iPhone 13 con display a 120Hz grazie alla tecnologia LTPO: le ultime novità

iPhone 13 con display a 120Hz grazie alla tecnologia LTPO: le ultime novità

I nuovi iPhone del 2021 introdurranno finalmente i 120Hz nella line-up di smartphone di Cupertino, ma solo per quanto riguarda i modelli Pro. Il merito è della tecnologia LTPO

di pubblicata il , alle 17:51 nel canale Apple
AppleiPhone
 

Due dei quattro modelli di iPhone 13 che verranno lanciati l'anno prossimo utilizzeranno display OLED con tecnologia LTPO a basso consumo energetico, caratteristica fondamentale per introdurre i 120Hz di frequenza di aggiornamento nella line-up. A riportare la novità, prevista presumibilmente per gli smartphone della famiglia "Pro" è il sito web sudcoreano The Elec. 

Nell'articolo si legge che Samsung e LG rimarranno i principali fornitori di display OLED per tutti gli iPhone della prossima generazione, mentre in piccola percentuale anche il cinese BOE vorrebbe appropriarsi di alcuni ordinativi. I nuovi display LTPO saranno più articolati da produrre rispetto a quelli introdotti quest'anno sulla gamma di iPhone 12, e avranno un backplane (che serve per accendere o spegnere i pixel individualmente) più efficiente rispetto alle tecnologie attuali.

Grazie al risparmio energetico garantito, la tecnologia LTPO potrebbe garantire una frequenza di aggiornamento superiore senza provocare un impatto eccessivo sulla durata della batteria. Proprio come avviene con Apple Watch, l'uso di pannelli LTPO potrebbe garantire l'introduzione della feature Always-on anche su smartphone (già presente su numerosi smartphone concorrenti) e condurre a una durata della batteria superiore con diverse tipologie di attività.

L'arrivo dei 120Hz era stato previsto inizialmente anche su alcuni iPhone 12, ma alcuni esperti avevano già preventivato che Apple non avrebbe introdotto la feature senza forniture di display LTPO. E così è stato, visto che la Mela otterrà i pannelli con la nuova tecnologia non prima del 2021. I 120Hz non sarebbero comunque una novità assoluta per Apple, visto che diversi iPad Pro li supportano da anni attraverso una tecnologia che l'azienda chiama ProMotion.

Questa non solo garantisce la riproduzione su schermo con la fluidità tipica dei 120Hz, ma modula la frequenza d'aggiornamento in base alle reali esigenze del contenuto riprodotto. I 120Hz sono già arrivati inoltre su diversi smartphone Android, e prima di essi alcuni modelli avevano implementato pannelli da 90Hz rendendo il passaggio più progressivo. Alcuni smartphone gaming, come ROG Phone 3 e RedMagic 5G, si spingono fino a 144Hz.

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^