chiudi X
Age of Empires Definitive Edition in DIRETTA

Segui la diretta sui nostri canali YouTube - Twitch - Facebook

Da Apple un nuovo brevetto per il pulsante home in Liquidmetal

Da Apple un nuovo brevetto per il pulsante home in Liquidmetal

Alla Mela viene riconosciuto un nuovo brevetto che descrive una serie di implementazioni del pulsante home usando la particolare lega metallica Liquidmetal

di Andrea Bai pubblicata il , alle 11:01 nel canale Apple
Apple
 

L'ufficio brevetti statunitense ha riconosciuto ad Apple una serie di 40 nuovi brevetti, incluso uno che descrive varie implementazioni di un pulsante home per iPhone e iPad realizzato in Liquidmetal.

La lega Liquidmetal, descritta come "lega amorfa grezza solidifcante" nel brevetto, ha una serie di proprietà distintive tra cui una elevata robustezza, resistenza alla corrosione, un peso contenuto e una buona malleabilità.

Apple rinnova ogni anno i suoi diritti esclusivi all'uso di Liquidmetal sin dal 2010, ma resta comunque non particolarmente chiaro come intenda impiegare questa lega metallica. Le prime speculazioni riguardavano la possibilità dell'uso di Liquidmetal per il piccolo punteruolo impiegato per la rimozione del cassettino per la SIM, mentre altri brevetti legati a pulsanti Liquidmetal sono stati resi noti sin dal 2014. Nel frattempo Steve Zadesky, che compare in questo e altri brevetti Liquidmetal, ha lasciato Apple in tempi recenti.

Il brevetto spiega come l'elevata elasticità di Liquidmetal la renda un materiale ideale per un pulsante home sensibile alla pressione in grado di deformarsi leggermente quando premuto e capace di ritornare alla sua forma originaria quando si cessa di esercitare forza su di esso. Liquidmetal manterrebbe sempre la sua elasticità, mentre altri materiali come il titanio o l'acciaio si deformerebbero irreversibilmente nel corso del tempo compromettendo il funzionamento del pulsante.

Un secondo esempio rappresentato nel brevetto descrive un pulsante home comprensivo di un piccolo attuatore collocato accanto ad un elemento in Liquidmetal, con la pressione dell'attuatore che va a deformare la lega. Questo consentirebbe ad Apple di facilitare la produzione dei propri dispositivi rispetto a quanto accade con i convenzionali pulsanti sensibili alla pressione impiegati oggi.

Non sembra che i prossimi dispositivi di Apple, tra cui il fantomatico iPhone SE, l'iPhone 7 e l'iPad Pro da 9,7 pollici, adotteranno elementi in Liquidmetal, anche se il continuo rinnovamento dei diritti sul materiale da parte di Apple sottolinea l'interesse della Mela.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

9 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Benna8009 Marzo 2016, 11:17 #1
Da possessore di prodotti Apple, mi stupisco sempre più della capacità di quest'azienda di cercare innovazione esattamente negli ambiti meno richiesti dall'utenza.

3D Touch, spacciata come l'invenzione della storia, quando in realtà si riesce a usare il device anche senza
Adesso questa cosa del tasto home in liquid metal, ma io dico.... ma chi se ne strafrega?!? Perchè non mi date un telefono che mi fa 24 ore di uso intensivo?
simone8909 Marzo 2016, 11:21 #2
Originariamente inviato da: Benna80
Da possessore di prodotti Apple, mi stupisco sempre più della capacità di quest'azienda di cercare innovazione esattamente negli ambiti meno richiesti dall'utenza.

3D Touch, spacciata come l'invenzione della storia, quando in realtà si riesce a usare il device anche senza
Adesso questa cosa del tasto home in liquid metal, ma io dico.... ma chi se ne strafrega?!? Perchè non mi date un telefono che mi fa 24 ore di uso intensivo?


E perchè non passare alla concorrenza?
acerbo09 Marzo 2016, 11:38 #3
sto liquid metal starà da dio con i jeans elasticizzati e e le scarpe in gore tex
DrSto|to09 Marzo 2016, 11:48 #4
"il titanio o l'acciaio si deformerebbero irreversibilmente"

Sì infatti io sotto la mia auto(applecar) ho le molle delle sospensioni in liquid metal.
5p4r4t3v1
Leron09 Marzo 2016, 12:23 #5
Apple possiede questa tecnologia da 10 anni, dai rumors dovevano usarla per costruirci qualsiasi cosa e finora si è vista sulle clip per estrarre la sim e forse sulla manopola dello sciacquone di Tim Cook..
mtk09 Marzo 2016, 12:39 #6
boh,magari il dildo di tim e' fatto con il liquid metal....
kamon09 Marzo 2016, 13:44 #7
E a che serve prevenire problemi al tasto di accensione? Come potrebbe fare in tempo a rovinarsi? chi compra aifon il cellulare lo cambia esagerando ogni anno , potrebbero farlo in pasta brisè che comunque non si porrebbe mai il problema.
globi09 Marzo 2016, 19:20 #8
Sul mio Huawei non ci sono pulsanti sul lato schermo perché appaiono nel touchscreen, non é anche questa una innovazione magari anche migliore di quella riportata in questo articolo?
amd-novello10 Marzo 2016, 01:07 #9
solo a me è venuto in mente il T1000?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^