I nuovi MacBook Pro hanno già venduto più di quasi tutta la concorrenza diretta nel 2016

I nuovi MacBook Pro hanno già venduto più di quasi tutta la concorrenza diretta nel 2016

Nonostante le critiche e le lamentele Apple con MacBook Pro ha fatturato in cinque giorni più della concorrenza diretta in un anno, secondo uno studio di Slice Intelligence

di pubblicata il , alle 11:41 nel canale Apple
AppleMacBook
 

I nuovi MacBook Pro sono stati annunciati lo scorso 27 ottobre e sono stati accolti con qualche scetticismo per via di novità non troppo eclatanti e qualche decurtazione di troppo. Secondo un nuovo studio condotto da Slice Intelligence però il nuovo modello sta vendendo talmente bene che ha già superato i risultati complessivi del 2016 di tutti i concorrenti diretti del mercato. Segnaliamo che nel suo studio Slice ha considerato il fatturato generato dai rispettivi prodotti, e non le vendite unitarie.

Apple MacBook Pro con display Retina e Touch Bar

Secondo il report della società nei primi cinque giorni di disponibilità il nuovo MacBook Pro ha generato un fatturato superiore rispetto a diversi modelli della concorrenza diretta: Microsoft Surface Book, ASUS Chromebook Flip, Dell Inspiron 2-in-1, Lenovo Yoga 900. Lo studio è stato effettuato analizzando milioni di ricevute elettroniche provenienti da 12.979 rivenditori online statunitensi. I nuovi modelli Pro hanno inoltre generato oltre sette volte il fatturato del MacBook da 12 pollici nei suoi primi cinque giorni di disponibilità.

Prendendo come riferimento i dati di Slice Intelligence, quindi, i nuovi MacBook Pro hanno permesso ad Apple di fatturare in pochi giorni il 78% del fatturato garantito dal modello da 12 pollici dal suo lancio, avvenuto nel mese di aprile del 2015. I dati seguono le parole di Phil Schiller spese sui nuovi modelli, per cui questi ultimi sarebbero stati un grande successo commerciale se rapportati alle precedenti versioni: già il 2 novembre i nuovi MacBook Pro superavano in termini di preordini tutti i predecessori.

Apple si aspetta un ottimo riscontro commerciale per i nuovi computer portatili anche nel resto del mondo, con il trend che continuerà almeno fino alla fine del 2016. I nuovi dati confermano la forza di Apple nella fascia più alta del mercato, tuttavia è chiaro che molti altri produttori, come ASUS o Lenovo, basano le loro vendite soprattutto sui modelli più economici. Di contro la Mela non ha una line-up che possiamo considerare di fascia media, con MacBook Pro e MacBook da 12 pollici che differiscono molto come soluzioni ma che vantano entrambi prezzi superiori ai 1000 dollari.

Parallelamente al successo commerciale i nuovi MacBook Pro hanno visto una certa riluttanza da parte dei professionisti, che hanno denunciato a gran voce le mancanze dei modelli rinnovati. Apple continua infatti a eliminare porte e ridurre le possibilità di personalizzazione: non ci sono porte diverse dalle Thunderbolt e la RAM è saldata sulla scheda madre. C'è invece il jack da 3,5mm, magra consolazione. Caduto dalle nuvole, Schiller ha più volte giustificato le scelte di Apple e si è dichiarato sorpreso della fredda accoglienza da parte dei professionisti.

 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
riaw10 Novembre 2016, 11:55 #1
ma che razza di news è???
paragonano le vendite dei nuovi macbook pro a quelle di notebook convertibili o 2in1? E cosa ci azzeccano con i macbook pro??????
Rubberick10 Novembre 2016, 12:03 #2
ram saldata.. ahahahah come i samsung di supermercato a uso office e facebook

a macchine dedicate ai professionisti..

la ram saldata è accettabile in una ed un unica casistica, ovvero che la macchina viene equipaggiata con il massimo assoluto di ram che il socket e il sistema possa supportare..

li allora può fregar meno, e inoltre se si scassa la ram, e può succedere che fai? devi mandare tutto in assist perchè non puoi cambiartela

poi altra curiosità... sti schermi glare orribili etc.. ma che copertura colore hanno? sono almeno lontanamente paragonabili ai DreamColor di hp?
demon7710 Novembre 2016, 12:09 #3
Originariamente inviato da: riaw
ma che razza di news è???
paragonano le vendite dei nuovi macbook pro a quelle di notebook convertibili o 2in1? E cosa ci azzeccano con i macbook pro??????


Concordo.
Sono categorie totalmente diverse.

Se vogliamo fare un paragone corretto dobbimao farlo con gli ultrabook professionali.
Pigr810 Novembre 2016, 12:11 #4
Originariamente inviato da: Rubberick
... sti schermi glare orribili etc..


si vabbè.
LucaLindholm10 Novembre 2016, 12:15 #5

Mah.

Fermo restando che il paragone è sbagliato l'unica vera notizia è che il Surface book, molto rivoluzionario e flessibile nel suo impiego, venda molto di più rispetto ai suoi simili...
FirePrince10 Novembre 2016, 12:17 #6
La copertura colore dei nuovi Macbook e' la seguente: https://en.wikipedia.org/wiki/DCI-P3
Il Picchio10 Novembre 2016, 12:21 #7
Io confronterei le vendite dei macbook pro con quelle delle ps4, mi sembra azzeccata
AlexSwitch10 Novembre 2016, 12:29 #8
Ma che razza di paragoni sono? Un laptop di categoria " Pro " almeno nel prezzo paragonato con i Surface di MS e i Chromebook?
Questa è disinformazione creata ad arte, perchè tra un Surface, un Chromebook, e un MacBook Pro non ci può essere concorrenza visto che sono due fasce di mercato completamente differenti.
Si vede che a Cupertino stanno cercando di coprirsi il posteriore... Vediamo quali saranno i dati della prossima trimestrale, sempre che Apple dichiari le unità vendute e non il fatturato globale ( altro trucchetto usato da tutti quando le cose non sono andate come dovevano ).
LucaLindholm10 Novembre 2016, 12:36 #9
Originariamente inviato da: FirePrince
La copertura colore dei nuovi Macbook e' la seguente: https://en.wikipedia.org/wiki/DCI-P3


Che è casualmente anche la copertura colore dei nuovi Surface Studio, ma tutti a dire che il suo schermo non sia granché...
Simonex8410 Novembre 2016, 12:37 #10
Originariamente inviato da: Rubberick
la ram saldata è accettabile in una ed un unica casistica, ovvero che la macchina viene equipaggiata con il massimo assoluto di ram che il socket e il sistema possa supportare..


è così per i modelli da 15", quelli escono con 16gb e non c'è nessun'altra opzione, 32gb non si possono mettere, Phil dice che non servono, mah...

Discorso diverso per i 13" che di base ne hanno 8gb aumentabile a 16gb in fase di ordinazione.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^