iOS 15, stop alle firme: impossibile adesso effettuare il downgrade da iOS 15.0.1

iOS 15, stop alle firme: impossibile adesso effettuare il downgrade da iOS 15.0.1

Come da prassi Apple ha interrotto le firme su iOS 15, quindi gli utenti non possono più effettuare il downgrade. L'unica versione installabile oggi è pertanto la 15.0.1

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Apple
AppleiOSiPhone
 

Come da prassi, Apple ha interrotto le firme di iOS 15 a circa 10 giorni dal rilascio di iOS 15.0.1 (avvenuto il 1° ottobre). iOS 15 è stato rilasciato il 20 settembre e, adesso che Apple ha dato lo stop alle firme, non sarà più possibile aggiornare alla versione, né effettuare un downgrade in caso di problemi insorti con l'installazione di iOS 15.0.1.

La scorsa settimana Apple aveva interrotto le firme su iOS 14.8, quindi ad oggi gli utenti di iPhone possono installare solo ed esclusivamente iOS 15.0.1. Chi ha aggiornato alla nuova versione del sistema operativo, quindi, non ha più alcun modo di ritornare a una release di iOS 14.

Apple interrompe le firme su iOS 15

Quanto successo è la pura normalità: Apple interrompe regolarmente le firme sulle versioni precedenti rispetto all'ultima rilasciata dopo il lancio di quest'ultima, con la manovra che rientra nella strategia di costringere gli utenti a mantenere aggiornati i propri dispositivi. iOS 15 è un aggiornamento "major", anche se non introduce tantissime novità rispetto ai predecessori. Fra le novità abbiamo la modalità Focus, Live Text, Siri in locale, iCloud+, modifiche a Safari.

Ne abbiamo parlato in maniera approfondita qui. iOS 15.0.1 è stato rilasciato a pochi giorni dalla release "originale", introducendo il fix di un bug che impediva l'uso di Apple Watch come metodo di sblocco con iPhone 13. La release più recente risolve un ulteriore bug che provocava un inspiegabile messaggio di avviso di spazio di archiviazione pieno nelle Impostazioni, e un bug che hanno riscontrato gli utenti abbonati a Fitness+.

Apple è inoltre al lavoro su iOS 15.1, che introduce il Green Pass nel Wallet di Apple (non ancora in Italia), il codec ProRes per i video su iPhone 13 Pro e 13 Pro Max, SharePlay e altre novità minori.

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
quartz11 Ottobre 2021, 16:18 #1
E c'era bisogno di fare una news su una cosa del genere?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^