Connettore USB Type-C con tecnologia MagSafe: Apple interessata

Connettore USB Type-C con tecnologia MagSafe: Apple interessata

Apple ha depositato un brevetto su un adattatore che consente di sfruttare la tecnologia MagSafe su porta USB Type-C per caricare i nuovi portatili con l'iconico connettore magnetico

di Nino Grasso pubblicata il , alle 15:21 nel canale Apple
AppleMacBook
 

Quando Apple ha svelato i nuovi MacBook Pro lo scorso anno è stato chiaro che il connettore MagSafe aveva raggiunto la fine della corsa. I MacBook da 12 pollici avevano già fatto pensare ad un triste epilogo della tecnologia e la mancanza sui sistemi Pro della Mela è stato il colpo di grazia. La sua assenza, in favore della porta USB Type-C per la ricarica, non è stata accolta con positività dagli appassionati della Mela, privati di una delle feature che contraddistingueva i "loro" prodotti.

Il connettore MagSafe utilizza una connessione di tipo magnetico con la porta. Quando il cavo viene strattonato il connettore si sgancia in maniera delicata in modo da non trascinare anche il dispositivo. Al suo posto i nuovi MacBook Pro utilizzano un connettore USB Type-C tradizionale per la ricarica, ma Apple è sembra interessata a reintrodurre l'approccio del MagSafe con un adattatore che è apparso in un brevetto depositato dalla società lo scorso anno.

Il documento è stato depositato nel mese di gennaio 2016 ed è descritto come una soluzione che consente l'uso dei caricatori MagSafe attraverso la tecnologia Universal Serial Bus Type-C. Si tratta nella fattispecie di un adattatore che si collega alla porta USB Type-C reversibile e all'altro capo contiene la porta per il connettore MagSafe. In questo modo la tecnologia non solo può essere utilizzata con i computer Apple, ma anche con qualsiasi sistema con porte USB Type-C.

I nuovi MacBook Pro sono stati criticati proprio sul fronte della connettività, con Apple che ha favorito la trasportabilità rinunciando ad alcune porte essenziali in ambito professionale. La società è stata presa di mira da utenti e critica perché i suoi più recenti prodotti richiedono troppi accessori e adattatori esterni per colmare le loro lacune rispetto ai modelli del passato, rappresentando quest'aspetto un notevole compromesso nell'esperienza d'uso in mobilità.

I nuovi MacBook Pro dispongono di 4 porte USB Type-C e un jack da 3,5mm, e per ogni necessità alternativa richiedono un adattatore. Fra questi si potrebbe aggiungere il nuovo connettore MagSafe via USB Type-C nella gamma di soluzioni proprietarie, anche se lo stesso concetto è stato già sfruttato da parecchi produttori di terze parti. E non ci sorprende che il brevetto sia stato depositato proprio il giorno dell'annuncio del BreakSafe Magnetic USB Type-C di Griffin.

Coincidenza? Forse no.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

6 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Rubberick07 Aprile 2017, 15:45 #1
Ma in generale uno non può andare di adattatori laddove le porte per uso professionale dovrebbero essere standard.

A quel punto ti tieni 2 mm in + di spessore ma hai tutto -_-'

hp e dell stanno avanti anni luce sul discorso uso professionale..
LucaLindholm07 Aprile 2017, 16:09 #2
Originariamente inviato da: Rubberick
Ma in generale uno non può andare di adattatori laddove le porte per uso professionale dovrebbero essere standard.

A quel punto ti tieni 2 mm in + di spessore ma hai tutto -_-'

hp e dell stanno avanti anni luce sul discorso uso professionale..



Ehhh, ma non hanno la mela retroillum.. ah, no, neanche quella c'è più.
Thehacker6607 Aprile 2017, 16:16 #3
Sono proprio dei geni, continuano a togliere e a reintrodurre a pagamento. E tutti dietro a seguirli come delle pecore! GRANDISSIMI
mattia.l07 Aprile 2017, 18:19 #4
Originariamente inviato da: LucaLindholm
Ehhh, ma non hanno la mela retroillum.. ah, no, neanche quella c'è più.


no, non c'è macOS
peccato che la licenza non permetta l'installazione su pc non Apple
Phoenix Fire07 Aprile 2017, 23:09 #5
Originariamente inviato da: mattia.l
no, non c'è macOS
peccato che la licenza non permetta l'installazione su pc non Apple


vabbè era ironico
macOS è l'unico motivo per cui chi lavora compra ancora apple, imho, altrimenti il nuovo pro sarebbe stato scaffale tra rialzo e rinunce
francesko9408 Aprile 2017, 11:18 #6

cos

ne esistono già in commercio abbastanza piccoli da lasciarli sempre attaccati ad una porta. http://www.ebay.it/sch/i.html?_odkw...co&_sacat=0

onestamente sono favorevole al fatto che Apple abbia finalmente standardizzato del porte, in particolare quella di ricarica, se tutto va bene tra poco avremo solo usb type C ovunque.
Ma sono sempre più convinto che Apple avrebbe dovuto lasciare UNA USB type A per addolcire la pillola. il lettore di schede? beh le avrete pure da qualche parte queste schede, in una fotocamera, ad esempio, che ha sicuramente il suo cavo per collegarla al computer, quindi non vedo dove sia il problema. Soprattutto se come ho detto in futuro avremo un solo cavo per TUTTO.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^