Facebook amplia gli strumenti per l'identificazione di comportamenti autolesionisti o con tendenze suicide

Facebook amplia gli strumenti per l'identificazione di comportamenti autolesionisti o con tendenze suicide

Il social network inizia ad estendere a tutti i Paesi del mondo gli strumenti AI per l'identificazione di comportamenti potenzialmente pericolosi e autolesionisti, dopo un periodo pilota in USA

di Andrea Bai pubblicata il , alle 18:01 nel canale Apple
Facebook
 

Facebook si sta preparando ad allargare a tutto il mondo gli strumenti di analisi e rilevamento di comportamenti con tendenze suicide e autolesioniste, dopo aver portato avanti il progetto in maniera sperimentale per un breve periodo di tempo solamente negli USA.

Secondo quanto si apprende, il social network andrà ad implementare strumenti di patter recognition sia per i post, sia per i video live che avranno scopo di individuare se qualche utente presenta un comportamento che possa indicare gravi problematiche di fondo.

Partendo da qui, secondo quanto spiegato da Guy Rosen, vicepresidente del product management, il social network lavorerà in particolare per rendere più efficace l'allertamento di amici e parenti che possano fungere prima fascia di supporto quando un utente dovesse pubblicare un contenuto potenzialmente pericoloso. A tale scopo la società avrà bisogno di aumentare inoltre il personale dedicato a controllare manualmente i contenuti contrassegnati dai suoi algoritmi.

Nell'ultimo mese Facebook avrebbe avvertito oltre 100 contatti di primo supporto dopo aver individuato contenuti potenzialmente delicati, oltre a quelli segnalati direttamente da utenti del social network. Apparentemente commenti come "Tutto bene?" o "Ti serve aiuto?" sembrano essere indicatori del fatto che qualcuno stia passando un momento difficile e delicato. Gli algoritmi di Facebook hanno ora iniziato ad analizzare anche i video, che in precedenza sarebbero potuti passare inosservati.

"Con i timori sulla possibile pericolosità dell'AI in futuro, è buona cosa ricordarci di come l'intelligenza artificiale stia oggi davvero salvando vite" ha scritto Mark Zuckerberg, CEO e fondatore di Facebook, in un intervento sul social network.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

8 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
eureka8528 Novembre 2017, 18:25 #1
sempre + pericoloso Facebook, vi cosiglio di evitarlo se ci riuscite, incontratevi di persona come una volta e no fate vedere nulla della vostra vita ad una Multinazionale.
Erotavlas_turbo28 Novembre 2017, 19:21 #2
Originariamente inviato da: eureka85
sempre + pericoloso Facebook, vi cosiglio di evitarlo se ci riuscite, incontratevi di persona come una volta e no fate vedere nulla della vostra vita ad una Multinazionale.


Completamente d'accordo. Mi sono cancellato da facebook e whatsapp appena ho scoperto della condivisione dei dati tra i due. Per fortuna ci sono alternative migliori a entrambi.
kamon28 Novembre 2017, 19:22 #3
Cioè, tipo io scrivo: "voglio morire" e questi si mettono a contattare amici e parenti? Ho capito bene? ...Lo trovo piuttosto disturbante.
phaolo28 Novembre 2017, 19:55 #4
Originariamente inviato da: kamon
Lo trovo piuttosto disturbante.

disturbing -> inquietante :P
Axios200628 Novembre 2017, 21:13 #5
Visto l'uso indiscriminato, delirante, narcisitico, prone al bullismo ed alla gogna mediatica, gia' usare un social network puo' contribuire a peggiorare la vita di un soggetto sensibile...

Scusate... pessimismo dilagante viste le notizie su gente che si impicca dopo video a sfondo sessuale che non dovevano essere filmati e men che meno divulgati... 12 enni che bullizzano coetanei... e tutte le varie categorie a rischio...
kamon28 Novembre 2017, 21:48 #6
Originariamente inviato da: phaolo
disturbing -> inquietante :P


Hahahahah già... Sto commentando un po troppo in siti in Inglese comincio a scrivere cazzate in Italiano :P
phaolo28 Novembre 2017, 21:50 #7
Originariamente inviato da: kamon
Hahahaah già... Sto commentando un po troppo in siti in Inglese comincio a scrivere cazzate in Italiano :P

Hehe capita anche a me ogni tanto XD
h4xor 170129 Novembre 2017, 08:02 #8
a quando minority report?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^