Confermato l'accordo tra Apple e U2

Confermato l'accordo tra Apple e U2

La prossima settimana si terrà un evento speciale per annunciare il nuovo iPod in edizione limitata e, probabilmente, l'apertura di nuovi negozi iTunes Music Store

di Andrea Bai pubblicata il , alle 16:04 nel canale Apple
AppleiPod
 

Apple and alternative rock band, U2, will team up to introduce new music related Apple products and services next week.

Gli inviti consegnati ieri ad alcuni esponenti della stampa specialzzata statunitense dimostrano che Apple Computer terrà un evento musicale in data 26 Ottobre al California Theatre di San Jose.

"Steve Jobs, Bono e The Edge ti invitano a partecipare ad un evento speciale", riporta l'invito. Bono e The Edge sono, ovviamente, i principali componenti degli U2. La notizia conferma quindi le voci circolate ieri riguardanti una particolare collaborazione tra il gruppo rock e la compagnia di Cupertino. Secondo le indiscrezioni, inoltre, in quella data potrebbero essere annunciate le nuove aperture europee del negozio iTunes Music Store.

Secondo le ultime voci di corridoio pare che l' iPod "U2-Edition" sarà di colore nero e conterrà l'ultimo lavoro della band Irlandese, "How to dismantle an atomic bomb", oltre ad alcuni pezzi che hanno segnato la storia del gruppo e della musica. Il rilascio dovrebbe essere il 23 Novembre, giorno del debutto del nuovo album degli U2, e giusto in tempo per arrivare sul mercato nel periodo natalizio.

L'accordo tra Apple e il gruppo di Bono è in realtà più ampio: lo store di musica digitale di Cupertino avrà il diritto di vendere in esclusiva per un certo periodo di tempo i brani del nuovo album (qualche settimana fa Cupertino è stata la prima a proporre in esclusiva il nuovo singolo, Vertigo) e come merce di scambio offrirà un pagamento di royalties più vantaggioso per il gruppo irlandese.

Fonte: Appleinsider - Macity

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

14 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Xadhoomx19 Ottobre 2004, 16:30 #1

Ehy

Ehy sono pronti i nuovi iBook...
GU219 Ottobre 2004, 17:31 #2
Ma quanto costerà l'Ipod U2 edition?
Manwë19 Ottobre 2004, 18:12 #3
Costerà quanto un iPod + un CD degli U2 (30€) + qualche adesivo degli U2 (10€) incollato sul case del lettore
Fan-of-fanZ19 Ottobre 2004, 21:10 #4
Mi sa che questa collaborazione sia figlia dell'avvicinamento di Apple ai discografici in questi ultimi anni.
nick8419 Ottobre 2004, 21:42 #5
qaveva ragione io
Ipod marchiato + ultimo cd + best of
Sono un genio.
avvelenato20 Ottobre 2004, 00:47 #6

uffa

io voglio un ipod nero, ma degli u2 non me ne può fregar de meno!
che me ne faccio dei brani? qualcuno vuole venduto le licenze a poco? o le posso vendere su ebay?
krokus20 Ottobre 2004, 00:58 #7

OT, attenzione..

Da quando in qua gli U2 fanno rock "alternativo"?
Io sapevo che gli alternativi sono altri, tipo i Sonic Youth....
Ammetto comunque che Bono e soci mi scendono un po' in basso con questa alleanza con Jobs.....
Spectrum7glr20 Ottobre 2004, 08:12 #8

Re: OT, attenzione..

Originariamente inviato da krokus
Da quando in qua gli U2 fanno rock "alternativo"?
Io sapevo che gli alternativi sono altri, tipo i Sonic Youth....
Ammetto comunque che Bono e soci mi scendono un po' in basso con questa alleanza con Jobs.....


bè nel calderone del rock alternativo rientrano anche gli U2...Achtung Baby o Zooropa non possono ad esempio definirsi rock in senso classico, ed alternative non vuol dire solo suoni "grezzi" a la Sonic Youth.


circa la seconda parte della tua frase non capisco quale sia il problema: siamo nel 2004 e la musica si vende anche su HD...è un supporto esattamente come il CD o il vinile.
E se invece ti riferivi al contratto di esclusiva, non è molto diverso dai contratti di distribuzione che qualsiasi band di questo mondo è solita firmare...solo che qui si parla di download legale che è un altro modo di distribuire la musica che fino a qualche anno fa non c'era (anche qui siamo nel 2004....)...piuttosto quindi direi che Apple sta assumendo i caratteri del discografico come ha detto Fan-of-Fanz
krokus21 Ottobre 2004, 20:43 #9

Re: Re: OT, attenzione..

Originariamente inviato da Spectrum7glr
bè nel calderone del rock alternativo rientrano anche gli U2...Achtung Baby o Zooropa non possono ad esempio definirsi rock in senso classico, ed alternative non vuol dire solo suoni "grezzi" a la Sonic Youth.


circa la seconda parte della tua frase non capisco quale sia il problema: siamo nel 2004 e la musica si vende anche su HD...è un supporto esattamente come il CD o il vinile.
E se invece ti riferivi al contratto di esclusiva, non è molto diverso dai contratti di distribuzione che qualsiasi band di questo mondo è solita firmare...solo che qui si parla di download legale che è un altro modo di distribuire la musica che fino a qualche anno fa non c'era (anche qui siamo nel 2004....)...piuttosto quindi direi che Apple sta assumendo i caratteri del discografico come ha detto Fan-of-Fanz


Hai ragione riguardo il genere, solo che gli U2 ormai sono considerati una rock band "classica" (anzi, per molti è LA rock band), così anche se alcuni dischi sono effettivamente alternativi mi sembrava un po' azzardato....

Per quanto riguarda il resto, beh, non so come dire.... mi sembra un po' come Mariah Carey moglie del boss della Sony....
In particolare, sono gli U2 ad avere bisogno di Apple o viceversa?
FaveDiFuca23 Ottobre 2004, 01:35 #10

Re: OT, attenzione..

Originariamente inviato da krokus
Ammetto comunque che Bono e soci mi scendono un po' in basso con questa alleanza con Jobs.....


Pensa, io avevo pensato la stessa cosa per Apple.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^