iPhone 6s, un primo video lo mostra assemblato e con display acceso

iPhone 6s, un primo video lo mostra assemblato e con display acceso

Un nuovo video mostra iPhone 6S parzialmente assemblato e funzionante. Si tratta di un modello "ibrido", realizzato unendo parti dell'attuale modello e presunte parti del nuovo

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Con l'avvicinarsi della data di presentazione dei nuovi iPhone attesa nelle prime settimane di settembre aumentano le indiscrezioni sui nuovi modelli. Una fra le più interessanti proviene da un video pubblicato negli scorsi giorni su internet che mostra il dispositivo assemblato e parzialmente funzionante. Lo smartphone, realizzato unendo parti nuove a componenti di iPhone 6, si avvia conducendo ad una schermata di setup.

La fonte è riuscita a lanciare la fantomatica "gear screen" utilizzando la scheda logica e il display che verranno integrati sul prossimo iPhone 6s, unendo le componenti alla batteria del precedente modello. Mancano molte parti apparentemente non indispensabili per un parziale avvio, come ad esempio la fotocamera posteriore, tuttavia il nuovo leak potrebbe confermare la presenza del modulo Force Touch discusso da molteplici indiscrezioni delle scorse settimane.

Force Touch è stato individuato anche sulle righe del codice di una build beta recente di iOS 9 in cui si può intuire che la funzionalità, già presente su altri dispositivi della Mela, sarà integrata anche sui nuovi melafonini. Il software che viene parzialmente eseguito non può mostrare il funzionamento o la presenza di Force Touch, ma il modulo display di iPhone 6S è diverso e viene installato attraverso altre modalità rispetto al passato (senza viti e solo incollato).

Il leak è stato accompagnato da una serie di fotografie che mostrano le differenze fra la nuova presunta scheda logica di iPhone 6s e iPhone 6. Cambia ad esempio il modem: il nuovo è il Qualcomm MDM9635M LTE abbinato al trasmettitore radio WTR3925. Il nuovo chip è prodotto a 28-nm (differentemente dai 65-nm usati nel chip di iPhone 6), e non necessita di un ulteriore processore per la gestione delle funzionalità di carrier aggregation.

iPhone 6S, Apple A9

Tutte le novità sembrerebbero rivolte ad un maggiore risparmio energetico rispetto alle scorse generazioni, abbinate anche a performance rivedute per il comparto di rete. Il punto forte del prossimo iPhone però dovrebbe essere il processore Apple A9, da cui ci si aspetta un quantitativo di memoria di sistema pari a 2 gigabyte. Stando al nuovo leak le dimensioni del nuovo chip sono maggiori, ma la caratteristica tecnica non può venir confermata.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

18 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
gd350turbo27 Agosto 2015, 11:59 #1
ma il modulo display di iPhone 6S è diverso e viene installato attraverso altre modalità rispetto al passato (senza viti e solo incollato).


Quindi hanno copiato da Samsung ?
Qui ci vorrebbe il fu mitico ^alex^ che diceva che cambiava display in cinque minuti !
lobotom17327 Agosto 2015, 12:05 #2
Pensavo mettessero dei tasselli chimici del 20 per fissare il display ma poi avrebbero copiato da qualche impresa edile e per cambiarlo devi usare il martello pneumatico.

E' un vero peccato che il 6S sarà incollato, non potremo cambiare più 2/3 schermi alla settimana
KappaEA27 Agosto 2015, 12:09 #3
l'assicurazione diventa obbligo
oppure cambi telefono 2 o 3 volte a settimana e gg
Simonex8427 Agosto 2015, 12:10 #4
ma che cavolo io cambio schermo per ogni occasione, ho quello da sera, quello da apertivio, quello da spiaggia, quello da jogging, quello un po' largo e comodo da usare in casa, ecc.... così mi complicano un sacco la vita
gd350turbo27 Agosto 2015, 12:19 #5
Diciamo che più che complicare la vita, se ti cade un 6s e non hai applecare, ti svuotano un pochino di più il conto corrente !

Simonex8427 Agosto 2015, 12:22 #6
provando a dare un commento sensato, a me pare na' strunzata sta storia della colla, è controproducente anche per loro, lasciamo stare i danni accidentali, ma se dovesse esserci qualche problema al sensore touch, o la tasto home (integrato nello schermo) o alla fotocamera frontale, o al LCD sono costretti a cambiare in garanzia tutto il dispositivo
gd350turbo27 Agosto 2015, 12:32 #7
Appunto per quello che dissi:
1) hanno copiato samsung
2) se ti cade, e si crepa il display = salasso di conto corrente

Forse hanno visto che la riparazione non è conveniente, oppure che di schermi ne cambiano pochi e che siano avvitati / incollati, cambia poco !
lobotom17327 Agosto 2015, 12:35 #8
Originariamente inviato da: Simonex84
provando a dare un commento sensato, a me pare na' strunzata sta storia della colla, è controproducente anche per loro, lasciamo stare i danni accidentali, ma se dovesse esserci qualche problema al sensore touch, o la tasto home (integrato nello schermo) o alla fotocamera frontale, o al LCD sono costretti a cambiare in garanzia tutto il dispositivo


Visto che è un leak assemblato in qualche modo per farlo partire prima di fare polemiche sulla colla aspetterei la versione definitva. Inoltre la sostituzione costava anche prima una sassata (al genius), sicuramente complica la vita anche a loro ma ancora di più a chi si affidava al "fai date" per cui recuperano quote di mercato sottraendole agli artigiani.

Il bilancio non necessariamente potrà significare un aumento del costo (già alto) della sostituzione nello store.
benderchetioffender27 Agosto 2015, 12:35 #9
Originariamente inviato da: Simonex84
provando a dare un commento sensato, a me pare na' strunzata sta storia della colla, è controproducente anche per loro, lasciamo stare i danni accidentali, ma se dovesse esserci qualche problema al sensore touch, o la tasto home (integrato nello schermo) o alla fotocamera frontale, o al LCD sono costretti a cambiare in garanzia tutto il dispositivo


scusa, hai presente i margini di iPhone? con quello che paghi praticamente ne saltano fuori almeno 3 per loro da farti cambiare "gratis" in garanzia.... se poi son passati 2 anni ti chiedono pure un rene...

anyway, a me non sembra proprio abbiano cambiato il sistema di fissaggio (che è e resta geniale, con due vitine tutto bello fissato.. strano che nessuno abbia copiato il sistema invece...) nel video sembra di vedere i dentini che escono e pure nelle foto leaked si vedono i buchi per le viti a lato della presa ..
Dumah Brazorf27 Agosto 2015, 12:48 #10
Se si guarda il prezzo dei ricambi i display degli iphone costano molto poco rispetto a quelli dei galaxy, sarà per via dei volumi di produzione o che so io.
Il discorso avvitato/incollato rogna per chi lo devo sostituire mentre dal punto di vista dei costi non cambia nulla perchè touchscreen e lcd sono sempre stati fusi assieme, si sono sempre sostituiti entrambi in un unico pezzo. I magheggi per separare l'lcd dal vetro/touchscreen con pistola termica, lametta e solvente si devono fare con i galaxy per risparmiare sui costosi ricambi.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^