iOS 11 annunciato ufficialmente alla WWDC 2017: ecco il nuovo SO per iPhone e iPad

iOS 11 annunciato ufficialmente alla WWDC 2017: ecco il nuovo SO per iPhone e iPad

La Mela ha tolto i veli da iOS 11, il sistema operativo mobile pensato per iPhone e iPad. Nella pagina trovate tutto quello che c'è da sapere sul nuovo software

di pubblicata il , alle 20:15 nel canale Apple
AppleiOS
 

Tim Cook ha anticipato la presentazione di iOS 11 con i soliti numeri, deridendo la concorrenza diretta. Se da una parte l'ultima versione di Android, la 7 Nougat, è installata sul 7% di dispositivi con il robottino verde, dall'altra iOS 10 è stato installato sull'86% degli iPhone e degli iPad in circolazione. Ad annunciare il nuovo SO di Cupertino è stato Craig Federighi, che ha anticipato le novità che dobbiamo attenderci per i prossimi mesi sulla piattaforma più celebre della Mela.

La prima novità annunciata di iOS 11 è su iMessage, il servizio di messaggistica di iPhone e iPad. L'app guadagna una nuova modalità di archiviazione dei messaggi in cloud, Messages in Cloud, che consente una migliore sincronizzazione delle diverse conversazioni fra più dispositivi. Cancellando un messaggio sullo smartphone, questo andrà via sul Mac in maniera istantanea, e viceversa. Il sistema manterrà su ogni dispositivo solamente gli ultimi messaggi, liberando quelli più vecchi per risparmiare prezioso spazio di archiviazione. Fra le novità di Messaggi anche l'implementazione di Apple Pay. Grazie alla funzionalità due utenti potranno effettuare scambi di denaro all'interno dell'app, con i soldi che verranno trasferiti all'interno di una tessera digitale chiamata Apple Pay Cash Card.

Non mancheranno le novità su Siri, che su iOS 11 avrà una voce più naturale (anche maschile) grazie all'uso del deep learning. L'assistente virtuale può effettuare traduzioni (inizialmente in beta) fra diverse lingue: oltre all'italiano abbiamo inglese, cinese, francese, tedesco e spagnolo.Più tipologie di app possono adesso interagire con Siri Kit, fra cui Note, Omnifocus e WeChat, e l'assistente virtuale sarà in grado di capire anche grazie al contesto o in maniera predittiva le richieste degli utenti. Utilizzerà gli algoritmi di intelligenza artificiale "on device" (quindi in maniera sicura, suggerisce Apple) per suggerire all'utente articoli o informazioni sulla base della località in cui si trova. Niente da fare per chi sperava nell'integrazione di Spotify sull'assistente vocale di iPhone e iPad.

iOS 11 utilizzerà l'encoder video HEVC per la compressione dei video 4K, mentre i JPEG verranno sostituiti con i file HEIF (High Efficiency Image Format), che dovrebbe fornire immagini di qualità superiore nella metà dello spazio occupato su disco. La qualità delle foto sfornate con l'app Fotocamera dovrebbe inoltre essere migliorata, anche in condizioni di luminosità scarsa, e dovrebbero esserci migliorie anche nella gestione di alcune funzioni. Apple fornirà agli sviluppatori l'API Depth.

Nel nuovo sistema operativo verrà aggiornata anche l'app Foto, fra cui la funzione Memories che adesso riconosce un numero di eventi superiore grazie ad algoritmi di intelligenza artificiale aggiornati. Verrà totalmente rivoluzionato il Control Center, che occuperà una porzione di schermo più ampia con i vari elementi separati l'uno dall'altro a mo' di widget. Attraverso la pressione in 3D Touch sarà possibile avere ulteriori opzioni e maggiore controllo su ogni elemento.

L'applicazione Mappe introduce adesso la possibilità di visualizzare mappe degli interni dei centri commerciali di otto città del mondo al lancio (nessuna in Italia), e degli interni degli aeroporti di diverse città (anche in questo caso nessuna in Italia). Finalmente nell'app verranno introdotti i limiti di velocità e l'assistenza alla corsia per imboccare gli incroci. Su CarPlay invece viene introdotta la modalità Do Not Disturb While Driving, che impedirà l'uso dello smartphone durante la guida.

Ci saranno parecchie novità anche su HomeKit, che guadagna una nuova categoria (gli speaker) e la tecnologia AirPlay 2 con supporto all'audio multi-room. Su Apple Music ci saranno nuove funzioni sociali per visualizzare cosa ascoltano gli amici e tramite MusicKit le app di terze parti potranno accedere al servizio di streaming musicale di Cupertino. Anche Apple Store viene ridisegnato, con una schermata "Today" principale in cui i singoli elementi vengono suddivisi a schede.

La UI ricorda quella del redesign di Apple Music, e al suo interno troviamo anche una sezione dedicata ai videogiochi, differente da quella per le app tradizionali. All'interno dell'app è possibile inoltre accedere alla lista degli "In-app purchase", in modo da poterli gestire interamente dallo store. C'è inoltre una sezione definita "Top Story", in cui ci sono articoli scritti da autori professionisti che consentono di ottenere maggiori informazioni sulle app o trucchetti per usarle al meglio.

Come avvenuto su macOS High Sierra, anche iOS 11 otterrà le API grafiche Metal 2, mentre gli sviluppatori avranno a disposizione anche le API Core ML che sfrutteranno il machine learning per effettuare diverse funzionalità, come il rilevamento e il tracciamento dei volti e degli oggetti durante lo scatto fotografico, il riconoscimento dei testi e dei linguaggi. Ci sarà anche ARKit, un SDK rivolto sempre agli sviluppatori per sfruttare al meglio gli strumenti della realtà aumentata.

iOS 11 riconosce i piani orizzontali e può posizionare sopra di essi, stabilmente e in maniera fluida, oggetti virtuali calcolando in tempo reale la direzione della luce (e delle ombre), e dei rapporti delle dimensioni dei vari elementi. La funzionalità sarà possibile grazie ai sensori già presenti sulle fotocamere degli attuali iPhone, e sarà disponibile secondo Apple su "centinaia di milioni" di iPhone. La AR è stata mostrata in demo con un gioco basato su Unreal Engine 4.

iOS 11 arriverà stasera per gli sviluppatori, in seguito in qualità di Beta Pubblica, mentre pubblicamente sarà disponibile nel corso della prossima stagione autunnale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Marko#8805 Giugno 2017, 21:58 #1
Nessuna novità di rilievo per quel che mi riguarda. Speravo nel tema dark, in un aggiornamento grafico, in qualcosa di più avanzato a livello di lockscreen.. peccato.
ambaradan7405 Giugno 2017, 23:45 #2
Per ora sembra una release mastodontica come novità'.
Aspettiamo di verdere le prove reali.
tony7306 Giugno 2017, 00:20 #3
Originariamente inviato da: Marko#88
Nessuna novità di rilievo per quel che mi riguarda. Speravo nel tema dark, in un aggiornamento grafico, in qualcosa di più avanzato a livello di lockscreen.. peccato.


Originariamente inviato da: ambaradan74
Per ora sembra una release mastodontica come novità'.
Aspettiamo di verdere le prove reali.


Marko#8806 Giugno 2017, 07:54 #4
Originariamente inviato da: tony73




Io le novità mastodontiche per l'utilizzo di tutti i giorni non le vedo, specie in ambito smartphone...ma forse sono stupido io.
ambaradan7406 Giugno 2017, 09:41 #5
Originariamente inviato da: tony73


Originariamente inviato da: Marko#88


Io le novità mastodontiche per l'utilizzo di tutti i giorni non le vedo, specie in ambito smartphone...ma forse sono stupido io.


Basta seguire i changelog di quelli che stanno usando la beta per capire la portata di questo aggiornamento.

http://www.iphoneitalia.com/639786/novita-ios-11-iphone

Poi e' logico che tutto e' in funzione di come si usa il telefono, se ci telefoni e basta e usi qualche app probabilmente non noti differenze nemmeno rispetto a IOS9
Marko#8806 Giugno 2017, 10:11 #6
Originariamente inviato da: ambaradan74
Basta seguire i changelog di quelli che stanno usando la beta per capire la portata di questo aggiornamento.

http://www.iphoneitalia.com/639786/novita-ios-11-iphone

Poi e' logico che tutto e' in funzione di come si usa il telefono, se ci telefoni e basta e usi qualche app probabilmente non noti differenze nemmeno rispetto a IOS9


Si, grazie a dio per lavorare uso un computer.
ambaradan7406 Giugno 2017, 10:43 #7
Originariamente inviato da: Marko#88
Si, grazie a dio per lavorare uso un computer.


Non serve ringraziare Dio per questo, il PC lo usano quasi tutti per lavorare.

Le novita di IOS 11 sono molteplici e coprono un po tutti gli ambiti di utilizzo, al di la del lavoro.
recoil06 Giugno 2017, 11:18 #8
Originariamente inviato da: Marko#88
Nessuna novità di rilievo per quel che mi riguarda. Speravo nel tema dark, in un aggiornamento grafico, in qualcosa di più avanzato a livello di lockscreen.. peccato.


se devo tirare a indovinare il dark mode ci sarà, ma può darsi che lo tengano in serbo per la presentazione degli iPhone con OLED
ormai è il segreto di Pulcinella quindi potevano pure farcelo vedere in anteprima, aspettiamo e vediamo... non vorrei che lo ritardassero di un anno o due in modo da avere il grosso della user base con display OLED, staremo a vedere

graficamente qualcosa cambia, anche io mi aspettavo qualcosa di diverso ma ad esempio il control center finalmente sfrutta a dovere il 3D touch e sembra più utile e comodo

le novità per iPad sono succose, erano uscite delle anticipazioni proprio ieri mattina sul drag&drop e ci hanno preso
mi piace molto anche il mission control che ti fa vedere le varie app aperte e il dock che risulta comodissimo specialmente durante il D&D
devo ancora capire bene come funziona Files invece, perché si parla di supporto a terze parti come dropbox ma non ho capito cosa riesci a vedere dello storage locale
comunque sono dei passi avanti notevoli per la produttività, sicuramente iPad non può sostituire un computer per parecchi utenti ma indubbiamente diventa più comodo lavorarci
rimane il problema prezzo, iPad pro è fantastico con la pencil ma sono altri 100 euro e se vai di tastiera sono più di 100 pure per quella quindi è un attimo avvicinarsi ai 1000 euro...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^