iPhone 6S e 6S Plus: in Italia al prezzo più alto di sempre

iPhone 6S e 6S Plus: in Italia al prezzo più alto di sempre

Basta analizzare i prezzi dei paesi europei che commercializzeranno i nuovi iPhone il 25 settembre per accorgersi di una cruda realtà: il costo di iPhone 6S è invariato solamente negli States. Ecco i prezzi in Europa

di Nino Grasso pubblicata il , alle 10:10 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Solcando il palco del Bill Graham Civic Auditorium di San Francisco, un orgoglioso Tim Cook annunciava che i prezzi di iPhone 6S e iPhone 6S Plus sarebbero stati gli stessi degli attuali modelli top di gamma. Il che è vero, se non fosse che si è dimenticato un piccolo dettaglio. Non sarà così in Europa. E questo appare evidente andando ad analizzare quanto è disponibile sugli Apple Store online dei principali paesi del Vecchio Continente.

Apple iPhone 6S, prezzi in Europa

Riportiamo i prezzi di iPhone 6S e iPhone 6S Plus nelle due tabelle di seguito, con quelli del Regno Unito corrisposti in euro e approssimati secondo il cambio attuale della sterlina con l'euro.

iPhone 6S

Francia Germania Regno Unito
16 GB 749 € 739 € 739 €
64 GB 859 € 849 € 849 €
128 GB 969 € 959 € 959 €

iPhone 6S Plus

Francia Germania Regno Unito
16 GB 859 € 849 € 849 €
64 GB 969 € 959 € 959 €
128 GB 1079 € 1069 € 1069 €

Senza stare ad analizzare i motivi dei rincari o valutare ogni situazione, appare sin da subito evidente l'aumento di prezzi, sostanzialmente paragonabile in proporzioni nei tre paesi. In Francia, ad esempio, il modello base di iPhone 6 costava al lancio 40 € in meno, 50 nella sua variante da 128 GB. Anche in Germania il ricarico è parecchio simile, anche se ogni versione costa - come del resto l'anno scorso - 10€ in meno rispetto agli store francesi. Anche in Regno Unito si registra un aumento simile nel prezzo.

Insomma, la frase rassicurante di Cook in fase di presentazione vale solo per il prediletto mercato statunitense, quello del resto in cui Apple fa i numeri, mentre per i paesi europei l'esborso richiesto sarà sensibilmente superiore rispetto all'anno scorso. Va bene che la crisi è finita ma, facendo le dovute proporzioni, Apple potrebbe arrivare a richiedere da 769-789 a 1099-1119 € nel nostro mercato italiano. Sono forse troppi per uno smartphone che, a prescindere da tutte le novità in arrivo, viene dotato ancora una volta di 16 GB di storage integrato.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

52 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
diabolikum11 Settembre 2015, 10:18 #1
Finchè ci sono cash caw, di che discutiamo? Fanno bene, anzi benissimo.
Apix_102411 Settembre 2015, 10:18 #2
fan solo che bene.
nickmot11 Settembre 2015, 10:39 #3
Non sono affatto stupito.
La scusa è il cambio €->$ le tasse e cavolate varie, in reatà è che non possono accettare che samsung abbia modelli con prezzo di listino più elevato del loro.

E' una questione di principio.

Dopo la guerra al display più grosso inizierà quella al prezzo più alto?
ripe11 Settembre 2015, 10:40 #4
Che assurdità, ma se è questo che vuole il mercato....
demon7711 Settembre 2015, 10:43 #5

Interessante. Ci farò cetamente un pensiero.
..poi penserò ad altro.
v1doc11 Settembre 2015, 10:44 #6
Se non erro in Italia ci sono più tasse, inoltre abbiamo organizzazioni cancerose (SIAE) che esigono il pizzo su qualsiasi cosa dotata di spazio di storage.
polli07911 Settembre 2015, 11:00 #7
I prezzi comunque sono veramente alti, bisogna però considerare che molti di questi telefoni vengono presi tramite abbonamenti, certo, il prezzo aumenta di qualcosina ma la gente non ci fa caso
Vortigaut11 Settembre 2015, 11:00 #8
Originariamente inviato da: v1doc
Se non erro in Italia ci sono più tasse, inoltre abbiamo organizzazioni cancerose (SIAE) che esigono il pizzo su qualsiasi cosa dotata di spazio di storage.


Infatti non erri, uno dei motivi per cui in Italia costa di più è anche quello.
Per me comunque possono metterlo anche a 2000€, qualcuno che lo acquista ci sarà sempre.
Credo che la mission di ogni azienda al mondo è quello di fare utili, espandersi e assumere/formare nuovo personale.
Di certo, l'obiettivo primario non è quello di licenziare persone e fallire...
FirePrince11 Settembre 2015, 11:15 #9
Il tasso di cambio euro dollaro e' cambiato, tutto qua. Percio' in dollari il prezzo non varia e in euro si'.
recoil11 Settembre 2015, 11:21 #10
Originariamente inviato da: nickmot
Non sono affatto stupito.
La scusa è il cambio €->$ le tasse e cavolate varie, in reatà è che non possono accettare che samsung abbia modelli con prezzo di listino più elevato del loro.

E' una questione di principio.

Dopo la guerra al display più grosso inizierà quella al prezzo più alto?


durante il keynote dicono sempre che è il "best phone we have ever made" però potrebbero anche vantarsi del most expensive

il cambio con il dollaro è peggiorato quindi l'aumento di prezzo era inevitabile ma ci stanno "fregando" più o meno sempre la stessa cifra
quando sono andato negli USA nel 2012 c'era il cambio che più o meno era 1 euro 1,35 dollari quindi molto vantaggioso
bene, il macbook che presi costava più o meno la stessa cifra in euro e dollari, forse c'erano 100 di differenza ora non ricordo ma ovviamente con quel cambio c'era convenienza enorme a comprarlo da loro

oggi che il cambio è debole alzano i prezzi in euro e più o meno facendo i conti con il cambio il risparmio comprando in USA è lo stesso
non è che ci stanno fregando di più, ci fregavano alla grande anche prima solo che i prezzi erano un po' più bassi perché l'euro era molto forte
da noi c'è IVA alta e tassa SIAE ma non incidono in modo significativo
ora non mi va di rifare i conti ma lo scorso anno con iPhone 6 avevo calcolato il prezzo di partenza al netto di IVA e tasse e noi pagavamo qualcosa in più comunque, non so bene per quale motivo

secondo me la cosa peggiore è che stiano insistendo con i 16GB dell'entry level che ti costringe a prendere il secondo taglio se vuoi qualcosa di decente con una spesa che si avvicina ai 900 euro per il 6s e ai 1000 per il Plus
sono cifre spaventose per uno smartphone, difficilmente giustificabili
credo che si faranno furbi ed estenderanno l'upgrade program anche qui da noi in modo da venderlo a rate e spingerti a un cambio di telefono ogni anno, se no le vendite diminuiranno per forza...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^