ioPhone5: clone di iPhone 5C in arrivo anche dal Giappone

ioPhone5: clone di iPhone 5C in arrivo anche dal Giappone

Iosys ha mostrato uno smartphone Android di fascia bassa caratterizzato da un design particolarmente simile a quello di iPhone 5C. Il dispositivo sarà venduto a partire dal 20 dicembre

di Nino Grasso pubblicata il , alle 08:33 nel canale Apple
iPhoneAndroidApple
 

Iosys ha mostrato il proprio ioPhone5 lo scorso sabato. Si tratta di un dispositivo Android con fattezze simili - per non dire identiche - a quelle di iPhone 5C, con il suo design "unapologetically plastic" in cinque colori differenti. Il logo della Mela è stato rimpiazzato con quello di Iosys.

Iosys ioPhone5, clone giapponese iPhone 5C

Quello dei cloni di smartphone è un mercato fervido in Cina. Molti produttori dello stato asiatico realizzano delle copie esplicite dei prodotti più blasonati del settore rivendendoli a prezzi sensibilmente inferiori rispetto alle controparti reali, grazie all'uso di materiali e componentistica hardware di livello più basso e un assemblaggio di qualità inferiore.

Lo stesso assunto è stato ripreso dalla giapponese Iosys per realizzare ioPhone5, smartphone Android di fascia bassa con un design ripreso dallo smartphone in plastica di Cupertino che non ha riscosso un clamoroso successo nelle vendite, a differenza del top di gamma, il più costoso iPhone 5S.

ioPhone annovera al suo interno modeste componentistiche hardware: il processore è un MediaTek MTK6572 dual-core con 512MB di RAM. Lo storage integrato è di soli 4GB, espandibili sino a 32GB tramite slot microSD. Il display utilizzato è di 4", come su iPhone 5C, ma supporta la risoluzione massima FWVGA (854x480). Da 2.0 megapixel la fotocamera posteriore, mentre quella frontale è da 0,3 megapixel. Il dispositivo sarà disponibile negli stessi colori di iPhone 5C: bianco, rosso, blu, verde e giallo.

Iosys ioPhone5 sarà venduto dal 20 dicembre a 15.490 Yen in Giappone, cifra pari a 109€ al cambio attuale.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

15 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
giofal17 Dicembre 2013, 08:52 #1
Si fa una grossa confusione.
Sul mercato cinese esistono tanti cloni di famosi smartphone android.

Ma NON esistono cloni dell'iPhone.
Questi presunti "cloni" infatti non fanno girare IOS che è una peculiarità intrinseca dell'iPhone.

Pertanto anche se avessero le stesse identiche linee non avranno mai la stessa utilizzabilità di un iPhone, sono tutt'altro che "cloni" (a differenza di quelli android che a parità di specifiche potrebbero essere la stessa cosa) ma delle semplici pagliacciate.
Portocala17 Dicembre 2013, 09:11 #2
Con la fotocamera frontale da 0,3mpx cosa fai? Le icone per il desktop?

Io sono dell'idea che se il frontale avesse avuto lo stesso colore della cover posteriore, avrebbe avuto enorme successo.
Invece nero in qualsiasi variante, a me non piace.
Mparlav17 Dicembre 2013, 09:15 #3
Almeno il cinese Goophone i5C per 119$ offre 8GB vs 4GB e la fotocamera frontale 5Mpx con flash led
frankie17 Dicembre 2013, 09:18 #4
Cloni o non cloni, apple non farà mai causa per violazione di brevetto di parallelepipedo con bordi arrotondati dall'aspetto gradevole perchè non hanno fatturato da Mld di $. Quindi lascian passare.

A meno che in futuro...
nickmot17 Dicembre 2013, 09:22 #5
Originariamente inviato da: frankie
Cloni o non cloni, apple non farà mai causa per violazione di brevetto di parallelepipedo con bordi arrotondati dall'aspetto gradevole perchè non hanno fatturato da Mld di $. Quindi lascian passare.

A meno che in futuro...


Eh no, dai!
Questi sono spudorati!
Se non gli fa causa è solo perché intentare una simile vertenza in territorio cinese (dove se ne fregano del Copyright) porterebbe solo ad ottenere una bella e fragorosa risata come risposta.
gd350turbo17 Dicembre 2013, 09:30 #6
Originariamente inviato da: nickmot
Eh no, dai!
Questi sono spudorati!
Se non gli fa causa è solo perché intentare una simile vertenza in territorio cinese (dove se ne fregano del Copyright) porterebbe solo ad ottenere una bella e fragorosa risata come risposta.



Appunto !

In cina ci sono numerosi shopping on line di abbigliamento, che dichiarano esplicitamente che loro vendono prodotti copiati, pure le foto sono copiate !

Ed alcuni hanno anche una rilevanza mondiale !
checo17 Dicembre 2013, 09:43 #7
Originariamente inviato da: giofal
Si fa una grossa confusione.
Sul mercato cinese esistono tanti cloni di famosi smartphone android.

Ma NON esistono cloni dell'iPhone.
Questi presunti "cloni" infatti non fanno girare IOS che è una peculiarità intrinseca dell'iPhone.

Pertanto anche se avessero le stesse identiche linee non avranno mai la stessa utilizzabilità di un iPhone, sono tutt'altro che "cloni" (a differenza di quelli android che a parità di specifiche potrebbero essere la stessa cosa) ma delle semplici pagliacciate.


a dire il vero non ho mai visto dei cloni di cellualri android, e per cloni intendo copie identiche come hw e sw , con la stessa utilizzabilità (forse usabilità suona meglio) dell' originale
checo17 Dicembre 2013, 09:45 #8
Originariamente inviato da: nickmot
Eh no, dai!
Questi sono spudorati!
Se non gli fa causa è solo perché intentare una simile vertenza in territorio cinese (dove se ne fregano del Copyright) porterebbe solo ad ottenere una bella e fragorosa risata come risposta.

si ma questo è giapponese
wal7er17 Dicembre 2013, 10:26 #9
Non voglio difendere nessuno ma pensare che questi possano fare concorreza agli originali mi fa solo ridere .
E' un po come se la bancarella che vende a 10€ una borsa firmata possa fare concorrenza all'originale: sono mercati totalmente differenti.

Detto questo www.goophone.cc "prende spunto" sia da apple che da samsung.
andrears25017 Dicembre 2013, 13:40 #10
... Il testo in inglese di fianco al "prodotto" è qualcosa di speciale

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^