iPhone 7 Plus senza segreti nel teardown di iFixit

iPhone 7 Plus senza segreti nel teardown di iFixit

Il nuovo top gamma della casa di Cupertino sottoposto alla consueta procedura di disassemblaggio di iFixit che consente di dare uno sguardo alla componentistica interna. Confermata la batteria da 2900 mAh ed in bella vista il nuovo taptic engine che simula la pressione del tasto home.

di pubblicata il , alle 09:31 nel canale Apple
AppleiPhoneiOS
 

iPhone 7 Plus è stato sottoposto alla consueta procedura di disassemblaggio di iFixit, un passaggio quasi obbligato per i nuovi terminali di fascia alta molto attesi dal pubblico. Il teardown di iFixit consente di dare uno sguardo alla componentistica del nuovo top gamma della casa di Cupertino e di prendere visione delle soluzioni costruttive adottate da Apple per realizzarlo. Preliminarmente la fonte ha effettuato uno foto a raggi x che permette di avere la percezione immediate di come sono distribuiti i componenti interni.

iphone 7 plus teardown

Il rettangolo scuro che si trova nella parte inferiore sinistra è il taptic engine che simula tramite vibrazione la pressione del tasto home. Tenuto conto delle dimensioni del componente, si può intuire come la rimozione del jack cuffie abbia contribuito a consentirne l'alloggiamento.

In corrispondenza della griglia sinistra dell'altoparlante non si trova un altoparlante, ma un elemento che - a detta di iFixit - convoglia all'esterno il suono del microfono (o quello dello stesso taptic engine). 

iphone 7 plus

iFixit conferma quanto era emerso in precedenza sulla batteria di iPhone 7 Plus: la capacità è pari a 2900 mAh, un valore poco superiore ai 2750 mAh della batteria di iPhone 6S Plus, ma leggermente inferiore ai 2915 mAh della batteria di iPhone 6 Plus.

Anche la fotocamera di iPhone 7 Plus presenta elementi di novità rispetto al passato, integrando il doppio gruppo sensore / ottica.  La fotocamera principale da 12 megapixel integra lo stabilizzatore ottico, messo in evidenza dalla foto ai raggi x del componente: intorno all'obiettivo si trovano quattro elementi in metallo, ovvero i magneti del sistema di stabilizzazione.

teardown iphone 7 plus

Un altro aspetto messo in evidenza da iFixit riguarda la rimozione della mainboard che ospita il nuovo processore A10 Fusion, abbinato a 3GB di memoria RAM LPDDR4 di produzione Samsung. La scheda è ancor più semplice da rimuovere rispetto al passato visto che non è necessario ribaltarla per sganciare le connessioni finali.

apple fusion a10

iFixit non conclude il teardown di iPhone 7 Plus con un voto sintetico che esprime l'indice di riparabilità. Ulteriori informazioni e foto sulla componentistica interna del terminale sono reperibili collegandosi a questo indirizzo

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

24 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gd350turbo16 Settembre 2016, 09:50 #1
Quindi anche loro si sono uniformati ad android per quanto riguarda la batteria.
I 2900-3000 mAh, sono quindi comuni tra i due sistemi.
Max_it16 Settembre 2016, 10:04 #2
Non sembra terribile da riparare
Wonder16 Settembre 2016, 10:05 #3
Originariamente inviato da: gd350turbo
Quindi anche loro si sono uniformati ad android per quanto riguarda la batteria.
I 2900-3000 mAh, sono quindi comuni tra i due sistemi.

Quanta confusione nel tuo commento
gd350turbo16 Settembre 2016, 10:12 #4
Originariamente inviato da: Wonder
Quanta confusione nel tuo commento


Perché ?
recoil16 Settembre 2016, 10:18 #5
il primo teardown è del Plus e la batteria è aumentata rispetto al 6s ma ancora leggermente più piccola del 6
il modello da 4.7 ha una batteria molto più piccola, magari avesse quella del plus...
gd350turbo16 Settembre 2016, 10:20 #6
Vero !
Persilù16 Settembre 2016, 10:23 #7
Come al solito, terminale ben ingegnerizzato sotto tutti i punti di vista.
Quello che appare subito evidente, è che lo spazio per il Jack delle cuffie, è stato preso da un componente ben più importante (il tapTic engine) di un buco che ha oltre 100 anni.
Le ragioni per toglierlo, appaiono abbastanza evidenti...
Vincent1716 Settembre 2016, 10:56 #8
Originariamente inviato da: Persilù
Come al solito, terminale ben ingegnerizzato sotto tutti i punti di vista.
Quello che appare subito evidente, è che lo spazio per il Jack delle cuffie, è stato preso da un componente ben più importante (il tapTic engine) di un buco che ha oltre 100 anni.
Le ragioni per toglierlo, appaiono abbastanza evidenti...


proprio vero, come avremmo fatto senza tasto che vibra invece del vetusto tasto che viene realmente premuto...
Persilù16 Settembre 2016, 11:00 #9
Originariamente inviato da: Vincent17
proprio vero, come avremmo fatto senza tasto che vibra invece del vetusto tasto che viene realmente premuto...


Ti sfugge un piccolo particolare.
Il tasto home, essendo "meccanico" (al suo interno c'è una membrana che funge da contatto), non sarebbe stato a "tenuta".
Di soluzioni non ne avevano molte, a meno di eliminare completamente il touchID.
Vash8816 Settembre 2016, 11:05 #10
Non credo visto che sia samsung che sony sono IP68 e hanno bottoni meccanici con sensore di impronte.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^