HomePod Apple: secondo Consumer Reports ''suona'' peggio di Google Home Max e Sonos One

HomePod Apple: secondo Consumer Reports ''suona'' peggio di Google Home Max e Sonos One

Secondo la famosa testata giornalistica, il primo speaker di Apple, sarebbe meno efficace sulla qualità audio rispetto a Google e Sonos. Non solo perché anche Siri sembrerebbe meno performante nelle ricerche.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 18:41 nel canale Apple
ApplesonosGoogle
 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

21 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Lampetto14 Febbraio 2018, 09:42 #11
Le forme cilindriche non portano bene ad Apple.

Consiglio ai designer di Cupertino di provare con le forme piramidali..
andresb14 Febbraio 2018, 10:01 #13
Mi sembra che stare a discutere su dispositivi che comunque sia suonano in maniera dall'orribile all'imbarazzante, abbia poco senso.
Se si vuole ascoltare musica decentemente si usa altro, questi sono giocattoli che rovinerebbero qualsiasi ascolto.
Saturn14 Febbraio 2018, 10:20 #14
Originariamente inviato da: andresb
Mi sembra che stare a discutere su dispositivi che comunque sia suonano in maniera dall'orribile all'imbarazzante, abbia poco senso.
Se si vuole ascoltare musica decentemente si usa altro, questi sono giocattoli che rovinerebbero qualsiasi ascolto.


Purtroppo sono finiti i tempi d'oro, una volta si che le news erano di tutt'altro spessore. Queste di ora, servono solo per fare quattro chiacchiere tra "tifoserie avversarie"...
Wonder14 Febbraio 2018, 10:41 #15
Io a casa ho un Echo Dot. Alexa saprà rispondere anche al 50% di domande in più, ma è in inglese. Al mattino vorrei dire buongiorno ma dico "Alexa good morning" e lei mi risponde e mi racconta un fatto americano accaduto quel giorno nel passato, sempre in inglese.
Ho collegato ad Alexa tutte le luci della Philips, e devo dire Turn on xxx, turn off yyy, e ho dovuto dare dei nomi alle luci in inglese senno non capiva. Idem per le stanze. Non gli posso neanche chiedere il meteo della mia città perchè è ristretto a dare info per i paesi in cui è distribuito.
Si si, tutto molto bello, suona come suona.
HomePod ha Siri e sarà in italiano quando arriverà in Italia, e Echo Dot con Alexa lo metterò in vendita il giorno stesso.
Dai datemi delle altre recensioni esterocentriche
oatmeal14 Febbraio 2018, 11:17 #16
In molti, tra i tanti sviluppatori e/o semplici appassionati che seguo su Twitter, hanno trovato eccezionale l’homepod ma naturalmente come tutti gli altri prodotti di questo tipo bisogna fare dei distinguo. Siri a parte, fa bene il suo lavoro se si parla di farti ascoltare qualcosa, la qualità audio per un prodotto così piccolo è notevole a patto che la stanza di ascolto non sia particolarmente grande. Inoltre sarebbe meglio posizionarlo a ridosso di una parete per sfruttare il rimbalzo del suono, ma è una cosa tipica di tutti i prodotti con le armoniche piccole. Tra i lati positivi c’è la buona escursione del woofer e la capacità di sentire la tua voce senza il bisogno di “urlare” anche quando il volume è abbastanza alto.
Due giorni fa ho letto di uno che le ha paragonate alle sue Kef A300 adducendo che in determinate situazioni possono competere. Bene, le A300 sono le stesse che ho io a casa e ritengo sia non una esagerazione paragonarle ma proprio una stupidata. C’è da dire che le Kef sono ostiche da pilotare se si sbaglia ampli, quindi avrebbero una resa scarsa rispetto al potenziale ma paragonare un HomePod o chi per lui è un’idiozia.
Altri aspetti positivi è la costruzione, del resto anche ifixit lo ha confermato. La riparabilità è pari a zero, ma ormai ci sarà solo da abituarcisi con tutti i prodotti e il cavo di alimentazione proprietario fa parte di quelle cose controverse in pieno stile Apple. Non si chiamerebbe tale altrimenti
recoil14 Febbraio 2018, 12:19 #17
Originariamente inviato da: Wonder
Io a casa ho un Echo Dot. Alexa saprà rispondere anche al 50% di domande in più, ma è in inglese. Al mattino vorrei dire buongiorno ma dico "Alexa good morning" e lei mi risponde e mi racconta un fatto americano accaduto quel giorno nel passato, sempre in inglese.
Ho collegato ad Alexa tutte le luci della Philips, e devo dire Turn on xxx, turn off yyy, e ho dovuto dare dei nomi alle luci in inglese senno non capiva. Idem per le stanze. Non gli posso neanche chiedere il meteo della mia città perchè è ristretto a dare info per i paesi in cui è distribuito.
Si si, tutto molto bello, suona come suona.
HomePod ha Siri e sarà in italiano quando arriverà in Italia, e Echo Dot con Alexa lo metterò in vendita il giorno stesso.
Dai datemi delle altre recensioni esterocentriche


sì il vantaggio di Siri è che ha più lingue supportate

tieni presente che le recensioni non hanno il problema lingua perché HomePod è in vendita solo in paesi anglofoni al momento
io Siri lo uso in italiano e resta il fatto che non è super smart, meglio di niente ovviamente ma tante frasi non le capisce e ha il fallback su ricerca google, non un granché...
emiliano8415 Febbraio 2018, 13:59 #18
ma cook non aveva detto che puntavano su un audio eccezionale???
Bivvoz15 Febbraio 2018, 14:02 #19
Originariamente inviato da: emiliano84
ma cook non aveva detto che puntavano su un audio eccezionale???


Si ma a loro basta conviencere tutti che il loro audio è il miglior audio di sempre, non serve che lo sia veramente
emiliano8415 Febbraio 2018, 14:03 #20
Originariamente inviato da: Bivvoz
Si ma a loro basta conviencere tutti che il loro audio è il miglior audio di sempre, non serve che lo sia veramente


ovvio...e se qualcosa non va', addossare la colpa ad altro

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^