Con OS X Mavericks autonomia anche fino a 4 ore superiore

Con OS X Mavericks autonomia anche fino a 4 ore superiore

Grazie ad alcuni accorgimenti software, OS X Mavericks riesce a incrementare l'autonomia degli ultimi Macbook anche fino a 4 ore

di Nino Grasso pubblicata il , alle 09:21 nel canale Apple
 

OS X Mavericks sembra essere un vero e proprio miracolo quando si parla dell'autonomia operativa del proprio Macbook. Installando il nuovo sistema operativo all'interno di qualsiasi portatile Apple si riescono ad avere incrementi sostanziali per quanto riguarda la durata della batteria che vanno da circa un'ora sui modelli più vecchi, fino a quasi quattro ore con gli ultimi Macbook dotati di processori Haswell.

Apple Macbook Air

Secondo una nuova completa recensione scritta da John Siracusa di Ars Technica, Mavericks garantisce un'autonomia superiore del 30%, in base alle situazioni, rispetto alla precedente versione di OS X, Mountain Lion. Nella lunga disamina vengono paragonate le diverse durate della batteria su un Macbook Pro del 2007 e un Macbook Air del 2013 con entrambe le piattaforme operative.

I test sono stati condotti con alcuni script che simulano delle sessioni di navigazione sul web, inclusa la visualizzazione di siti che utilizzano contenuti in Adobe Flash. Si tratta di una situazione che si palesa ormai da mesi, dopo il rilascio delle prime versioni beta di Mavericks che ha sin da subito sbalordito per quanto riguarda l'efficiente gestione energetica e delle risorse di sistema.

Su un vecchio Macbook Pro si ottiene quindi circa un'ora in più di autonomia, anche su una batteria non più efficiente come al momento dell'acquisto. Ma le differenze sono enormi se installiamo la nuova versione su un Macbook Air del 2013 con architettura Haswell di Intel. In questo caso il nuovo modello riesce a garantire oltre 15 ore di autonomia in navigazione web, risultato enormemente encomiabile, e fino ad oggi ottenuto solamente da pochissimi tablet ARM in commercio.

Macbook Pro e Air: autonomia operativa con OSX Mavericks

La cosa che rende il tutto ancora più appetibile è il fatto che, come abbiamo riportato in questa notizia, OSX Mavericks è proposto per la prima volta nella storia di Apple sotto forma di aggiornamento gratuito rispetto alle precedenti versioni, quindi l'installazione è assolutamente consigliata.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

37 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
emanuele8328 Ottobre 2013, 09:25 #1
Qualcuno sa quanto ci impiega l'upgrade e quanti giga sono di download?
themac28 Ottobre 2013, 09:28 #2
Sono qualcosa piu' di 5GB (macbook unibody white).

In 3 ore o poco piu' te la cavi.

Piuttosto, a me aggiornando da 10.6.8 a questa (con tutte le intermedie, nel corso dei mesi), non so a che punto, ma mi ha "perso" iLife (non usandolo spesso non me ne sono accorto).

Complimentoni.

Ora la batteria mi dura di piu', ma senza iphoto e imovie che ci faccio ?

TheMac
hombre28 Ottobre 2013, 09:30 #3

Circa...

Circa 5.2 Giga e 25 minuti per installarlo su MacBook pro 2013 con SSD
Mr_Paulus28 Ottobre 2013, 09:38 #4
Originariamente inviato da: themac
Sono qualcosa piu' di 5GB (macbook unibody white).

In 3 ore o poco piu' te la cavi.

Piuttosto, a me aggiornando da 10.6.8 a questa (con tutte le intermedie, nel corso dei mesi), non so a che punto, ma mi ha "perso" iLife (non usandolo spesso non me ne sono accorto).

Complimentoni.

Ora la batteria mi dura di piu', ma senza iphoto e imovie che ci faccio ?

TheMac




comunque molti hanno avuto problemi del genere, procurati le versioni trial e poi fai il trucco della lingua per riavere iLife
emanuele8328 Ottobre 2013, 09:41 #5
Mmmm sono indeciso, non avendo esperienza con mac (l'air è della mia ragazza) non vorrei perdere secoli se qualcosa va male o se si perde qualcosa per strada. un amico , installandolo ssu un macbook pro vecchio di 5 anni è rimasto piacevolmente sorpreso dell'incremento di durata della batteria anche su di un sistema così vecchio.

Sapete se si può scaricare l'installer o simile anche da un altro computer? avrei necessità di usare la banda larga del lavoro per fare il download per poi installarlo sull'air quando ho gia il file su hdd esterno...
IlCarletto28 Ottobre 2013, 09:47 #6
no spè spè.. si perde iLife?
Mr_Paulus28 Ottobre 2013, 09:51 #7
Originariamente inviato da: IlCarletto
no spè spè.. si perde iLife?


no

il suo è stato un caso isolato, se vai nel thread vedi come vanno le cose.
mentalray28 Ottobre 2013, 09:51 #8
Originariamente inviato da: emanuele83
Qualcuno sa quanto ci impiega l'upgrade e quanti giga sono di download?


Se non ricordo male sono circa 2GB l'upgrade da Mountain Lion a Mavericks, quanto ci impiega invece dipende da quanto é veloce la tua linea e da che hardware hai, su un mac mini 2013 io ci ho messo circa 50 minuti, download e installazione.
Per adesso non noto alcuna differenza rispetto a Lion, forse é un pelo piu' reattivo, ma nulla di trascendentale, evidentemente ne giova chi ha un portatile che guadagna in autonomia della batteria.

p.s.

Qualcuno riscontra problemi con airplay e l'airport express?
DjLode28 Ottobre 2013, 09:52 #9
Originariamente inviato da: IlCarletto
no spè spè.. si perde iLife?


A me non ha cancellato niente. iPhoto l'ho aggiornato all'ultima versione disponibile. iMovie invece non si aggiorna perchè la scheda video è troppo vecchia.
Manublade28 Ottobre 2013, 09:54 #10
Io ho aggiornato ed ecco le mie considerazioni:

A me iLife non l'ha perso.
E' sparito Bind (e rimetterlo non è stata una passeggiata).
La Epson non ha pronta (ancora?) un'app per gli scanner, si deve usare quindi quella di OSX, ma manca tutta la gestione colore.
E' cambiata la posizione di molti file di sviluppo, se si usa MacPorts forse meglio attendere.


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^