Apple WWDC 2006: ufficializzata l'anteprima di Leopard

Apple WWDC 2006: ufficializzata l'anteprima di Leopard

La casa di Cupertino conferma l'anteprima ufficiale di Leopard in occasione del keynote d'apertura della Worldwide Developer Conference di Agosto

di pubblicata il , alle 10:32 nel canale Apple
Apple
 

Uno degli appuntamenti Apple più importanti, con cadenza annuale, è la Worldwide Developer Conference (WWDC) che la compagnia della Mela tiene solitamente all'inizio del mese di giugno per illustrare agli sviluppatori di software novità e tecniche riguardo il sistema operativo Mac Os X e l'hardware sul quale si appoggia.

Per il 2006 la casa di Cupertino ha scelto di rinviare la WWDC all'inizio del mese di Agosto. Apple stessa aveva poi anticipato, già nel corso del mese di Aprile, che in occasione della WWDC sarebbe stata tenuta l'anteprima ufficiale di Leopard, ovvero Mac OS X 10.5.

La conferma arriva proprio da Apple che con un comunicato stampa, riportato integralmente più sotto, ufficializza la presentazione di quelle che saranno le caratteristiche peculiari della prossima generazione del sistema operativo della Mela.

In particolare vi sarà grande attesa, al di là per le varie piccole novità che tradizionalmente Apple inserisce in ogni major relase del proprio sistema operativo (questa volta si vocifera di un sistema simile a Google Maps integrato nel SO e dell'unificazione degli applicativi iCal e Rubrica indirizzi), per vedere se e come BootCamp verrà integrato in Leopard e soprattutto per iniziare a toccare con mano quali siano i primi passi verso la virtualizzazione.

La WWDC potrebbe inoltre rappresentare la giusta occasione per svelare la linea di sistemi desktop dedicata ai professionisti, quella che andrà a sostituire gli attuali Power Mac probabilmente con il nome di Mac Pro. Questi ultimi dovrebbero inoltre essere basati sui nuovi processori Xeon 51xx, conosciuti con il nome in codice di WoodCrest e lanciati nella giornata di ieri da Intel.

"CUPERTINO, California— 26 Giugno, 2006—Apple® ha annunciato oggi che il CEO Steve Jobs guiderà un team di executive Apple - fra cui Philip Schiller, senior vice president Worldwide Product Marketing, Bertrand Serlet, senior vice president Software Engineering e Scott Forstall, vice president Platform Experience - nel dare inizio alla Conferenza Mondiale degli Sviluppatori (WWDC) con un keynote in cui verrà fatta l’anteprima di Mac OS® X “Leopard” lunedì, 7 agosto 2006, a partire dalle 10:00 a.m. presso il Moscone West di San Francisco.

Durante la WWDC, gli sviluppatori potranno avere accesso ad informazioni dettagliate e ai migliori esempi nello sviluppo di applicativi Universal, che traggono vantaggio dalle prestazioni dei Mac basati su Intel. Vi saranno anche sessioni speciali sull’ottimizzazione delle prestazioni con l’utilizzo di tool di sviluppo software Apple.

L’evento, della durata di 5 giorni, dal 7 all’11 Agosto, avrà oltre 175 sessioni tecniche e laboratori con nuovi contenuti studiati per rispondere alle esigenze di un’ampia gamma di sviluppatori Mac®, fra cui tracce con la preview di Leopard e dozzine di laboratori pratici che danno l’opportunità di lavorare in un ambiente di sviluppo con gli ingegneri Apple.

Altre attività previste alla WWDC 2006 Apple includono:

• Sessioni di presentazione tenute da ingegneri ed esperti che offrono informazioni tecniche necessarie a trarre il massimo vantaggio dalle tecnologie attualmente disponibili in Tiger, e a prepararsi a quello che sarà disponibile in Leopard;
• Sessioni pratiche che permettono agli sviluppatori di portare i propri notebook e avere accesso diretto alla competenza delle best practices di Apple nel sfruttare tecnologie come Spotlight™, Core Image, Xgrid™, Core Data, Quartz Composer e altre ancora;
• Laboratori pratici, con tecnologie specifiche dove gli sviluppatori possono lavorare a stretto contatto con gli ingegneri Apple per risolvere problematiche e rispondere a qualsiasi domanda;
• Focus extra sui media digitali, l’amministrazione di sistema, lo sviluppo di giochi e il calcolo scientifico;
• Eventi e attività speciali fra cui quelli della serata di apertura: Apple Developer Connection Reception, Apple Design Awards, Stump the Experts e Late Night Labs.

Costi e Registrazione

Il costo per le cinque giornate della conferenza e di $1,595 (US) per partecipante, con uno sconto di $300 (US) per la registrazione immediata che è stata estesa al 7 luglio. Per avere tutti i dettagli sulla registrazione e sulle sessioni, si può visitare il sito Apple WWDC http://developer.apple.com/wwdc. "

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

30 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Muscy_8727 Giugno 2006, 11:05 #1
"Il costo per le cinque giornate della conferenza e di $1,595 (US) per partecipante"

mi sapete spiegare perchè costa così tanto andare a questo evento?
Symphysodon27 Giugno 2006, 11:52 #2
Voglio il Mac Pro !!!!!
macraiser27 Giugno 2006, 12:14 #3
anche io voglio il mac pro... top di gamma. :-)
Criceto27 Giugno 2006, 12:18 #4
Originariamente inviato da: Muscy_87
"Il costo per le cinque giornate della conferenza e di $1,595 (US) per partecipante"

mi sapete spiegare perchè costa così tanto andare a questo evento?


Perchè non è un evento "consumer" ma per sviluppatori.
E come un congresso: ci sono decine di conferenze tecniche tenute dagli ingegneri Apple che hanno sviluppato OS X che poi restano a disposizione per prove e chiarimenti con i loro clienti sviluppatori.
Insomma, non è per tutti.
Automator27 Giugno 2006, 12:32 #5
spero vivamente in una virtualizzzazione di app win sullo stile di osclassic.
per l'utente sarebbe una manna!

se si avesse poi pure l'accelerzione grafica 3d nell'ambiente virtualizzato, si apreirebbero interessantissime opportunità....
(con parallels il 3d non funzia)
Criceto27 Giugno 2006, 12:41 #6
Io invece spero che davvero implementino QUESTO .
Sarebbe una gran ficata!
(Chris Lattner, lo sviluppatore di questo interessate progetto, è stato assunto da Apple un po' di tempo fà.

Altre cose a basso livello abbastanza certe sono la garbage collection opzionale per l'objective C e il supporto (non si sa bene a che livello) dell'eccellente filesystem ZFS di Sun.

Inoltre potrebbero finalmente implementare l'indipendeza della risoluzione e Quartz 2D extreme, feature disponibili anche su Tiger ma disabilitate di default (perchè non pronte, evidentemente).
Automator27 Giugno 2006, 12:59 #7
beh lo cambiassero si ste filesystem!
Bulfio27 Giugno 2006, 13:27 #8
Originariamente inviato da: Automator
beh lo cambiassero si ste filesystem!

Perchè? Cos'ha che non va HFS?
NikkoStar27 Giugno 2006, 13:33 #9
Evvai !!! Non vedo l'ora di seguire la presentazione di Mac Os X Leopard ... Grade Steve & grandissima Apple !!!
Automator27 Giugno 2006, 13:36 #10
utility disco>ripara i permessi ti dice niente?

niente di grave sia ben inteso, ma cmq...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^