offerte prime day amazon

iPhone 6, sempre più probabile il vetro in zaffiro potenzialmente indistruttibile

iPhone 6, sempre più probabile il vetro in zaffiro potenzialmente indistruttibile

L'accordo fra Apple e GT Advanced potrebbe maturare i primi frutti entro la fine dell'anno, con il lancio di iPhone 6. Lo smartphone potrebbe utilizzare lo zaffiro per proteggere il touchscreen, risultando parecchio tollerante a graffi ed urti

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Da iPhone 5 in poi, Apple ha iniziato ad utilizzare il cristallo di zaffiro per rivestire alcune parti dello smartphone in modo da garantire una notevole resistenza ai graffi a parti sensibili come il tasto Home (su iPhone 5S) e l'obiettivo della fotocamera posteriore. Fra i piani della società, secondo indiscrezioni che diventano via via più mature con il tempo, troviamo quello di rivestire l'intero pannello anteriore con l'elegante materiale.

L'uso dello zaffiro permetterebbe una tolleranza a graffi e ad urti sensibilmente superiore rispetto alle tecnologie proprietarie di Corning utilizzate ad oggi. La società ha siglato un accordo con GT Advanced l'anno scorso, che le avrebbe permesso l'apertura di una nuova infrastruttura a Mesa, in Arizona, che avrebbe prodotto "componenti per dispositivi Apple", stando alle parole di un portavoce della società. La struttura sarebbe stata in grado di operare esclusivamente grazie a fonti d'energia rinnovabile.

GT Advanced Technologies, infrastruttura

Secondo quanto riportato da 9To5Mac, la fabbrica di GT Advanced viene utilizzata per produrre rivestimenti in cristallo di zaffiro per i display degli smartphone di Apple. L'intuizione è stata perfezionata grazie ad alcuni documenti trapelati dagli stabilimenti.

"L'abbassamento dei costi di produzione e di fabbricazione dello zaffiro è un fattore chiave per accelerarne l'impiego in nuovi segmenti di mercato, ad esempio nei rivestimenti per gli schermi di smartphone e dispositivi mobile in genere", si legge nei documenti relativi ad alcuni macchinari ordinati dagli stabilimenti. "GT Advanced Technologies sta lavorando con i fornitori chiave del settore tecnologico per ottimizzare i processi e le tecnologie di fabbricazione, e per riuscire a ridurre il costo del materiale necessario per la produzione dei cover screen in zaffiro".

La società ha ordinato, infatti, alcuni macchinari per il controllo dei materiali grezzi in modo da garantire ad Apple i più elevati standard qualitativi possibili. Secondo 9To5Mac, questi macchinari non sono tarati per produrre piccoli componenti come il tasto Home o il vetro della fotocamera, ma per oggetti ben più grossi ed in quantità estremamente elevate. Lo stabilimento ha, secondo la fonte, il materiale necessario per produrre circa 100/200 milioni di lastre in vetro con diagonale da 5".

Come è facile intuire, il motivo per cui i produttori di dispositivi mobile non hanno ancora pensato al cristallo di zaffiro (a parte rare e costosissime eccezioni) per i propri smartphone è il costo di produzione. GT Advanced, tuttavia, avrebbe ricercato un metodo alternativo di produzione tramite il quale lamine sottili di zaffiro vengono aggregate a lamine di un altro materiale più economico.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

87 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
DanieleG11 Febbraio 2014, 12:04 #1
Perchè lo zaffiro dovrebbe proteggere dagli urti?
E' un materiale duro, che vuol dire che è difficilissimo da tagliare, ma con gli urti non c'entra nulla (infatti in quel caso si parla di tenacia).
Littlesnitch11 Febbraio 2014, 12:06 #2
Originariamente inviato da: DanieleG
Perchè lo zaffiro dovrebbe proteggere dagli urti?
E' un materiale duro, che vuol dire che è difficilissimo da tagliare, ma con gli urti non c'entra nulla (infatti in quel caso si parla di tenacia).


Ad esempio gli orologi di lusso hanno i vetri in zaffiro e risultano estremamente resistenti sia ai graffi che agli urti. Spacchi prima tutto l'orologio del vetro.
johnnyc_8411 Febbraio 2014, 12:08 #3
veramente potenzialmente andrebbe in frantumi
san80d11 Febbraio 2014, 12:11 #4
quindi ormai sembra certo l'utilizzo di vetro zaffiro nel prossimo iphone?
TheDarkAngel11 Febbraio 2014, 12:13 #5
Originariamente inviato da: DanieleG
Perchè lo zaffiro dovrebbe proteggere dagli urti?
E' un materiale duro, che vuol dire che è difficilissimo da tagliare, ma con gli urti non c'entra nulla (infatti in quel caso si parla di tenacia).


Negli urti si parla di resilienza, la tenacia è per i carichi statici
Littlesnitch11 Febbraio 2014, 12:13 #6
Originariamente inviato da: johnnyc_84
veramente potenzialmente andrebbe in frantumi


Certo se lo prendi a martellate.... ma con normali cadute dovrebbe essere molto più resistente!
il_dottorino11 Febbraio 2014, 12:21 #7
Non sono un amante degli iphone, ma sicuramente il vetro zaffiro farà lievitare di molto il relativo prezzo.
gd350turbo11 Febbraio 2014, 12:21 #8
Però...
Vetro in zaffiro, abbinato a materiale economico, è da "poveretti", avrebbero potuto utilizzare vetro in diamante, allora si che si sarebbero distinti dalla massa !
Mparlav11 Febbraio 2014, 12:23 #9
Vedremo come andrà a finire:
http://www.melamorsicata.it/mela/20...-dello-zaffiro/

immagino che Corning stia già lavorando al successore.
Microfrost11 Febbraio 2014, 12:25 #10
indistruttibile? lo dicessero alla nasa cosi mette via quell'inutile titanio per gli shuttle

poi tutto in cristallo sicuramente è piu bello fare viaggetti nello spazio

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^