iOS 11 libera il 50% di spazio occupato da foto e video con HEIF e HEVC

iOS 11 libera il 50% di spazio occupato da foto e video con HEIF e HEVC

I nuovi formati di compressione foto e video utilizzati su iOS 11 riducono la compatibilità con altri dispositivi, tuttavia aumentano a dismisura lo spazio a disposizione dell'utente

di pubblicata il , alle 12:01 nel canale Apple
AppleiOSiPhoneiPad
 

iOS 11 è stato annunciato negli scorsi giorni durante il keynote di presentazione della WWDC 2017. Apple ha presentato numerosi nuovi prodotti hardware, le nuove versioni dei suoi sistemi operativi e, fra i vari lanci sono state mostrate due nuove tecnologie per la compressione dei file multimediali: HEIF per le foto e HEVC per i video. Secondo quanto dichiarato dalla compagnia i nuovi formati consentono di risparmiare il 50% dello spazio per i file multimediali realizzati con il dispositivo, che sono poi quelli che solitamente occupano una porzione più ampia della memoria.

Il sito 9To5Mac ha avuto modo di provare la prima beta di iOS 11 rilasciata nel corso della settimana, verificando i vantaggi che si ottengono con l'uso delle nuove tecnologie. Le foto prese come riferimento (le trovate qui) dal sito raffigurano un paesaggio notturno dello skyline di New York, dove probabilmente il nuovo formato riesce a sfruttare al meglio i suoi algoritmi di compressione nei confronti di quelli tradizionali: in questo caso il risultato è di 1,2 MB per la foto scattata con HEIF e 2 MB per quella realizzata utilizzando il formato JPG tradizionale.

iOS 11 beta 1 consente di scegliere il formato da utilizzare per foto e video, avvisando che con le nuove tecnologie potrebbero esserci problemi di compatibilità con gli altri dispositivi. E così è: HEIF consente in effetti di risparmiare parecchio spazio di storage qualora aveste il dispositivo intasato dalle fotografie, tuttavia una volta copiate sul computer queste potrebbero non essere riprodotte correttamente dai programmi che utilizzate solitamente. Lo stesso discorso può essere fatto con HEVC, il formato utilizzato per i video (anche in questo caso opzionalmente) da iOS 11.

Nel video preso in esame si è passati dai 61,2 MB occupati dalla versione compressa con h.264 a soli 33 MB della versione salvata in HEVC. Un risultato ragguardevole considerando che si va sempre più verso video ad alto frame rate o ad alta definizione, e questo tipo di contenuti inizia a pesare davvero tanto all'interno dello storage disponibile sui nostri dispositivi. Anche in questo caso valgono le stesse considerazioni: gli sviluppatori dovranno aggiornare i propri software per supportare il nuovo formato, altrimenti sarà impossibile riprodurre i contenuti.

HEVC è utilizzato all'interno di tutte le applicazioni native di iOS 11 che fanno uso dei video, ad esempio FaceTime. In caso di scarsa qualità delle immagini, secondo la fonte il nuovo codec svolge un lavoro migliore quando applica il filtro per il deblocking, presentando una qualità assolutamente migliore rispetto al passato ad esempio quando la velocità della connessione ad internet non è soddisfacente. Tutte le app di terze parti potranno fare uso di HEIF e HEVC, con i nuovi formati che sono però compatibili solamente su iPhone e iPad che hanno almeno il SoC Apple A9.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

19 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
alfredo.r10 Giugno 2017, 12:31 #1
molto buona questa notizia, così chi fa tante foto e video non dovrà per forza svenarsi a prendere i device con storage maggiore.
personalmente mi piace molto questa idea, da utente iPhone 16gb
aqua8410 Giugno 2017, 12:41 #2
anche la "qualità" di foto/video ci guadagna, non solo lo spazio.
interessante questa comparazione tra heif e jpeg e gif http://nokiatech.github.io/heif/comparison.html
inutile dire che non c'è proprio paragone.
Cappej10 Giugno 2017, 13:09 #3
la cosa noiosa è che, effettivamente, anche le CPU x86 piu moderne non riescono a riprodurre H.265 nativamente, gli Intel, ad esempio, solamente da SKylake in poi hanno la codifica hardware ottimizzata.
Con il MacBook AIR 12 i7 Haswell lo prendo in tasca... e non è bello...
acerbo10 Giugno 2017, 13:28 #4
Originariamente inviato da: Cappej
la cosa noiosa è che, effettivamente, anche le CPU x86 piu moderne non riescono a riprodurre H.265 nativamente, gli Intel, ad esempio, solamente da SKylake in poi hanno la codifica hardware ottimizzata.
Con il MacBook AIR 12 i7 Haswell lo prendo in tasca... e non è bello...


ma ne sei sicuro?
io sapevo che anche sugli haswell intel implementa la decodifica h265/hevc via gpu a partire dalle serie HD 4200.
RaZoR9310 Giugno 2017, 13:32 #5
HEVC dovrebbe aprire la strada anche ai 4k@60fps.
aqua8410 Giugno 2017, 13:33 #6
si userà la decodifica software
Nautilu$10 Giugno 2017, 13:50 #7
"Anche le CPU più moderne non riescono..." ?? Ma che cosa state dicendo?
Sul mio PC con la ATI7970 non ho appunto la decodifica hardware per l'h265/hevc e quindi fa tutto il processore.....
..... Con un video 4K hevc da 100mbit/s uso la CPU massimo al 16% totale..... compreso tutto il resto attivo...antivirus, ecc
Direi che c'è ancora "qualcosa" d'avanzo, no?
Cappej10 Giugno 2017, 14:18 #8
Originariamente inviato da: acerbo
ma ne sei sicuro?
io sapevo che anche sugli haswell intel implementa la decodifica h265/hevc via gpu a partire dalle serie HD 4200.


allora, ri-leggendo in giro ho trovato risultati contrastanti, c'è che dice che già le Intel 4xxx (ivy Bridge) lo supportano chi invece afferma che si parte dalle HD5000 (haswell) ma solo ad 8 bit, mentre sulle HD6000 di ha 10 bit... tradotto non c'ho capito molto

Sicuramente è da Skylake che il supporto risulta pieno e performante.
Cappej10 Giugno 2017, 14:22 #9
Originariamente inviato da: Nautilu$
"Anche le CPU più moderne non riescono..." ?? Ma che cosa state dicendo?
Sul mio PC con la ATI7970 non ho appunto la decodifica hardware per l'h265/hevc e quindi fa tutto il processore.....
..... Con un video 4K hevc da 100mbit/s uso la CPU massimo al 16% totale..... compreso tutto il resto attivo...antivirus, ecc
Direi che c'è ancora "qualcosa" d'avanzo, no?


aspetta, mi hai frainteso, intendevo sistemi basati su CPU-GPU integrate, soprattuto per portatili, notebook, 2-1, Nuc ecc... non certo intevo un sistema UP-GRADABILE, chiaramente se hai una scheda con GPU dedicata (ATI-NVIDIA) tutto cambia, anche se la CPU o la GPU non hanno istruzione dedicate, possono sopperire con la potenza della codifica Software...

ecco un altra tabella dalla quale sembra che neppure i CoreM con GPU 5300 (prima generazione di CoreM?) siano compatibili? ... che fregatura... e chi ha un Macbook 12''? pagato fior di quattrini? si scarica i video fatti con l'iphone 6s-7...? e scattano a bestia sul computer?!?!? che inc...ata!

https://communities.intel.com/thread/59216
Nautilu$10 Giugno 2017, 14:34 #10
ok...ok..

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^