Green Pass: ecco come mostrarlo velocemente chiedendolo a Siri su iPhone e iPad

Green Pass: ecco come mostrarlo velocemente chiedendolo a Siri su iPhone e iPad

Il Green Pass è diventato ormai obbligatorio per tutti (dal 15 ottobre anche per i lavoratori) e dunque averlo sullo smartphone a portata di mano è sempre più importante. Per questo, oltre ad averlo sul wallet, gli utenti iOS (sia essi con iPhone che con iPad) possono creare un comando e richiamarlo a voce con Siri. Ecco la guida su come fare.

di pubblicata il , alle 14:31 nel canale Apple
iPadSiriiPhoneApple
 

Il Green Pass è obbligatorio per alcune attività da qualche mese e lo sarà ancora di più a partire dal prossimo 15 ottobre quando anche i lavoratori, sia essi pubblici che privati, dovranno averlo per andare in ufficio. QUI potete trovare tutti i dettagli sull'obbligo del Green Pass o anche informazioni sul suo utilizzo nel quotidiano. In questo caso avevamo visto direttamente in questo articolo come fosse facile aggiungere il QRCode della certificazione verde COVID-19 direttamente nel Wallet di iPhone e iPad o anche come fosse possibile aggiungerla tramite l'app Stocard.

Facciamo oggi un passo ancora più in là permettendo di recuperare questa volta ancora più velocemente il QRCode del Green Pass richiedendolo a voce direttamente a Siri. Sì, perché tramite i Comandi Rapidi che Apple mette a disposizione con iOS e iPadOS ecco che sarà possibile impostare una semplicissima guida capace di richiamare il QRCode tramite voce ed averlo su schermo sull'iPhone o iPad. Vediamo allora come creare il comando rapido.

Green Pass: ecco come richiederlo a Siri

Prima di tutto dobbiamo recuperare il nostro Green Pass o per meglio dire il QRCode della nostra Certificazione Verde COVID-19 perché solo il codice sarà necessario per la verifica ai controlli e quello servirà per la creazione del comando rapido. In questo caso possiamo recuperare il QRCode in vari modi (QUI abbiamo visto come recuperarlo): possiamo ad esempio realizzare uno screenshot se lo abbiamo sull'app IO o ancora possiamo anche effettuare una semplice foto al Green Pass se lo avessimo cartaceo.

Attenzione perché se effettuiamo uno screenshot in quel caso abbiamo la necessità di averlo salvato non nella galleria classica ma in iCloud Drive. Ecco allora che prima di salvarlo (o anche in qualsiasi altro momento) tramite il menu dovremo cercare "Salva su File" in modo da salvare l'immagine su iCloud Drive. Qui cerchiamo la cartella "Shortcuts" e quindi modifichiamo il nome del file in qualcosa che sia semplice tipo "greenpass". Non serve alcun tipo di estensione da aggiungere al nome del file perché automaticamente questo diventerà un png non appena salvato e vedremo che questa informazione servirà dopo. Quindi ricapitolando:

  • Salviamo il Green Pass in iCloud Drive tramite "Salva su File"
  • Salviamo il Green Pass nella cartella "Shortcuts" di iCloud Drive
  • Rinominiamo il Green Pass come vogliamo (ad esempio greenpass)

A questo punto dobbiamo passare all'applicazione dei Comandi Rapidi su iPhone e iPad. Qui, una volta aperta, troveremo i vari comandi rapidi che già utilizziamo e possiamo aggiungerne di nuovi tramite il ''+'' che troviamo in alto a destra. A questo punto iniziamo ad aggiungere le varie azioni per completare appunto la richiesta vocale del Green Pass a Siri.

Dobbiamo quindi aggiungere due comandi rapidi che prendono il nome di "Ottieni file" e "Visualizzazione rapida". Per farlo potremmo ricercarli manualmente oppure semplicemente inserire il loro nome nella barra di ricerca optando per il comando "Ottieni file" che avrà l'icona del foglio documento bianco su sfondo viola. A questo punto aggiungendoli entrambi dovremo modificare solamente il primo in modo che tutto funzioni.

Quindi per il comando ''Ottieni file'' non dovremo fare altro che disattivare il cursore presente sulla voce "Mostra selettore documenti" e poi nella riga "Percorso file" dovremo aggiungere appunto il percorso che dovrà fare il comando per ritrovare il nostro Green Pass. Semplicemente, visto che il percorso è già preimpostato sulla cartella "Shortcuts" di iCloud Drive, non dovremo fare altro che aggiungere "greenpass.png" (senza virgolette) o il nome che abbiamo dato al file (aggiungendo sempre l'estensione .png). Il comando "Visualizzazione rapida", come detto, non dovrà essere modificato da come viene aggiunto in fase di inserimento.

A questo punto se si tapperà sul pulsante play in basso vedremo se il tutto funziona. Infatti in questo caso una volta avviata la riproduzione del comando rapido, in modo automatico dovremmo osservare proprio il Green Pass. Se ciò non dovesse avvenire vi preghiamo di ricontrollare passaggio dopo passaggio la guida e di inserire la foto del solo QRCode senza alcuna altra scritta.


Clicca per ingrandire

Una volta effettuati questi passaggi e verificato che il tutto funzioni basterà cliccare su "Avanti" in alto a destra per nominare il comando rapido. Questo sarà effettivamente la frase che dovremo vocalmente chiedere a Siri. Quindi il consiglio è di crearne una facile da impartire del tipo "Fammi vedere il Green Pass". A questo punto il comando rapido è impostato e verrà appunto posizionato tra i vari comandi presenti nell'applicazione di iPhone o iPad.

Ehi Siri, fammi vedere il Green Pass!

A questo punto sarà necessario solo richiamare il comando rapido e dunque farlo eseguire dall'iPhone o dall'iPad. Come? Semplicemente basterà dire a Siri proprio le parole che abbiamo inserito precedentemente. Quindi basterà dire "Ehi Siri, fammi vedere il Green Pass" e in modo rapido e veloce sull'iPhone o sull'iPad verrà mostrato il QRCode della Certificazione Verde COVID-19.

Se non lo sapete, ricordate che i comandi rapidi si sincronizzano anche con l'Apple Watch quindi potrete, in modo ancora più agevole se non volete tirare fuori dalla tasca il vostro smartphone, chiedere a Siri del vostro smartwatch il medesimo comando e in modo altrettanto rapido l'orologio mostrerà automaticamente il QRCode della Certificazione Verde COVID-19.

36 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Saturn20 Settembre 2021, 15:07 #1
Boh...io lo chiedo direttamente a me stesso. Sarà tecnologia obsoleta, ma faccio prima a tirarlo fuori dal portafogli (pur avendolo anche digitale).
yeppala20 Settembre 2021, 15:09 #2
L'app Comandi di iOS14 spacca veramente di brutto, perchè consente di realizzare qualsiasi cosa, dal semplice visualizzatore di Green Pass a vere e proprie mini applicazioni.
Non capisco come si faccia a dire che iOS è poco personalizzabile o chiuso... Ti dà persino la possibilità di programmarlo per benino senza nemmeno passare dallo Store, più di così cosa volete?
Svelgen20 Settembre 2021, 15:09 #3
Originariamente inviato da: Saturn
Boh...io lo chiedo direttamente a me stesso. Sarà tecnologia obsoleta, ma faccio prima a tirarlo fuori dal portafogli (pur avendolo anche digitale).


Premesso che trovo più veloce visualizzarlo tramite wallett...Però il certificato covid cartaceo e nel portafogli non si può proprio vedere dai.
Wikkle20 Settembre 2021, 15:18 #4
Concordo con Svelgen.

Invece io l'ho stampato mini, ovvero solo il QR e plastificato... e quando serve tiro fuori solo quello.

Ovviamente l'ho anche nel telefono.
Ma tirar fuori il telefono, sbloccarlo e cercarlo nel telefono... davanti a chi caz di chiunque sia... non mi piace oltre che impiagare comunque di più che tirarlo fuori al volo dalla tasca dietro dei jeans
kamon20 Settembre 2021, 15:20 #5
Originariamente inviato da: Svelgen
Premesso che trovo più veloce visualizzarlo tramite wallett...Però il certificato covid cartaceo e nel portafogli non si può proprio vedere dai.


Io uso quello digitale dall'app immuni ma ne ho stampato anche uno da tenere nel portafogli per sicurezza XD
quartz20 Settembre 2021, 15:49 #6
Originariamente inviato da: Svelgen
Premesso che trovo più veloce visualizzarlo tramite wallett...Però il certificato covid cartaceo e nel portafogli non si può proprio vedere dai.


Il buon vecchio analogico per queste cose è ancora meglio.
Non sei dipendente dall'autonomia del tuo cell, eventuali connessioni alla rete ecc.

Semplice, veloce ed affidabile.
Svelgen20 Settembre 2021, 16:55 #7
Originariamente inviato da: quartz
Il buon vecchio analogico per queste cose è ancora meglio.
Non sei dipendente dall'autonomia del tuo cell, eventuali connessioni alla rete ecc.

Semplice, veloce ed affidabile.


Mha...veramente la connessione non c'entra nulla visto che è possibile salvarlo nel wallett dell'Iphone al pari del bancomat e CCD. Io quello di Immuni ad esempio non lo uso mai.
Andare poi al ristorante con il telefono scarico non mi pare una bella genialiata visto che alla fine, lo usi anche per pagare.
Insomma...non trovo un solo motivo per averlo in forma cartacea anche nel portafogli (e infatti non l'ho stampato).
Mparlav20 Settembre 2021, 17:03 #8
Apro il file jpeg del Green Pass che ho messo in un widget.

Sono esattamente 2 click e non necessita di copertura di rete (se andate in un locale al chiuso in un centro storico, capita spesso di non averla)

Se uno ha il green pass aggiornato in base alla validità dei tamponi, non ha altra scelta che usare l'app Immuni/IO, gli altri metodi sono più lenti e scomodi.
ninja75020 Settembre 2021, 17:08 #9
un link nella home dello smartphone è difficile da fare?

qualche guida?
Saturn20 Settembre 2021, 17:10 #10
Originariamente inviato da: Svelgen
Premesso che trovo più veloce visualizzarlo tramite wallett...Però il certificato covid cartaceo e nel portafogli non si può proprio vedere dai.


E chi lo dice ?!?

L'importante è avere il qr-code perfettamente leggibile, poi se mi gira posso essermelo tatuato anche nel posteriore. Qualcuno infatti - poco furbo - se lo è tatuato per davvero su un braccio.

Originariamente inviato da: quartz
Il buon vecchio analogico per queste cose è ancora meglio.

Semplice, veloce ed affidabile.


Che poi alla fine sono gusti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^