iOS 5, una funzione per allertare i Giapponesi in caso di terremoto

iOS 5, una funzione per allertare i Giapponesi in caso di terremoto

All'interno di iOS 5 sarà presente una funzione che avvertirà gli utenti giapponesi in caso di terremoto

di pubblicata il , alle 17:22 nel canale Apple
iOSApple
 

La versione per sviluppatori di iOS 5 continua a fare il giro del mondo e, poco alla volta, mostra le funzionalità che andranno a completare l'esperienza di utilizzo degli utenti Apple. Una particolare funzione è comparsa negli ultimi giorni sul web e riguarderà, in particolare, il solo mercato giapponese: gli utenti nipponici potranno essere allertati qualora un terremoto stesse per colpire il paese.

In una nazione, come quella giapponese, in cui i terremoti e le conseguenze di tali fenomeni sismici siano un tema estremamente attuale, appare chiaro quanto questa funzione possa interessare. Gli utenti potranno così attivare un sistema di notifica, dall'apposito pannello delle impostazioni.

Apple terremoto

Non è un caso che il Giappone sia una delle nazioni con il miglior sistema di rilevazione dei terremoti: permette di anticipare uno di questi fenomeni da qualche secondo fino ad uno/due minuti prima che accada. Secondo quanto riportato da Time, il sistema nazionale è in grado di calcolare l'epicentro e inviare i dati dagli oltre 1000 sismografi presenti e diffusi sul tutto il territorio.

L'immagine sopra riportata, forse di non facile comprensione per tutti, oltre a riportare il nome della funzione, avverte l'utente finale che l'attivazione di tale funzione potrebbe andare a ridurre l'autonomia operativa.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

54 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Pier220422 Agosto 2011, 17:33 #1
il solo mercato giapponese: gli utenti nipponici potranno essere allertati qualora un terremoto stesse per colpire il paese.


Da quando le previsioni sui terremoti sono attendibili? .. mi sembra che l'ultimo terremoto NON sia stato previsto in Giappone, neppure le centrali nucleari sono state allertate,.

Fortuna che adesso ci sarà un'app che ti avverte in tempo...sara la prossima app che daranno a tutti i dipendenti di Fukushima

Immagino tutti quelli che escono miracolati dalle macerie che intenderanno causa perchè l'app non li ha avvertiti e si ritrovano l'iphone sotto i mattoni...
Freaxxx22 Agosto 2011, 17:36 #2
1/2 minuti al massimo, neanche il tempo di chiamare l'ascensore se abiti in un grattacielo

marketing 100% sulla pelle degli altri, bello schifo.
nico_198222 Agosto 2011, 17:41 #3
Non è la previsione del terremoto credo il punto - l'articolo è impreciso - quanto l'allarme immediato in caso di tsunami che è invece è abbastanza facile da prevedere in base ad intensità e posizione del terremoto. Comunque è un'informazione che è già diffusa da più canali - credo anche via SMS - quindi è solo un canale di notifica in più.
Unrealizer22 Agosto 2011, 17:43 #4
non per scatenare flame, ma è di 3 settimane fa la notizia che tale funzionalità sarebbe stata integrata in WP7 Mango (qui) ma non ne avete fatto una notizia. Ora che lo fa Apple tutti a parlarne?
piererentolo22 Agosto 2011, 17:44 #5
Originariamente inviato da: Freaxxx
1/2 minuti al massimo, neanche il tempo di chiamare l'ascensore se abiti in un grattacielo

marketing 100% sulla pelle degli altri, bello schifo.


Si vabbè non è che state esagerando con le critiche? Io pagherei un paio di dollari una tantum per un servizio che potrebbe darmi anche solo 30 secondi di avvertimento per un terremoto... secondi che possono essere comunque sufficienti ad esempio per prendere i bambini ed infilarmi sotto un tavolo...
Freaxxx22 Agosto 2011, 17:47 #6
Originariamente inviato da: piererentolo
Si vabbè non è che state esagerando con le critiche? Io pagherei un paio di dollari una tantum per un servizio che potrebbe darmi anche solo 30 secondi di avvertimento per un terremoto... secondi che possono essere comunque sufficienti ad esempio per prendere i bambini ed infilarmi sotto un tavolo...


mah ... quanto hai preso in geografia alle medie ?
Dave8322 Agosto 2011, 18:00 #7
Originariamente inviato da: Freaxxx
mah ... quanto hai preso in geografia alle medie ?


Anche tu non scherzi, i terremoti non esitono solo in Giappone
r.22 Agosto 2011, 18:38 #8

Non è obbligatorio commentare...

.. se non si sa che cosa si sta parlando.

L'"early warning system" è una parte fondamentale del sistema antisismico (nel senso di riduzione danni) giapponese (che contrariamente all'Italia, si prepara per tempo, non costruisce case di cartone sopra una faglia etc...) e poche decine di secondi di preavviso possono ridurre sostanzialmente i danni e i morti (specie se gli edifici sono antisismici e la gente è addestrata e sa cosa fare e non fare.

Comunque, visto che dall'articolo non è forse chiarissimo:
- il sistema di preallerta in Giappone (tramite SMS) è gestito dallo Stato, l'Apple ha solo inserito una app che prende l'SMS e lo "passa" al sistema di notifica dell'iOS.
- il sistema non "prevede" i terremoti, semplicemente sfrutta il fatto che a una distanza sufficiente dall'epicentro, è possibile fare arrivare l'informazione via SMS prima che arrivino le scosse (per i dettagli, google o wikipedia).

Magari in Italia avessimo un sistema simile (non che manchino le capacità tecniche).
frankie22 Agosto 2011, 18:45 #9
@r:

in italia qualcosa c'è: una parte di chi ha creato il sistema giapponese è italiano e qualche zona sperimentale in italia è coperta dal servizio (poi al massimo non ti arriva l'SMS)

c'era un articolo su le scienze di qualche mese fa.
brett3522 Agosto 2011, 18:56 #10
Originariamente inviato da: Freaxxx
1/2 minuti al massimo, neanche il tempo di chiamare l'ascensore se abiti in un grattacielo

marketing 100% sulla pelle degli altri, bello schifo.



certo che uno che prenderebbe l'ascensore in caso di terremoto non penso debba per forza commentare la notizia

come diceva un altro utente un paio di post più in su è una funzione legata all'early warning system.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^