iPad Pro da 12,9 pollici contro Steve Jobs con stylus per display touch

iPad Pro da 12,9 pollici contro Steve Jobs con stylus per display touch

Secondo Ming-chi Kuo, analista presso KGI Securities, il nuovo presunto iPad Pro da 12,9 pollici sarà venduto insieme a un pennino per display capacitivi

di pubblicata il , alle 11:57 nel canale Apple
AppleiPad
 

Sono passati molti anni ormai dalla presentazione del primo iPhone, ma una delle caratteristiche sbandierate nell'evento da Steve Jobs era la totale assenza di pennino e un display di tipo capacitivo. Negli anni immediatamente successivi il mercato ha iniziato a premiare questa scelta, con molti produttori che hanno seguito quanto iniziato da Apple, per poi tornare sui propri passi proponendo dispositivi con pennini e funzionalità avanzate ad essi legate.

iPad Pro, brevetto pennino touch
Brevetto Apple - Fonte: AppleInsider

Surface Pro o i dispositivi della famiglia Note di Samsung, ad esempio, offrono penne di varia natura - fra attive, Wacom, passive - per offire all'utenza professionale ed enthusiast uno strumento utile nei casi più disparati. Si tratta di un approccio che si allontana da quello storico di Apple, ma che la stessa società di Cupertino potrebbe abbracciare con il nuovo iPad Pro da 12,9" per invogliare all'acquisto un'utenza diversa da quella del tablet da 9,7" tradizionale.

La novità è stata rivelata da Ming-chi Kuo, uno degli analisti che segue più da vicino Apple e che a volte - non sempre, a dire la verità - è riuscito ad anticipare quelli che sarebbero stati i piani della società. Al momento l'analista di KGI Securities non riesce a dire se sarà fornito in dotazione durante l'acquisto o se sarà un accessorio di terze parti, preferendo più la seconda ipotesi. Apple potrebbe così mantenere il più basso possibile il prezzo di listino del prodotto o - questione di punti di vista - più alti i margini di guadagno.

Secondo Ming-chi Kuo, la penna sarà attiva e caricabile tramite connettore Lightning e supporterà, con alcune evoluzioni successive, la "scrittura in 3D". Non è chiaro, inoltre, se richiederà un pannello touch specifico per il suo funzionamento o se sarà compatibile anche con tutti gli altri tablet della line-up di Cupertino. Differentemente da altre soluzioni specifiche della società, secondo l'analista, il pennino non sarà un prodotto nato per alimentare gli utili, ma nello specifico per dare un'esperienza d'uso diversa al nuovo tablet, permettendo ad Apple di rivolgere il prodotto ad una nuova tipologia di utenti, come i settori aziendale ed educativo.

Al momento in cui scriviamo, credere a Ming-chi Kuo (e a qualsiasi altro analista, in effetti) non è proprio facile, tuttavia come dicevamo poco sopra l'esponente di KGI Securities ha mostrato di essere particolarmente affidabile su alcune questioni, soprattutto quelle legate alle catene di fornitura che segue: Kuo ha previsto l'introduzione dello schermo con strato anti-riflesso e di Touch ID su iPad Air 2 ma, soprattutto, non ha sbagliato sulle pochissime novità del più recente iPad mini (in effetti più difficili da prevedere).

Inoltre, già durante lo scorso aprile, Ming-chi Kuo aveva azzeccato in pieno tutte le specifiche tecniche degli iPhone 6 e iPhone 6 Plus, la grandezza dei display e la risoluzione supportata, laddove altre fonti azzardavano calcoli assurdi per giungere alla verità. Questo naturalmente non basta per dare adito alle nuove speculazioni sul presunto iPad Pro, soprattutto considerando che ad oggi appare dubbia anche la possibilità di vedere in azione il dispositivo nel prossimo futuro.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

57 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Simonex8419 Gennaio 2015, 12:05 #1
una bella porcata che spero non vedrà mai la luce, sia per le dimensioni spropositate per un tablet che per la presenza del pennino
Mandopa19 Gennaio 2015, 12:11 #2
Originariamente inviato da: Simonex84
una bella porcata che spero non vedrà mai la luce, sia per le dimensioni spropositate per un tablet che per la presenza del pennino


qualcuno si starà rivoltando nella tomba ripetendo "Who needs a stylus?!"
omega72619 Gennaio 2015, 12:17 #3
Bah...secondo me un tablet del genere ha senso e molto di più di quelli attuali (4/5/6/700 euro per leggere le mail e navigare non li ho mai concepiti)....
Il pennino ha senso anche lui...se un coso del genere lo usassi come tavola da disegno sarebbe ridicolo pensare di farlo con il dito...
Max_it19 Gennaio 2015, 12:17 #4
Leggete bene la frase: "il pennino non sarà un prodotto nato per alimentare gli utili, ma nello specifico per dare un'esperienza d'uso diversa al nuovo tablet, permettendo ad Apple di rivolgere il prodotto ad una nuova tipologia di utenti, come i settori aziendale ed educativo."

Ebbene io vedrei molto di buon occhio la possibilità di usare un tablet per un bambino, piuttosto che vederlo portarsi appresso un trolley pieno di libri!

Certo lo preferirei con l'inchiostro elettronico e soprattutto non apple per via dei costi assurdi.
beppe9019 Gennaio 2015, 12:19 #5
Originariamente inviato da: Simonex84
una bella porcata che spero non vedrà mai la luce, sia per le dimensioni spropositate per un tablet che per la presenza del pennino

Scusa ma se una cosa non piace a TE, perché non dovrebbe mai vedere la luce?!?! Il note Pro di Samsung, a parte il prezzo, ha fatto molto successo tra i professionisti, perché in effetti queste soluzioni e proprio la che si rivolgono. Se non serve a te non vuol dire che non può essere utile in qualche altra parte del mondo.
Rubberick19 Gennaio 2015, 12:21 #6
No è che il problema è con certi utenti, l'utentamma in generale (termine coniato al momento per identificare la massa informe e quasi liquida dei market-dipendenti) domani se ne uscirà con:

"Ohhh mega pro, tutti hanno copiato, la sammy ha copiato, la wacom? che fa tavolette? no vabbè sono solo brutte copie dell'unico originale e onesto pad con pennino" (intanto magari la tecnologia stylus gliela vende proprio la wacom)

E siccome poi l'ambiente dei prosumer-wannabe-fappaioli delle scuole di grafica già se ne cade di gente pessima che solo perchè gli hanno regalato una "tiziocaio guru" pensa di esser anni avanti di chi si è sudato una laurea e va ancora inculcando agli studenti che appol è meglio per la grafica.. annamo bene U_u
RaZoR9319 Gennaio 2015, 12:22 #7
Originariamente inviato da: Mandopa
qualcuno si starà rivoltando nella tomba ripetendo "Who needs a stylus?!"
Jobs si riferiva ovviamente alla necessità di avere un sistema operativo e un hardware in grado di essere controllabili semplicemente con le dita, cosa che direi è assolutamente valida per la gamma tablet di Apple. Offrire un pennino opzionale (già ne esistono tanti) per chi lo desidera non vedo cosa abbia a che fare con questo. Indubbiamente è una soluzione utile per una certa gamma di utenti ed ha ancora più senso per un prodotto che dovrebbe essere orientato alla produttività. E poi basta con il citare Jobs ovunque.
Simonex8419 Gennaio 2015, 12:25 #8
Originariamente inviato da: beppe90
Scusa ma se una cosa non piace a TE, perché non dovrebbe mai vedere la luce?!?!


beh è proprio perchè non mi piace che non vorrei vederlo prodotto
emiliano8419 Gennaio 2015, 12:28 #9
quindi quelli che stanno dicendo che potrebbe avere senso...stanno ammettendo anche che potrebbe avere senso sui tablet che gia' ne fanno utilizzo?
RaZoR9319 Gennaio 2015, 12:29 #10
Originariamente inviato da: emiliano84
quindi quelli che stanno dicendo che potrebbe avere senso...stanno ammettendo anche che potrebbe avere senso sui tablet che gia' ne fanno utilizzo?
Certo che ha senso, ed Apple farebbe bene ad offrire la propria soluzione. Inoltre un iPad di dimensioni maggiori ha senso anche in vista dell'accordo Apple-IBM per applicazioni di natura più professionale.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^