Ingoia un AirPods al posto della pasticca. Ancora una volta un errore da non fare

Ingoia un AirPods al posto della pasticca. Ancora una volta un errore da non fare

Una storia particolare che ha visto una ragazza americana ingoiare per sbaglio un AirPods al posto della pastiglia dell'ibuprofene. Una caso che è finito per fortuna bene ma che di fatto non è il primo anzi è uno dei tanti che sono già accaduti in passato. Ecco com'è andata la vicenda.

di pubblicata il , alle 09:34 nel canale Apple
 

Carli Bellmer, questo il nome della ragazza che qualche giorno fa ha postato alcuni video sul suo account TikTok (@iamcarliiib), dove ha spiegato la sua sfortunata vicenda a "scopo educativo". In questo caso, la ragazza, ha raccontato di aver ingoiato involontariamente un auricolare AirPods di Apple al posto della pastiglia di ibuprofene che avrebbe invece dovuto prendere. Un errore non di poco ma che negli ultimi anni è accaduto a molte persone prima di lei.

AirPods ingoiata: la ragazza registra anche un memo vocale

Carli ha raccontato di come il fatto sia successo mentre era distesa sul suo letto. Aveva in una mano una pastiglia di ibuprofene da 800 e nell’altra mano una AirPod, la sinistra. Ecco che per errore, accorgendosene ormai troppo tardi, ha ingerito proprio la cuffietta: "mi sono resa conto che non era ibuprofene; ho provato a sputarla fuori, ma non ci sono riuscita. Stavo impazzendo".

@iamcarliiib For ✨educational✨ purposes heres what happened when I mixed up my #airpod and an ibuprofen. Here to share awareness #LevisMusicProject #fyp ♬ Oh No - Kreepa

Carli ha utilizzato la funzione "Dov’è" per cercare l'AirPod ingerito ed effettivamente si è resa conto subito di come il suono di ricerca provenisse proprio dal suo stomaco. Nella confusione, tra l’altro, la ragazza ha anche inviato un messaggio vocale a una sua amica, senza rendersi conto che la registrazione del vocale era quella fatta direttamente suo sistema digerente.

Alla fine, Carli ha eseguito una radiografia e si è accorta di come l'auricolare non fosse più nel suo stomaco e che dunque fosse stata esternata attraverso il corso normale degli eventi. In questo caso la ragazza ha voluto raccontare la sua vicenda per porre all’attenzione di altre persone i rischi connessi a un uso "distratto" degli AirPods o anche delle cuffie wireless che oggi giorno non solo risultano senza cavo ma anche sempre più piccole per dimensioni.

E quello di Carli non è assolutamente il primo caso. Anzi il suo è solo l'ultimo in ordine cronologico. Sì, perché dal 2016, anno in cui Apple ha annunciato i suoi primi auricolari, ecco che il loro successo è stato spropositato e con esso anche la loro diffusione nel mondo. Ma al di là di questo sono stati numerosi i casi in cui per errore gli AirPods sono stati ingeriti, probabilmente tratti in inganno dalle loro esigue dimensioni. E ci sono stati casi in Taiwan ma anche in Georgia o anche in Massachussett. Insomma, attenzione quando si tratta di utilizzare oggetti tech di piccole dimensioni.

27 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ferste23 Novembre 2021, 09:49 #1
è un articolo di denuncia sugli effetti delle metanfetamine, ti fottono il cervello al punto che scambi un auricolare con una pastiglia, o una denuncia contro il fatto che negli Usa, evidentemente, i disabili non siano assistiti?
Giouncino23 Novembre 2021, 09:54 #2
darwin awards...sono messi malissimo questi qui. E soprattutto non nascondono nemmeno la super min@ata fatta.
Baskerville8723 Novembre 2021, 09:58 #3
sono problemi seri questi, basta un attimo di distrazione e scambi un Air Tag per una supposta
Saturn23 Novembre 2021, 10:00 #4
Quando ero bambino nel paesello mio c'era un ragazzotto più grande (mi è rimasto impresso questo episodio) che si vantava di "saper ingoiare le 200 lire senza morire" - ovviamente dovevi dargliela tu la moneta (che poi si teneva).

Ci fossero stati i social il secolo scorso sarebbe diventato milionario...
LordChaos23 Novembre 2021, 10:34 #5
sentivo proprio la necessità di questa notizia riportata qui...
oramai sempre peggio
harlock1023 Novembre 2021, 10:37 #6
Vabbè, non è proprio piccola una AirPod…
astaroth223 Novembre 2021, 10:40 #7
Ormai novella 2 ci fa una pippa
djfix1323 Novembre 2021, 10:43 #8
ma davvero questi giovani meritano la notorietà? adesso tutti ad ingoiare cose per registrare suoni e video del proprio intestino...che evoluzione madooo!
DjLode23 Novembre 2021, 10:45 #9
Originariamente inviato da: harlock10
Vabbè, non è proprio piccola una AirPod…


Pensa a cosa è abituata ad ingoiare...
andbad23 Novembre 2021, 10:47 #10
E noi come poveri scemi tutti a cliccare...
Ha ragione lei ad aver ingoiato "per sbaglio" un AirPods...

By(t)e

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^