità...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^