iPhone 6S testato: è più lento di Galaxy S6 ma fortissimo in single-core

iPhone 6S testato: è più lento di Galaxy S6 ma fortissimo in single-core

Sono già online i primi benchmark di iPhone 6S, con il primo dispositivo che è stato spedito "per errore" prima della data di rilascio ufficiale. I risultati sono ottimi, ma non ai vertici della categoria

di pubblicata il , alle 13:31 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Le prime consegne di iPhone 6S e iPhone 6S Plus sono attese il prossimo 25 settembre. Tuttavia, pare che un primo smartphone sia giunto nelle mani sbagliate anzitempo, per l'esattezza nelle mani dell'utente Twitter @MoonshineDesign che ha rilasciato i primi benchmark del dispositivo eseguiti con Geekbench. I risultati sono molto elevati in assoluto ma non riescono a scardinare il dominio di Galaxy S6, ancora oggi il punto di riferimento della categoria.

iPhone 6S, primo dispositivo consegnato iPhone 6S, benchmark su Geekbench

Con un punteggio in multi-core di 4293 punti, il SoC Apple A9 dei nuovi iPhone si posiziona dietro rispetto a Samsung Exynos 7420, che nei nostri test supera 5200 punti. È naturalmente da segnalare che i nuovi iPhone raggiungono tale risultato con soli due core, laddove la tecnologia concorrente si basa su un octa-core in configurazione big.LITTLE. L'architettura coreana è naturalmente avvantaggiata in un test come Geekbench, la quale è estremamente ottimizzata per il calcolo in parallelo. In paragone, HTC One M9 con SoC Qualcomm Snapdragon 810 registra un punteggio di circa 3.300 punti in multi-core.

Molto interessante il risultato in single-core, elemento che identifica un netto miglioramento nell'architettura custom adottata da Apple per la singola unità di calcolo. Il risultato per iPhone 6S è di 2292 punti, nettamente superiore rispetto a quello del modello precedente (1600 circa), e in grado di distanziare notevolmente anche quello di Apple A8X, il SoC di iPad Air 2. L'utente Twitter ha confermato anche la presenza di 2GB di RAM all'interno del nuovo melafonino.

Al momento in cui scriviamo, quello di @MoonshineDesign sembra essere un caso isolato, anche se pare che molti dispositivi verranno consegnati oggi, martedì 22 settembre, ancora una volta per un apparente errore. iPhone 6S e iPhone 6S Plus sono al momento "out-of-stock" negli Stati Uniti, e per riceverne uno al day-one sarà probabilmente necessario fare la ormai tradizionale fila fuori dagli Apple Store. Non sappiamo ancora quando i dispositivi raggiungeranno la seconda ondata di mercati, con la data di rilascio che appare un'incognita naturalmente anche in Italia.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

28 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Tedturb022 Settembre 2015, 13:46 #1
impressive.. non ho avuto il piacere di provarlo, ma immagino che le prestazioni nell'uso quotidiano saranno pazzesche rispetto alla concorrenza, in controtendenza col passato dove i soc apple pagavano sempre un po' dazio in termini di performance, recuperate poi da un sistema decente e non java based
demon7722 Settembre 2015, 13:53 #2
Se non fosse che ora come ora (e già da un po') la gara a chi ce l'ha più lungo è solo roba fine a se stessa.
Il fatto che il processore più veloce sia quello del S6 è irrilevante. Un telfono con la metà della potenza fa tranquillamente le stesse cose senza problemi o rallentamenti.
La cpu ormai è data per buona praticamente in ogni caso, sono latre le cose che fanno la differenza.
Tedturb022 Settembre 2015, 14:11 #3
Originariamente inviato da: demon77
Se non fosse che ora come ora (e già da un po') la gara a chi ce l'ha più lungo è solo roba fine a se stessa.
Il fatto che il processore più veloce sia quello del S6 è irrilevante. Un telfono con la metà della potenza fa tranquillamente le stesse cose senza problemi o rallentamenti.
La cpu ormai è data per buona praticamente in ogni caso, sono latre le cose che fanno la differenza.


Si certo dillo al browser sul mio nexus 10, che per caricare le pagine odierne ci mette un minuto
inited22 Settembre 2015, 14:30 #4
Originariamente inviato da: Tedturb0
Si certo dillo al browser sul mio nexus 10, che per caricare le pagine odierne ci mette un minuto
Pe una simile situazione, non verrebbe più facile incolpare la ricezione e il throughput dati, piuttosto delle capacità della cpu?
EmaGuzzetti22 Settembre 2015, 14:48 #5
Originariamente inviato da: Tedturb0
impressive.. non ho avuto il piacere di provarlo, ma immagino che le prestazioni nell'uso quotidiano saranno pazzesche rispetto alla concorrenza, in controtendenza col passato dove i soc apple pagavano sempre un po' dazio in termini di performance, recuperate poi da un sistema decente e non java based


Non é vero.. almeno da quando sono passati a 64 bit sono sempre stati almeno in linea.. l'a8 era più potente degli snapdragon 801 ed era di poco inferiore agli 805 che era il migliore sul mercato (che però pagava pure lui dazio in single core contro l'a8)
Danizz22 Settembre 2015, 15:41 #6
Un titolo più flammoso potevate farlo?
demon7722 Settembre 2015, 15:49 #7
Originariamente inviato da: Tedturb0
Si certo dillo al browser sul mio nexus 10, che per caricare le pagine odierne ci mette un minuto


Non credo proprio si colpa della CPU.
Come già detto magari è colpa del trasferimento dati..

Io adesso ho un MIPAD 8,9 pollici che usa un tegra K1 e con chrome navigo alla grandissima.. ma navigavo anche addirittura con un rottamosissimo archos gamepad di prima generazione.
junkman198022 Settembre 2015, 17:33 #8
mah... è più di un anno che sono un felice possessore di GALAXY S3 Neo.
Geekbench3, single 400 punti, multi 1390 punti.

va benissimo per tutto. navigazione, Facebook, foto decenti e scatti veloci, video in 1080p veramente buoni, ricezione ottima, WiFi perfetto, schermo più che dignitoso, ecc.

poi se uno vuole giocare a Rr3, il discorso cambia,ma... di certo non mi compro uno smartphone per giocare con un rincaro di 500 e passa euro... con quelli mi ci compro una ps4 più 2 giochi, piuttosto.
saga22 Settembre 2015, 18:49 #9

Nino...datti all'ippica

Nino...il solito....piu ti leggo....e piu capisco che sei un raccomandato che non capisce una fava
Eress22 Settembre 2015, 19:19 #10
Si continua ad insistere sulla potenza HW, ignorando la discriminante decisiva, che è il SW e l'ottimizzazione. Per quello gli apple girano molto meglio di qualsiasi dispositivo android, samsung compreso.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^