iOS 5.0.1, risolto il problema della batteria

iOS 5.0.1, risolto il problema della batteria

Nel corso delle ultime ore Apple ha rilasciato l'aggiornamento alla versione 5.0.1 di iOS che dovrebbe risolvere i problemi legati alla batteria riscontrati di possessori di iPhone nelle ultime settimane

di pubblicata il , alle 09:33 nel canale Apple
AppleiPhoneiOS
 

Nel corso della nottata (italiana) Apple ha rilasciato la versione 5.0.1 del proprio sistema operativo mobile iOS. Il già anticipato upgrade dovrebbe, almeno teoricamente risolvere i bug che affliggono la batteria di iPhone dal momento del rilascio di iOS 5.

L'aggiornamento non si limita tuttavia a risolvere i problemi legati alla durata della batteria ma dovrebbe anche tappare la falla di sicurezza che, come scoperto proprio negli ultimi giorni, permette di raggirare il codice di registrazione all'App Store e di scaricare malware sull'iPhone senza il consenso del possessore dello stesso.

iOS 5.0.1 è il primo aggiornamento ad essere diffuso da Apple via OTA, ovvero Over -The-Air, senza quindi dover collegare il proprio terminale al proprio PC e quindi ad iTunes; modalità di aggiornamento introdotta lo scorso mese di Ottobre grazie alla versione 5 dell'OS di Cupertino.

L'aggiornamento è già disponibile anche in Italia. Per scaricalo e installarlo sul proprio iPhone è sufficiente accedere alle impostazioni alla voce Generali-Aggiornamento Software, dopo una breve ricerca il terminale notificherà la disponibilità dello stesso.

Stiamo testando il nuovo iPhone 4S, nella recensione che pubblicheremo nel corso della prossima settimana inseriremo un confronto tra i test di autonomia effettuati con la versione 5 e 5.0.1 del sistema operativo. Stay tuned!

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

39 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
inited11 Novembre 2011, 09:46 #1
Scaricato, tutto a posto, anche se non avevo comunque problemi di autonomia.
iorfader11 Novembre 2011, 09:48 #2
se hai l'iphone 4s come me, ce l'hai per forza, mica è a campione, ce l'hanno tutti i 4s. comunque ho giovato 10-15 minuti a piante contro zombi e mi ha tolto il 3%...mah
piererentolo11 Novembre 2011, 10:03 #3
Originariamente inviato da: iorfader
comunque ho giocato 10-15 minuti a piante contro zombi e mi ha tolto il 3%...mah


Per gli ignoranti come me, è tanto o poco il 3% per un quarto d'ora di gioco?
giofal11 Novembre 2011, 10:19 #4
Originariamente inviato da: piererentolo
Per gli ignoranti come me, è tanto o poco il 3% per un quarto d'ora di gioco?


Equivalgono a 8 ore di gioco ininterrotto.
Considerando che i giochi impegnano non poco la cpu (anche se non sono 3d) non mi sembra ci sia da lamentarsi.

Comunque i test fatti su pochi minuti d'uso non hanno il benché minimo significato.
patanfrana11 Novembre 2011, 10:57 #5
Cosa ben più importante da segnalare di questo aggiornamento, è che corregge la falla critica, scoperta la settimana scorsa da Charlie Miller, che in pratica apriva la porta ad ogni tipo di malware direttamente tramite l'AppStore
Duncan11 Novembre 2011, 11:02 #6
Vediamo come va, ma la sensazione è che l'autonomia sia sempre la stessa.

Non è che il problema si presenta solo sui modelli prodotti da una delle due aziende che lo producono? Foxcom e pendragon? (se non mi sbaglio)
calabar11 Novembre 2011, 11:19 #7
@iorfader
Non è a campione, certo, ma bastava avere disattivata la funzione per la regolazione automatica dell'orario e il problema non si presentava.
utentenonvalido11 Novembre 2011, 11:24 #8
Si attende ovviamente il JB per l'aggiornamento ...

iorfader11 Novembre 2011, 11:51 #9
pure secondo me comunque non è cambiato niente! mah...vediamo stasera

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^