iOS 9 ruba i giga dei piani tariffari: class action contro Apple

iOS 9 ruba i giga dei piani tariffari: class action contro Apple

Nuova class action per Apple, potenzialmente da 5 milioni. Oggetto delle contestazioni la nuova modalità Wi-Fi Assist che consumerebbe troppi dati nei piani tariffari degli utenti

di pubblicata il , alle 11:01 nel canale Apple
AppleiOSiPhoneiPad
 

La compagnia di Cupertino è chiamata ad affrontare una nuova class action da potenziali 5 milioni di dollari. Il perno della questione è la funzionalità Wi-Fi Assist di iOS 9, che sembrerebbe consumare un consistente quantitativo di dati su rete cellulare, impattando considerevolmente sugli abbonamenti degli utenti senza che questi lo sappiano. La denuncia nei confronti della società segue molte lamentele da parte degli utenti che nelle scorse settimane hanno preso piede online.

Apple iOS 9, Wi-Fi Assist

Secondo la causa, scoperta da AppleInsider e depositata a San Jose, parecchi utenti non hanno ben capito il funzionamento della feature ed è stato per questo che Wi-Fi Assist ha eroso gran parte dei piani tariffari, consumando parecchi gigabyte in più rispetto alla norma. Si stima che i costi derivanti da questa errata interpretazione siano superiori a 5 milioni di dollari, con Apple accusata anche di aver spiegato solo con ritardo il funzionamento della nuova opzione.

Wi-Fi Assist è una funzione di iOS 9 che passa automaticamente alla rete cellulare quando il segnale Wi-Fi è troppo debole per essere utilizzabile. In questo caso però, i querelanti hanno rilevato un consumo di dati eccessivo ed ingiustificabile sui propri iPhone dall'installazione di iOS 9. Fenomeno che costa alla società un'accusa di falsa dichiarazione negligente, in violazione della Unfair Competition Law della California e della False Advertising Law americana.

Non è una novità che Apple venga chiamata in giudizio o ad affrontare beghe legali al rilascio di un nuovo software o hardware. In passato ce ne sono state tante, alcune effettivamente sensate, altre meno, come ad esempio nel caso dell'antenna-gate di iPhone 4 o del bend-gate di iPhone 6 Plus. Apple ha affrontato pesanti accuse anche per quanto riguarda la gestione degli acquisti in-app su App Store.

Adesso arriva il caso Wi-Fi Assist, funzione problematica per parecchi utenti ma che in realtà può essere attivato o disattivato in maniera molto semplice. Per farlo bisogna andare nelle Impostazioni su iPhone o iPad e selezionare Cellulare. La voce Assistenza Wi-Fi si trova nella parte più bassa della schermata, e con le ultime versioni del software viene spiegata così: "Utilizza automaticamente i dati cellulare quando il segnale della rete Wi-Fi è scarso".

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

56 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
demon7726 Ottobre 2015, 11:06 #1
Però che funzione strana.. di solito è il contrario!
Quando è disponibile una WI-FI locale (che di solito è flat) lo smartphone salta su wi-fi abbandonando la rete cellulare.
Quando il wi fi non piglia più il cel TORNA su rete cellulare..
megamitch26 Ottobre 2015, 11:16 #2
Originariamente inviato da: demon77
Però che funzione strana.. di solito è il contrario!
Quando è disponibile una WI-FI locale (che di solito è flat) lo smartphone salta su wi-fi abbandonando la rete cellulare.
Quando il wi fi non piglia più il cel TORNA su rete cellulare..


Ce l'ha anche il mio samsung (da diversi anni tra l'altro).

E' comoda in caso di piani tariffari con molti GB di dati e connessioni WiFi del cavolo, invece di perdere continuamente la linea dati il telefono cerca di mantenerla sempre stabile affiancando quella dati.

Il mio S6 però mi ha chiesto la prima volta se volevo abilitarla. Sul mio iPAD no, e inoltre è molto nascosta, se non l'avessi letta sui forum nemmeno avrei saputo della sua esistenza... Ed è attivata di default quindi molto pericolosa...
io7826 Ottobre 2015, 11:20 #3
Io non ho un Iphone però direi che il problema è se con l'upgrade quell'impostazione è attiva per default.
Il comportamento di preferire il GSM al Wifi mi sembra piuttosto assurdo
recoil26 Ottobre 2015, 11:23 #4
non capisco perché non l'hanno messa disattivata di default sarebbe stata la cosa migliore
Angelo38026 Ottobre 2015, 11:25 #5
Spendono 800-1000€ per uno smartphone dalla caratteristiche mediocri semplicemente perchè fa tendenza e poi si lamentano di scucire altri soldi per questa cosa? Io personalmente non gli rimborserei neanche un centesimo, è chiaro come funziona la cosa, se la hanno lasciata attiva sono affari loro.

È la dimostrazione del livello (se cosi si può definire) della maggior parte degli utenti Aplle, chiunque un minimo pratico avrebbe disabilitato subito una simile funzione, da cosa viene dedotto che il segnale è debole? Uno smarphone non deve mica andare fisso a 20MB/s, una volta che c'è anche un minimo di segnale è sufficente x qualsisi cosa.
il menne26 Ottobre 2015, 11:30 #6
No, il problema non è spendere o meno soldi in più, ma attivare di nascosto una funzione che potenzialmente può erodere i piani tariffari a volume degli utenti, posso capire in USA che esistono le flat, ma da noi la scelta più logica e giusta sarebbe stata una funzione di default disattiva.

Immagina che uno pensa di scaricare aggiornamenti dalla wifi e invece li scarica dalla rete 4g.... non è tanto corretto, e meno male che se l'app pesa più di 100mb lo scaricamento via 4g è bloccato di default.... o almeno era così, non è che hanno cambiato anche questo di nascosto?
gd350turbo26 Ottobre 2015, 11:36 #7
Ci mettono dentro troppa roba !

Ci vorrebbe la modalità easy (io l'avrei chiamata in altro modo ) in cui vengono mostrati solo 5 pulsanti:
Telefono
Sms
whatsapp
facebook
foto

Ci vanno a mettere robe da smanettoni: wifi 3g, 4g, bt, è chiaro che la gente non ci capisce niente...

Questa ennesima pubblicità virale gratuita, come la chiamiamo, gigagate ?
demon7726 Ottobre 2015, 11:36 #8
Originariamente inviato da: megamitch
Ce l'ha anche il mio samsung (da diversi anni tra l'altro).

E' comoda in caso di piani tariffari con molti GB di dati e connessioni WiFi del cavolo, invece di perdere continuamente la linea dati il telefono cerca di mantenerla sempre stabile affiancando quella dati.

Il mio S6 però mi ha chiesto la prima volta se volevo abilitarla. Sul mio iPAD no, e inoltre è molto nascosta, se non l'avessi letta sui forum nemmeno avrei saputo della sua esistenza... Ed è attivata di default quindi molto pericolosa...


messa così è pericolosetta però.. se appunto hai il traffico a consumo e scarichi roba convinto di stare su wi-fi non è bello!
il menne26 Ottobre 2015, 11:40 #9
Originariamente inviato da: gd350turbo
Ci mettono dentro troppa roba !

Ci vorrebbe la modalità easy (io l'avrei chiamata in altro modo ) in cui vengono mostrati solo 5 pulsanti:
Telefono
Sms
whatsapp
facebook
foto

Ci vanno a mettere robe da smanettoni: wifi 3g, 4g, bt, è chiaro che la gente non ci capisce niente...

Questa ennesima pubblicità virale gratuita, come la chiamiamo, gigagate ?


Macchè smanettoni, solo che è in fondo alla lista app, io l'avevo anche vista e disattivata subito, e peraltro nel mio caso non sarebbe mai entrata in funzione perchè gli aggiornamenti in background non li faccio perchè li faccio a mano quando mi pare sulla retet wifi che mi pare, e le reti che uso sono molto forti, ma in tanti magari manco l'hanno vista... e gli può aver causato perdita di gb nel piano dati senza saperlo.... è questa la cosa che non va.
alexdal26 Ottobre 2015, 11:43 #10
Io continuo a preferire Windows phone comunque....

l'uso di dati di apple e' sempre stato esagerato. tempo fa mia sorella ebbe molti problemi con ipad perché benche' avesse disattivato tutto per un piano dati temporaneo a tempo, anche per pochi byte sempre si connetteva e erodeva il piano di 30 ore al mese in due giorni.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^