iPad Air, il primo teardown rivela una batteria molto più piccola rispetto al passato

iPad Air, il primo teardown rivela una batteria molto più piccola rispetto al passato

I ragazzi di iFixit hanno provveduto a smontare pezzo per pezzo il nuovo iPad Air di quinta generazione, mostrando gli interni del nuovo tablet e una batteria più piccola rispetto alla precedente generazione

di Nino Grasso pubblicata il , alle 12:01 nel canale Apple
iPadApple
 

iPad Air è un dispositivo dotato di scocca in alluminio unibody, caratteristica che ne garantisce un'ottima rigidità strutturale, ma che al tempo stesso rende difficile qualsiasi operazione di riparazione fai-da-te o aggiornamento di qualsiasi tipo. In un tablet sono limiti che comunque rappresentano la normalità.

I ragazzi di iFixit hanno però provveduto al canonico teardown, sviscerando tutte le parti interne del nuovo iPad Air di Apple. Il tablet è il 20% più sottile, il 28% più leggero ed ha un volume ridotto del 24% rispetto alla precedente generazione. All'interno abbiamo lo stesso pannello LCD IPS di ottima fattura dotato di risoluzione 2048x1536, con densità di pixel di 264PPI.

Il processore è l'A7 che abbiamo già visto su iPhone 5S con architettura a 64-bit, dotato di co-processore M7, mentre le fotocamere sono da 5 e 1.2 megapixel, disposte rispettivamente sulla parte posteriore e quella anteriore del dispositivo. iPad Air è disponibile nelle versioni da 16, 32, 64 e 128GB di storage interno.

Il teardown rivela quelle che sono le altre novità di iPad Air, non ancora discusse da Apple. La batteria è da 3.73V e 32.9WHr a due celle, decisamente meno voluminosa di quella da 43WHr a tre celle integrata nella precedente versione. Nonostante ciò, iPad Air dovrebbe garantire un'autonomia, a detta della stessa Apple, superiore rispetto ad iPad di quarta genetazione.

iPad Air smontato

Il pannello LCD, a dispetto di quanto annunciato dalla società di Cupertino, è lo stesso rispetto al passato. Nel modello analizzato da iFixit il produttore è LG. iPad Air ottiene un risultato di 2/10 dal punto di vista della riparabilità delle componentistiche interne all'interno di un processo fai-da-te. Fra i punti a favore abbiamo la semplicità con la quale è possibile estrarre il display LCD in caso di rottura, mentre il pacco batterie non è saldato alla scheda logica.

Sono più rilevanti, comunque, gli aspetti negativi del design interno di iPad Air: il pannello frontale è incollato al resto del dispositivo, elemento che aumenta la possibilità di danneggiare il display nel tentativo di forzare l'apertura del tablet. Molte componenti sono installate tramite l'uso di collanti e adesivi: quella di iPad Air è la procedura più complessa per la rimozione della batteria mai vista in un dispositivo Apple.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo04 Novembre 2013, 12:20 #1
in mAh che differenze ci sono tra questa e la vecchia?
moddingpark04 Novembre 2013, 12:35 #2
Mi chiedo che senso abbia indicare l'energia (Wh) delle batterie anziché la capacità (mAh)... Capisco che, se si ha anche il voltaggio, con una divisione ci si arriva lo stesso, ma chi è meno ferrato o chi non ha a disposizione una calcolatrice come fa a fare un rapido confronto con altre batterie?
Gigibian04 Novembre 2013, 12:38 #3
La lettura di articoli con imprecisioni ed errori sta diventando, purtroppo, sempre più frequente. E non sto parlando di errorini di grammatica ( lungi da me fare il "Grammar Nazi" ma di vere e proprie sviste di semantica del contesto che compromettono totalmente la fruizione dell'articolo.

Mi permetto di sottolineare, una tantum, la mancanza di coerenza che ancora una volta si evince dall'articolo.

L'autore afferma:

Originariamente inviato da: Nino Grasso
Fra i punti a favore abbiamo la semplicità con la quale è possibile estrarre il display LCD in caso di rottura, mentre il pacco batterie non è saldato alla scheda logica.


quel "mentre" rende un'idea sbagliata all'interno della frase: così sembra che il pacco batterie non saldato sia una cosa negativa.

In realtà se si legge la review di Ifixit, si legge testualmente che è la peggior batteria che hanno rimosso, ma a causa di come è incastrata tra le varie componenti.

Inoltre due righe più sotto:

Originariamente inviato da: Nino Grasso
[...] il pannello frontale è incollato al resto del dispositivo, elemento che aumenta la possibilità di danneggiare il display [...]


Ma non era di semplice sostituzione il display?

Più attenzione la prossima volta, per favore.
Errori del genere da parte dell'autore appena citato sono sempre abbastanza frequenti.

Tutto ciò vuole semplicemente essere una critica costruttiva, senza nulla togliere alla bontà del lavoro che fate quotidianamente.

G.
Raghnar-The coWolf-04 Novembre 2013, 13:08 #4
Originariamente inviato da: moddingpark
Mi chiedo che senso abbia indicare l'energia (Wh) delle batterie anziché la capacità (mAh)... Capisco che, se si ha anche il voltaggio, con una divisione ci si arriva lo stesso, ma chi è meno ferrato o chi non ha a disposizione una calcolatrice come fa a fare un rapido confronto con altre batterie?


Perche' cosi' e' possibile paragonare direttamente la batteria dei sistemi mobile a 3.7V a quella dei portatili a 12V o superiore.

Comunque P = V*I ed E = |P*dt = |V*I*dt
quindi per acerbo se vuoi convertire in Ah dividi la potenza per il voltaggio.

L'iPad Air mi sembra un ottimo device, mi stupisce pero' sentire che il pannello e' lo stesso (quindi spesso uguale)
Dumah Brazorf04 Novembre 2013, 13:16 #5
Sempre più st*nzi. Cercano di costringere la gente a rivolgersi solo agli apple store per le riparazioni, anche le minime.
acerbo04 Novembre 2013, 14:25 #6
Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
Perche' cosi' e' possibile paragonare direttamente la batteria dei sistemi mobile a 3.7V a quella dei portatili a 12V o superiore.

Comunque P = V*I ed E = |P*dt = |V*I*dt
quindi per acerbo se vuoi convertire in Ah dividi la potenza per il voltaggio.

L'iPad Air mi sembra un ottimo device, mi stupisce pero' sentire che il pannello e' lo stesso (quindi spesso uguale)


Quindi sarebbe 32.9 / 3.73 x 1000 per avere i milli ampere?
Korn04 Novembre 2013, 14:26 #7
Originariamente inviato da: Dumah Brazorf
Sempre più st*nzi. Cercano di costringere la gente a rivolgersi solo agli apple store per le riparazioni, anche le minime.


che non ti fanno ma ti offrono un rigenerato alla modifica cifra di 300 euro
Raghnar-The coWolf-04 Novembre 2013, 14:38 #8
Originariamente inviato da: acerbo
Quindi sarebbe 32.9 / 3.73 x 1000 per avere i milli ampere?


32.9 Wh / 3.73 V = 8.8 Ah = 8800 mAh (o 31 Coulomb di carica)
acerbo04 Novembre 2013, 14:52 #9
Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
32.9 Wh / 3.73 V = 8.8 Ah = 8800 mAh (o 31 Coulomb di carica)


Ok grazie, dunque il vecchio ipad che razza di batteria aveva? Siamo nell'ordine dei 11.500 mAh!!!
Al di là delle dichiarazioni dubito fortemente che l'autonomia sia la stessa, nell'uso quotidiano mi stupirei se questo ipad air arrivi alle 6-7 ore con 3G attivo.
spycory™04 Novembre 2013, 15:34 #10
Da neo possessore di iPad Air e venendo da iPad 3, posso confermare che la batteria dura di più e si ricarica in meno tempo.

Ragazzi, a me non interessa essere pro Apple, pro Samsung, pro iOS o pro Android, posso solamente dire, che non ho mai avuto tra le mani un iPad del genere, velocità d'uso senza precedenti, leggerezza veramente incredibile e miglioramente della batteria, non potevo davvero chiedere di meglio.

Sono veramente soddisfatto, costa tanto è verissimo, ma che soddisfazione usarlo.

Saluti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^