Disponibile WatchKit: al via lo sviluppo di app per Apple Watch

Disponibile WatchKit: al via lo sviluppo di app per Apple Watch

Apple rilascia l'SDK per il proprio smartwatch, che permetterà a sviluppatori terzi di iniziare a realizzare applicazioni per Apple Watch

di pubblicata il , alle 09:31 nel canale Apple
Apple
 

Prende ufficialmente il via lo sviluppo di app per Apple Watch: la Mela ha infatti rilasciato l'SDK WatchKit, gli strumenti software che permetteranno a sviluppatori terzi di creare applicativi per lo smartwatch annunciato in anteprima lo scorso mese di settembre.

Philip Schiller, Senior Vice President Worldwide Marketing per Apple, ha dichiarato: "Apple Watch è il nostro dispositivo più personale di sempre e WatchKit offre alla nostra fantastica comunità di sviluppatori iOS tutti gli strumenti di cui necessitano per creare nuove coinvolgenti esperienze, sempre a portata di polso. Con il kit SDK per iOS 8.2 in versione beta, gli sviluppatori possono iniziare da subito a creare nuove, rivoluzionarie app WatchKit con Glances e notifiche interattive, progettate per sfruttare l’innovativa interfaccia di Apple Watch e collaborare in perfetta sintonia con le nuove tecnologie integrate, come la funzione Force Touch, la Corona Digitale e il Taptic Engine".

Gli sviluppatori potranno cerare app con notifiche interattive, che consentono agli utenti di rispondere direttamente dall'orologio, oppure ancora soluzioni per il controllo remoto quali ad esempio la gestione dell'illuminazione domestica, per passare al controllo di informazioni come ad esempio lo stato di un volo.

Tra gli sviluppatori che già hanno potuto prendere contatto in antperima con l'SDK WatchKit vi sono ESPN, che si sta impegnando a realizzare un'app per i risultati degli eventi sportivi e per le utlime notizie, Instagram, che sta lavorando ad un'app per interagire più rapidamente con le foto e gli album degli amici, e American Airlines che sta sviluppando un'app per monitorare lo stato dei voli comunicando in tempo reale variazioni dell'ultimo minuto.

Il kit SDK per iOS 8.2 in versione beta con WatchKit è disponibile già da ora per gli iscritti all’iOS Developer Program a partire da questa pagina, dove sarà inoltre possibile trovare guide di programmazione, linee guida per l’interfaccia utente, template e numerose altre risorse.

La disponibilità di Watchkit permette di fare luce su alcuni dettagli dello smartwatch di Cupertino, tra i quali l'esatta risoluzione degli schermi utilizzati per la versione con cassa da 42 millimetri e per quella con cassa da 38 millimetri: nel primo caso viene impiegato un display da 312x390 pixel mentre nel secondo caso è stato scelto un display da 272x340 pixel. Apple fino ad ora aveva chiamato i display di Apple Watch genericamente con l'appellativo Retina.

Apple ha inoltre svelato che il font di sistema di Apple Watch - chiamato San Francisco - supporterà la caratteristica Dynamic Type di iOS, che permette di regolare automaticamente lo spazio tra le lettere e l'altezza delle linee in maniera dinamica a seconda della dimensione del font selezionato, con l'obiettivo ultimo di mantenere la miglior leggibilità possibile. Ciò permetterà comunque agli sviluppatori di utilizzare i propri font, ma che non potranno avvalersi della funzionalità Dynamic Type.

Lo sviluppo di app per Apple Watch segue molte delle dinamiche che gli sviluppatori su iOS già conoscono. Per esempio gli sviluppatori dovranno inviare icone quadrate per l'home screen, sarà Apple Watch ad applicare automaticamente una maschera circolare nella visualizzazione, allo stesso modo in cui i dispositivi iOS si occupano di arrotondare gli angoli delle icone.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

1 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
joethefox19 Novembre 2014, 22:20 #1

la magia è nel software?

sono davvero curioso di sapere come andrà a finire questa storia degli smartwatch: apple è arrivata sul mercato "in ritardo" rispetto agli altri competitor, vediamo adesso il peso che puo' avere l'ergonomia di interfaccia ed in generale il software rispetto al mero hardware.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^