iPhone 5S più potente di Galaxy S4 e HTC One nei primi benchmark

iPhone 5S più potente di Galaxy S4 e HTC One nei primi benchmark

Apple ha annunciato il nuovo iPhone 5S dichiarando una potenza grafica superiore del doppio rispetto alle passate generazioni. Primi benchmark confermerebbero le stime della società

di pubblicata il , alle 11:21 nel canale Apple
HTCAppleiPhoneGalaxySamsung
 

iPhone 5S utilizza un nuovo processore denominato A7 dalla società di Cupertino, che lo progetta e delega la sua produzione a società di terze parti. Alla base del nuovo SoC abbiamo una CPU dual-core da 1.7GHz che porta un'architettura a 64-bit per la prima volta nel settore mobile. Come di consueto, Apple non ama sviscerare le caratteristiche più strettamente tecniche della componentistica introdotta nei dispositivi in fase di presentazione, in questo modo non è ancora possibile fare paragoni rispetto alle tecnologie dell'attuale generazione.

Tuttavia, sono apparsi i primi benchmark relativi al comparto grafico del nuovo iPhone 5S, aspetto su cui storicamente la società di Cupertino ha puntato da sempre sui propri prodotti mobile, che vantano un sottosistema grafico sovradimensionato rispetto alle reali capacità della CPU. Nonostante iPhone 5 sia ancora uno degli smartphone più performanti su GFXBench, in alcuni test il suo successore riesce ad ottenere risultati di gran lunga superiori.

iPhone 5S Benchmark

Il test Egypt 2.5 HD, in off-screen (quindi con una risoluzione forzata a 1080p) iPhone 5S riesce a renderizzare una media di 56 frame al secondo, quasi raddoppiando il risultato ottenuto dal 5 attualmente in commercio e che verrà del tutto soppiantato dal 5C il prossimo 20 settembre in America. Il test realizzato onscreen, quindi con la risoluzione 1136x640 del display Retina, mostra risultati più allineati fra le due soluzioni, ma con il 5S ancora sensibilmente in vantaggio.

Come si traducono risultati di questo tipo rispetto alla concorrenza? Dispositivi come Galaxy S4 o HTC One riescono a generare risultati sensibilmente inferiori relativamente al test Egypt 2.5 HD, mentre i nuovi dispositivi con Snapdragon 800 o Tegra 4 dovrebbero competere ad armi pari, con differenze riscontrabili nell'ordine di pochi punti percentuali.

Tramite i nuovi test resta comunque difficile farsi un'idea sugli effettivi vantaggi prestazionali del nuovo A7 sui vecchi SoC della società, dal momento che il supporto alle nuove OpenGL ES 3.0 e l'architettura a 64-bit, se correttamente sfruttate, potrebbero di fatto generare un ulteriore boost prestazionale, da verificare successivamente nelle appropriate sedi d'analisi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
mauriziofa12 Settembre 2013, 11:40 #1
Che sia più potente ok, che raddoppi la parte grafica anche, però il fatto che ha il coprocessore in un dispositivo che da sempre soffre di scarsa autonomia non mi entusiasma, preferisco potenza in meno a fronte di maggior autonomia, se poi mi dicono "guarda il 5s raddoppia la potenza ma anche l'autonomia" allora ci sto, altrimenti no.
Duncan12 Settembre 2013, 11:40 #2
Tutti a parlare dei 64 Bit... ma che cavolo di GPU PowerVR ci hann infilato? Già la serie 6?
san80d12 Settembre 2013, 11:41 #3
Originariamente inviato da: mauriziofa
preferisco potenza in meno a fronte di maggior autonomia.


quoto
icarus_8812 Settembre 2013, 11:46 #4
Tutti a criticare il nuovo processore 64bit che non serve assolutamente a nulla! Apple non innova più ormai da tempo bla bla bla!

QUESTION: Vediamo quanto tempo passa prima che i competitors adotteranno una CPU a 64bit!
nickmot12 Settembre 2013, 11:50 #5
Originariamente inviato da: icarus_88
QUESTION: Vediamo quanto tempo passa prima che i competitors adotteranno una CPU a 64bit!


http://www.tomshw.it/cont/news/sams...le/49054/1.html

Al prossimo giro.
PhoEniX-VooDoo12 Settembre 2013, 11:50 #6
Originariamente inviato da: icarus_88
Tutti a criticare il nuovo processore 64bit che non serve assolutamente a nulla! Apple non innova più ormai da tempo bla bla bla!

QUESTION: Vediamo quanto tempo passa prima che i competitors adotteranno una CPU a 64bit!


Samsung li ha già annunciati
Jones D. Daemon12 Settembre 2013, 11:53 #7
Originariamente inviato da: icarus_88
Tutti a criticare il nuovo processore 64bit che non serve assolutamente a nulla! Apple non innova più ormai da tempo bla bla bla!

QUESTION: Vediamo quanto tempo passa prima che i competitors adotteranno una CPU a 64bit!


Veramente è del 2011 che ARM ha la sua architettura che supporta i 64bit, e sicuramente chi era già in ricerca nel settore server come AMD ha implementato la tecnologia 64-bit da tempo.....se la implementeranno sarà perché il prossimo Note molto probabilmente, visto che il III ha 3gb di RAM, avrà bisogno dell'indirizzamento a 64-bit per quella quantità di memoria..se non è per questo, e se non vogliono far girare alla Apple le app per OS X si iOS non vedo che perché hanno infilato i 64-bit....già si leggono i soliti commenti: è a 64-bit, più veloce!! -.-'
Khronos12 Settembre 2013, 11:54 #8
io invece commenterei: è a 64bit, dura di meno
icarus_8812 Settembre 2013, 11:58 #9
Guarda un po'... annunciato subito dopo il keynote!
Quando è uscito iOS 7 tutti a criticare che è una brutta copia di android!
Ma voglio vedere quando uscirà il GS5 e il Note4 con CPU a 64bit se i fanboy androidiani continueranno a dire che il 64bit non serve a nulla!

Parlo da possessore di HTC ONE!
recoil12 Settembre 2013, 12:00 #10
Originariamente inviato da: Jones D. Daemon
se non è per questo, e se non vogliono far girare alla Apple le app per OS X si iOS non vedo che perché hanno infilato i 64-bit....già si leggono i soliti commenti: è a 64-bit, più veloce!! -.-'


credo che stiano preparando il terreno per una futura fusione iOS OS X, i 64bit sono un primo passo
in un futuro non troppo lontano potrebbero benissimo proporre dei macbook air con ARM e pian piano migrare tutta la linea, lo hanno già fatto ai tempi dello switch verso Intel

per quanto riguarda le app nell'ultimo WWDC c'era una sessione su come trasferire il know how di iOS per realizzare applicazioni per il Mac quindi qualcosa si muove

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^