Entro fine anno MacBook da 13" e MacBook con Touch ID e touch bar

Entro fine anno MacBook da 13" e MacBook con Touch ID e touch bar

Si moltiplicano le indiscrezioni relative al rinnovamento della gamma di portatili MacBook. Secondo Ming-Chi Kuo, analista di KGI Securities, Apple introdurrà i nuovi modelli MacBook Pro nel corso del quarto trimestre 2016 ed amplierà la gamma di portatili MacBook con un nuovo modello da 13".

di pubblicata il , alle 09:41 nel canale Apple
Apple
 

Apple ha da poco rinnovato il portatile MacBook con display Retina, lasciando immutato design, scocca e display, ma aggiornando la componentistica interna. La gamma di portatili MacBook Pro, tuttavia, è tuttora in attesa di un refresh che potrebbe arrivare entro la fine dell'anno. A suggerirlo è l'analista di KGI Securities, Ming-chi Kuo che aggiunge, contestualmente, alcuni dettagli su un presunto nuovo modello della gamma MacBook. 

Macbook Pro

Nuovi MacBook Pro entro il quarto trimestre 2016

Il primo nucleo di indiscrezioni si concentra sui modelli Pro, sensibilmente migliorati, sottolinea l'analista, che definisce il cambiamento come quello più rilevante mai apportato da Apple alla linea MacBook Pro. 

Anche se a lungo trascurata, la linea di MacBook è l'elemento più brillante della serie di presentazioni Apple previste per il 2016. Ciò è particolarmente vero per i due nuovi modelli MacBook Pro, che saranno introdotti nel quarto trimestre 2016, dal momento che avranno un form factor più sottile e leggero, Touch ID, utilizzeranno un touch bar con display OLED (sostituirà i tasti funzione e sarà collocato sopra la tastiera) e adotteranno il connettore USB-C / Thunderbolt 3.

I nuovi modelli, due nello specifico, saranno più sottili e leggeri grazie ad un nuovo sistema di cerniere introdotto dalla casa di Cupertino ed alla tastiera rinnovata, che potrebbe mutuare dai modelli MacBook la realizzazione dei tasti con il meccanismo a farfalla.

Altri tratti distintivi dei nuovi MacBook Pro coincidono con l'integrazione del Touch ID e con la touch bar posizionata al di sopra della tastiera, in corrispondenza degli attuali tasti funzione, con display  di tipo OLED integrato che, sulla carta, lo renderebbe un versatile strumento di interazione con l'interfaccia. Prevedibile, da ultimo, un rinnovamento della componentistica interna esteso anche alla sezione connettività, come suggerisce il riferimento alla connettività USB-C. 

Nuovo MacBook con display da 13" 

La seconda indiscrezione riguarda l'introduzione di un nuovo ultraportatile MacBook, sempre equipaggiato con display Retina, ma con una diagonale leggermente maggiore rispetto ai modelli attualmente in commercio: dai 12" si passerebbe al nuovo modello con schermo da 13". 

Kuo sottolinea che il potenziamento della gamma MacBook è funzionale al un ciclo di vita dei portatili MacBook Air che si avvicina al termine. I MacBook prenderanno in maniera sempre più decisa il posto di tali ultimi modelli che continueranno a svolgere il ruolo portatili Apple di fascia "entry level" in vista della definitiva uscita di scena. 

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
adapter24 Maggio 2016, 09:58 #1
Benissimo!
Mi interessa il MacBookPro.
Speriamo sotto al cofano ci sia qualcosa di interessante.
ziozetti24 Maggio 2016, 10:01 #2
Il lettore di impronte digitali era presente su "molti" notebook business ma non ha mai avuto molto successo. Ok, non se l'è mai filato nessuno.

Chissà se Apple riuscirà a dare un nuovo senso al lettore montandolo sui MacBook.
cata8124 Maggio 2016, 10:02 #3
Preferisce un 13 senza porte USB poco potente o un 13 con porte USB più potete e che costa meno?
Simonex8424 Maggio 2016, 10:24 #4
Originariamente inviato da: ziozetti
Il lettore di impronte digitali era presente su "molti" notebook business ma non ha mai avuto molto successo. Ok, non se l'è mai filato nessuno.

Chissà se Apple riuscirà a dare un nuovo senso al lettore montandolo sui MacBook.


non se l'è mai filato nessuno perché funzionano una volta su 10

Un TouchID, che su iPhone non perde un colpo, potrebbe invertirne la tendenza.
recoil24 Maggio 2016, 10:27 #5
secondo me farebbero meglio a pensare a un integrazione con Apple Watch e lasciar perdere il sensore di impronte sul Mac
sarebbe un incentivo in più per comprare l'orologio e farebbero molti più soldi

la touch bar non mi convince più di tanto ma sono uno che non guarda mai la tastiera e quindi è normale preferire un feedback dai tasti, probabilmente può avere successo per il consumatore medio che scrive guardando i tasti e che quindi può andare a colpo sicuro anche con un touch screen
Il Picchio24 Maggio 2016, 10:55 #6
Quindi saltano skylake e passano direttamente a kaby lake?

Sul mio clevo il sensore di impronte è veloce, prende sempre (e ho le dita storte) e comodissimo. Quindi io appoggio il sensore di impronte ovunque!
adapter24 Maggio 2016, 10:59 #7
Originariamente inviato da: ziozetti
Il lettore di impronte digitali era presente su "molti" notebook business ma non ha mai avuto molto successo. Ok, non se l'è mai filato nessuno.

Chissà se Apple riuscirà a dare un nuovo senso al lettore montandolo sui MacBook.


Io lo avevo su un vecchio PDA prodotto da HP.
Funzionava una volta su dieci...

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Originariamente inviato da: Il Picchio
Quindi saltano skylake e passano direttamente a kaby lake?

Sul mio clevo il sensore di impronte è veloce, prende sempre (e ho le dita storte) e comodissimo. Quindi io appoggio il sensore di impronte ovunque!


Se funziona come quello degli attuali smarpthone, appoggio anche io!
ziozetti24 Maggio 2016, 14:15 #8
Originariamente inviato da: digmedia
ma anche no
ho un notebook con lettore impronte e tutte le volte che ne ho avuto bisogno
ha sempre fatto il suo dovere. (tra l'altro è prodotto da Authentec, acquisita
nel 2012 da Apple per produrre il touchid)

edit: come Picchio ho anch'io un clevo e vedo che anche a lui funziona

Facendo una rapidissima ricerca ho visto che è/era installato su notebook Asus, Fujitsu, Dell, HP, Samsung, LG e Medion.
Poi mi sono stufato di cercare.

PS: anche Synaptic lo implementava su un proprio touchpad.
PPS: per 25 dollari, nel caso: http://www.amazon.com/Eikon-Fingerp...YNBRWNXHZ8JXDRQ
Simonex8424 Maggio 2016, 14:25 #9
io ho esperienza con questi, e funziona davvero davvero una volta su 10, infatti l'ho disattivato

Link ad immagine (click per visualizzarla)
Simonex8424 Maggio 2016, 14:40 #10
Originariamente inviato da: digmedia
non è che 'lo impugni male'?

scherzi a parte, hai modo di vedere se è un Authentec?
magari hanno montato qualcosa di più scrauso


boh, dopo due fail consecutive mi girano e lo disattivo, o funziona bene e sempre altrimenti per me è inutile, scrivo la password che ci metto meno

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^