Chiude il più piccolo Apple Store al Mondo, dopo 13 anni

Chiude il più piccolo Apple Store al Mondo, dopo 13 anni

Uno dei più piccoli Apple Store al Mondo sta per chiudere! Si tratta di quello di Sendai Ichibacho in Giappone che terminerà la propria attività il 25 Gennaio 2019 dopo 13 anni di servizio. Era troppo piccolo per la filosofia Apple.

di pubblicata il , alle 18:21 nel canale Apple
Apple
 

Non è chiaro quanto abbiano influito le ultime informazioni non proprio positive sulle vendite dei prodotti Apple, ma oggi arriva la notizia che il più piccolo Apple Store al Mondo sta per chiudere. La decisione è stata probabilmente presa qualche tempo fa e quindi non è una conseguenza diretta delle cattive vendite di iPhone.

Apple Store Japan

L'Apple Store di cui scriviamo è quello di Sendai Ichibacho che si trova in Giappone e aprì i battenti nel "lontano" Dicembre 2005 (e chiuderà il 25 Gennaio 2019). Prima ancora dell'arrivo del primo iPhone (2007) questo era tra i sei negozi della società di Cupertino che erano presenti nella nazione asiatica.

Angela Ahrendts (SVP Retail di Apple) aveva già dichiarato l'intenzione di investire in Giappone per quanto riguarda gli Apple Store. Le ultime aggiunte saranno però allineate alle nuove linee guida della società che prevedono spazi più ampi per i clienti. In particolare devono poter accogliere le sessioni del programma "Today at Apple" dove viene richiesta una capienza accettabile.

Apple Store Giappone

Questo potrebbe aver condannato l'Apple Store Sendai Ichibacho a chiudere in favore di quelli di Shinjuku e Kyoto (e a quello rivisto di Shibuya). Con la chiusura del negozio retail di Sendai Ichibacho rimarranno solamente otto Apple Store in Giappone. Nel 2016, sempre in Giappone, toccò all'Apple Store Sapporo chiudere per sempre e al suo posto arrivò un negozio Sony. Se i piani non saranno modificati, nel 2019 potrebbe aprire un altro negozio targato Apple in Giappone, anche se non si sa ancora precisamente dove.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

51 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
bancodeipugni08 Gennaio 2019, 18:51 #1
ah quello è piccolo ?

il ferramenta di quartiere ha 55mq calpestabili (forse quando è vuoto, altrimenti ci sono le ventose a parete) quindi dovrebbe chiudere anche lui perchè piccolo ?
nonsidice08 Gennaio 2019, 19:01 #2
un mio amico era titolare/socio di un apple store qui in italia (con immobile in affitto da lui pagato ovviamente), posto nella zona commerciale della città, ovvero la classica statale piena di centri commerciali e negozi.
Ebbene, un bel giorno di circa 7/8 anni fa, la Apple gli dice in soldoni: "questo non è un posto da fighetti, o ti trasferisci (a tue spese) in centro storico, dove ci sono le vie commerciali con le boutique e negozi di alto rango, oppure ti tolgo la convenzione di apple center".
ovviamente la zona in centro è praticamente ZTL ed inarrivabile in tempi brevi, con costi praticamente quadruplicati per affitto.
Da essere fan sfegatato di Apple è passato a dirne (giustamente) peste e corna.
Mi ha raccontato di ricatti e forzature commerciali che gli facevano assurde, un paio di volte lo hanno pure costretto a prendere della roba (non ricordo cosa, mi pare gli AiO appena usciti) a 100 e rivenderli a 95.
Ovviamente era costretto a comperare da loro, se prendeva roba da grossisti, seppur Apple, gli avrebbero tolto la licenza.
emiliano8408 Gennaio 2019, 19:51 #3
Originariamente inviato da: nonsidice
un mio amico era titolare/socio di un apple store qui in italia (con immobile in affitto da lui pagato ovviamente), posto nella zona commerciale della città, ovvero la classica statale piena di centri commerciali e negozi.
Ebbene, un bel giorno di circa 7/8 anni fa, la Apple gli dice in soldoni: "questo non è un posto da fighetti, o ti trasferisci (a tue spese) in centro storico, dove ci sono le vie commerciali con le boutique e negozi di alto rango, oppure ti tolgo la convenzione di apple center".
ovviamente la zona in centro è praticamente ZTL ed inarrivabile in tempi brevi, con costi praticamente quadruplicati per affitto.
Da essere fan sfegatato di Apple è passato a dirne (giustamente) peste e corna.
Mi ha raccontato di ricatti e forzature commerciali che gli facevano assurde, un paio di volte lo hanno pure costretto a prendere della roba (non ricordo cosa, mi pare gli AiO appena usciti) a 100 e rivenderli a 95.
Ovviamente era costretto a comperare da loro, se prendeva roba da grossisti, seppur Apple, gli avrebbero tolto la licenza.


che strano
kif08 Gennaio 2019, 19:56 #4

risposta a Nonsidice

Le informazioni non sono proprio corrette:
Non si può essere titolari o soci di un Apple Store, se mai di un premium reseller.
Se vuoi aprire un premium reseller Apple ti fa le pulci prima. Già alla firma del contratto ti viene imposto di trovare locali in zone commerciali di lusso. La scelta finale spetta ad Apple, e questo da contratto. Tutte le spese sono a tuo carico locale compreso (scelto da Apple) anche questo da contratto. che, bada bene vale 12 mesi. Deve essere rinnovato ogni anno. Se ad Apple qualcosa non piace, chiudi e basta.
Non è vero che non puoi comprare da fornitori terzi. In realtà si compra solo da distribuzioni terze. Da Apple quasi mai. Sei obbligato però a comprare da loro le macchine in esposizione.
E' vero comunque che questo modo di fare ha strozzato molti imprenditori. Adesso, salvo qualche mosca bianca, campano solo 3 grossi gruppi in italia, con una ventina di negozi ciascuno. Solo i più forti sono rimasti. Bari, Napoli e San Marino. Quei pochi che sono rimasti con un solo negozio saranno obbligati presto a rivendere il negozio ad uno dei 3 gruppi. Ormai funziona così in Italia da anni.
nonsidice08 Gennaio 2019, 20:18 #5
Originariamente inviato da: kif
Le informazioni non sono proprio corrette:
Non si può essere titolari o soci di un Apple Store, se mai di un premium reseller.
Se vuoi aprire un premium reseller Apple ti fa le pulci prima. Già alla firma del contratto ti viene imposto di trovare locali in zone commerciali di lusso. La scelta finale spetta ad Apple, e questo da contratto. Tutte le spese sono a tuo carico locale compreso (scelto da Apple) anche questo da contratto. che, bada bene vale 12 mesi. Deve essere rinnovato ogni anno. Se ad Apple qualcosa non piace, chiudi e basta.
Non è vero che non puoi comprare da fornitori terzi. In realtà si compra solo da distribuzioni terze. Da Apple quasi mai. Sei obbligato però a comprare da loro le macchine in esposizione.
E' vero comunque che questo modo di fare ha strozzato molti imprenditori. Adesso, salvo qualche mosca bianca, campano solo 3 grossi gruppi in italia, con una ventina di negozi ciascuno. Solo i più forti sono rimasti. Bari, Napoli e San Marino. Quei pochi che sono rimasti con un solo negozio saranno obbligati presto a rivendere il negozio ad uno dei 3 gruppi. Ormai funziona così in Italia da anni.


ok, comunque la morale è la stessa: " i soldi sono i tuoi ma facciamo come dico io ".
Sui fornitori so per certo che ne aveva un paio indicati da Apple e non poteva rivolgersi ad altri, ovviamente quelli obbligati avevano prezzi superiori di un buon 5/10% agli altri vietati; e lo so perchè all'epoca lavoravo in un negozio pc windows vicino a lui, ed ai listini fornitori avevo accesso
bancodeipugni08 Gennaio 2019, 20:21 #6
benvenuti nel magico mondo del franchising

ultimamente non se ne salva uno che uno
figuriamoci con chi puo' fare la voce grossa
Portocala09 Gennaio 2019, 08:43 #7
In Japan l'iPhone non ha mai brillato. Ci credo che hanno 8 negozi in tutto.
popomer09 Gennaio 2019, 08:56 #8
Originariamente inviato da: nonsidice
un mio amico era titolare/socio di un apple store qui in italia (con immobile in affitto da lui pagato ovviamente), posto nella zona commerciale della città, ovvero la classica statale piena di centri commerciali e negozi.
Ebbene, un bel giorno di circa 7/8 anni fa, la Apple gli dice in soldoni: "questo non è un posto da fighetti, o ti trasferisci (a tue spese) in centro storico, dove ci sono le vie commerciali con le boutique e negozi di alto rango, oppure ti tolgo la convenzione di apple center".
ovviamente la zona in centro è praticamente ZTL ed inarrivabile in tempi brevi, con costi praticamente quadruplicati per affitto.
Da essere fan sfegatato di Apple è passato a dirne (giustamente) peste e corna.
Mi ha raccontato di ricatti e forzature commerciali che gli facevano assurde, un paio di volte lo hanno pure costretto a prendere della roba (non ricordo cosa, mi pare gli AiO appena usciti) a 100 e rivenderli a 95.
Ovviamente era costretto a comperare da loro, se prendeva roba da grossisti, seppur Apple, gli avrebbero tolto la licenza.


e' cosi' per TUTTI,prova ad aprire un concessionario mercedes o audi o jaguar,ti fanno altro che pulci,addirittura gli sconti a te concessi vanno in base alla location,al localle eccecc
emiliano8409 Gennaio 2019, 08:57 #9
Originariamente inviato da: popomer
e' cosi' per TUTTI,prova ad aprire un concessionario mercedes o audi o jaguar,ti fanno altro che pulci,addirittura gli sconti a te concessi vanno in base alla location,al localle eccecc


almeno in questo caso con gli sconti, sei in qualche modo premiato
popomer09 Gennaio 2019, 08:58 #10
Originariamente inviato da: emiliano84
almeno in questo caso con gli sconti, sei in qualche modo premiato

si,ma se non gli vai a genio ti tolgono il marchio, o ti danno un tetto masimo di auto che puoi vendere

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^