Apple Watch molto diverso da come lo voleva Apple, ma sarà comunque un successo

Apple Watch molto diverso da come lo voleva Apple, ma sarà comunque un successo

Nello sviluppo del suo orologio Apple ha trovato parecchi ostacoli e si è trovata costretta ad eliminare delle funzionalità chiave. Tuttavia, questo non le impedirà di proporre il prodotto di maggiore successo nella sua categoria

di pubblicata il , alle 11:31 nel canale Apple
Apple
 
276 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
tibbs7118 Febbraio 2015, 12:59 #11
Confermo che la mia è una trollata, ci mancherebbe, ma la mia impressione è che esista, e per certi versi giustamente, una fetta di utenza più o meno grande che compra a priori certi oggetti perché sono di moda o fanno fighi. Alla fine, al di là di tutte le belle ed importanti funzionalità di uno smartphone o di uno smartwatch, c'è gente che si limita ad indossarli come un accessorio di abbigliamento, ed è lì che la riconoscibilità del marchio può invogliare o disincentivare l'acquisto.

Per una donna una borsa è in generale utile, ma quale donna che vuole comperare una borsa di Prada se la comprerebbe se non ci fosse sopra il marchio che la distingue, più del design o della qualità dei materiali, da altre borse? Per questo ero e rimango perplesso: al di là dell'utilità dell'oggetto in sé (che attualmente reputo scarsa, a prescindere dal produttore), la mancanza di un marchio che lo identifichi con esattezza potrebbe incidere negativamente sulle vendite al di là del design perché alla fine tutti noi spesso compriamo cose perché di marca a prescindere dalla qualità o dal rapporto qualità/prezzo o dall'utilità o perfino dall'estetica.
Wonder18 Febbraio 2015, 13:07 #12
Aspetta aspetta, ma gli svizzeri non avrebbero dovuto preoccuparsi?
MiKeLezZ18 Febbraio 2015, 13:34 #13
Originariamente inviato da: tibbs71
Però la mela morsicata in quegli orologi non si vede.... se non la mettono in evidenza come fa la gente a sapere con uno sguardo che si tratta di un Melaorologio? Il rischio flop è dietro l'angolo...
L'hai buttata a battura, ma io la vedo veramente come una cosa che può decretare il successo o meno di questo paccorologio!
Simonex8418 Febbraio 2015, 13:36 #14
va beh la discusisone è già andata in vacca, vi saluto
MiKeLezZ18 Febbraio 2015, 13:50 #15
Originariamente inviato da: tibbs71
Per una donna una borsa è in generale utile, ma quale donna che vuole comperare una borsa di Prada se la comprerebbe se non ci fosse sopra il marchio che la distingue, più del design o della qualità dei materiali, da altre borse? Per questo ero e rimango perplesso: al di là dell'utilità dell'oggetto in sé (che attualmente reputo scarsa, a prescindere dal produttore), la mancanza di un marchio che lo identifichi con esattezza potrebbe incidere negativamente sulle vendite al di là del design perché alla fine tutti noi spesso compriamo cose perché di marca a prescindere dalla qualità o dal rapporto qualità/prezzo o dall'utilità o perfino dall'estetica.
Ti rispondo io: no, no, no!!!
Una donna non comprerebbe MAI una borsa di Prada tarocco e/o una borsa di Prada senza che questa sia riconoscibilissima (con marchio e/o forma unica).
Con i prodotti Apple è lo stesso!
Solo che essendo maschi non lo ammettono, ovviamente!
avvelenato18 Febbraio 2015, 14:02 #16
Originariamente inviato da: gd350turbo
vero, ma comunque è una news simile alla scoperta dell'acqua calda...

L'ho sempre detto e lo dirò sempre:

Apple potrebbe prendere un led lampeggiante, metterlo dentro ad una scatolina stilosa, marchiarlo con la mela morsicata, e venderlo a centinaia di euro a milioni di persone...

Quindi qualsiasi sarà la forma, e le funzioni del iwatch, è sicuro che venderà tantissimo !


Quindi la tesi è che apple vende sempre in quanto apple? Interessante.

E allora appletv, o iphone 5c?


Apple è un'azienda che non mi piace, per diversi motivi. Ma non si può negare che fa spesso prodotti interessanti. Vengono venduti a prezzi spesso maggiorati rispetto alla concorrenza diretta, sicuramente godono del marchio, ma questo da solo non riesce a trascinare il successo di un prodotto. Se i prodotti non fanno bene quello che devono fare, dopo un po' di hype, non vendono.
E se si insiste con la pubblicità e le promozioni, fanno la fine delle cartucce di ET per l'Atari 2600.

Lo smartwatch è un prodotto nato dall'ossessione dei reparti marketing di diverse società di trovare la "next big thing".
Nessun cliente stava chiedendo niente di simile a quanto finora è stato proposto. La tecnologia non è ancora all'altezza (specialmente sul versante autonomia).
Samsung per prima c'è cascata. Credendo che Apple avesse lo smartwatch nella sua timeline, ha tirato fuori di fretta e furia un pessimo Galaxy Gear che nonostante l'enorme battage pubblicitario non è riuscito a imporsi come standard.
Ci hanno poi provato tutti gli altri, con esiti mai esaltanti.

E' vero che apple basa molto del suo charme sul design e lo status symbol, quindi un orologio ben si presta a cogliere il massimo dalla sua potenza di fuoco, ma a mio parere, se quel che esce si rivelerà equivalente a ciò che già è sul mercato, anche i dati di vendita risulteranno analoghi.
Altro che 8 milioni, io scommetterei più su 800.000. E sono anche ottimista.
toni.bacan18 Febbraio 2015, 14:12 #17
Premesso che finché non lo si vede in azione dal vivo è difficile sbilanciarsi in positivo o in negativo, però stando a quanto si è visto sinora, per la prima volta mi ritrovo a dire che un prodotto Apple non abbia alcun senso di esistere, se non per le casse dell'azienda.
Venderà molto? probabile.
Venderà perché ha un design grazioso tendente al fashion? Decisamente si.
Venderà per via della funzionalità e delle features che apporta? ne dubito fortemente.
E questo non è il "think different" a cui ci aveva abituati Jobs.

Nello specifico, già il fatto di presentarsi in 3 diverse versioni (casual, sport, fashion) dice che è progettato per poter far gola esteticamente ai più, ma nel pratico tutti=nessuno.
Se guardiamo l'utente fashion, quali applicazioni gli tornerebbero più utili? e queste sono comodamente utilizzabili? o si fa prima col il caro smartphone in tasca/borsetta?
Se guardiamo l'utente sport, ha una bussola/altimetro/barometro/mappe/accelerometro ed una capienza della batteria tali da permetterci una attività fisica outdoor giornaliera?
Se invece guardiamo l'utente casual....un ragazzo di 16-18 anni che vive con lo smartphone incollato alle mani 24h su 24, l'iWatch lo userebbe per rimorchiare belle pulzelle.
Lo stesso Cook lo disse tempo che fu:"Dobbiamo dare un motivo alla gente per indossare un orologio", ma l'unico motivo che questi 3 hanno in comune è il farsi distinguere dalla massa.

Nessun prodotto tecnologico è indispensabile per la vita quotidiana/privata, tuttavia molti sono utili, altri sono meno utili, altri infine sono decisamente inutili, e gli smart-watch ricadono in quest'ultima categoria, indipendente da chi sia il produttore, quindi, nella loro inutilità possono puntare sul lato fashion/glamour, dove Apple vince a mani basse perchè sforna prodotti che visti una volta sono subito riconoscibilissimi anche senza vedere il disegno della mela morsicata.
L'iWatch venderà molto perché appunto è molto più elegante e personalizzabile (esteticamente) rispetto a tutti gli altri smart-watch in commercio.
Come per l'iPhone, chi ha più di 600€ da spendere per un prodotto che si trova anche a 200€, vuol dire che ha un buon tenore di vita e si può permettere di comprare beni "di lusso" o che comunque lo contraddistinguano dalla massa (anche se ormai la massa si indebita pur di avere/essere ciò che non ha/è )
Goofy Goober18 Febbraio 2015, 14:15 #18
Originariamente inviato da: avvelenato
Quindi la tesi è che apple vende sempre in quanto apple? Interessante.

E allora appletv, o iphone 5c?


ero rimasto che il 5C serviva giusto per vender qualche 5 "normale" in più dato che era tremendamente sconveniente come prodotto, rispetto al suo fratello maggiore.

E' vero che apple basa molto del suo charme sul design e lo status symbol, quindi un orologio ben si presta a cogliere il massimo dalla sua potenza di fuoco, ma a mio parere, se quel che esce si rivelerà equivalente a ciò che già è sul mercato, anche i dati di vendita risulteranno analoghi.
Altro che 8 milioni, io scommetterei più su 800.000. E sono anche ottimista.


Di certo, se venderà tantissimo rispetto al resto degli smartwatch, non si potrà dire che i più lo hanno preso anche se non ve ne era reale "bisogno", o "desiderio".
Perchè di contro sarebbe come dire che ad oggi gli smartwatch che ci sono non vanno bene/non funzionano/puzzano e son tutte cose invere... A meno che quello di Apple non sia un dispositivo dalle mirabolanti prestazioni finali (hardware-batteria etc) tanto da rendere i modelli precedenti dei mega-fail.
gd350turbo18 Febbraio 2015, 14:18 #19
Originariamente inviato da: avvelenato
Quindi la tesi è che apple vende sempre in quanto apple? Interessante.

E allora appletv, o iphone 5c?


E non hanno venduto ?

Prova a fare un 5c e a venderlo senza marchio, sempre a quel prezzo, poi mi dici quanti ne vendi !

Originariamente inviato da: avvelenato
Apple è un'azienda che non mi piace, per diversi motivi. Ma non si può negare che fa spesso prodotti interessanti. Vengono venduti a prezzi spesso maggiorati rispetto alla concorrenza diretta, sicuramente godono del marchio, ma questo da solo non riesce a trascinare il successo di un prodotto. Se i prodotti non fanno bene quello che devono fare, dopo un po' di hype, non vendono.

Apple fa benissimo a fare quello che sta facendo, vende i suoi prodotti al prezzo che la gente è disposta a pagarli !
Come fai a biasimarla ?

Originariamente inviato da: avvelenato
Lo smartwatch è un prodotto nato dall'ossessione dei reparti marketing di diverse società di trovare la "next big thing".
Nessun cliente stava chiedendo niente di simile a quanto finora è stato proposto. La tecnologia non è ancora all'altezza (specialmente sul versante autonomia).

Verissimo che è un oggetto effimero e di assai dubbia utilità, ma proprio queste sue caratteristiche ne potrebbero decretare il successo !

Oggi, quello che conta è apparire . ( punto )

Originariamente inviato da: avvelenato
E' vero che apple basa molto del suo charme sul design e lo status symbol, quindi un orologio ben si presta a cogliere il massimo dalla sua potenza di fuoco, ma a mio parere, se quel che esce si rivelerà equivalente a ciò che già è sul mercato, anche i dati di vendita risulteranno analoghi.
Altro che 8 milioni, io scommetterei più su 800.000. E sono anche ottimista.


Vedasi sopra, il desiderio di apparire, i rolex finti, negli anni passati hanno spopolato, ora può essere venuto il momento di questi !
Io sarei più per una previsione di vendita di milioni di esemplari !
inkpapercafe18 Febbraio 2015, 14:19 #20
Vendo usata solo 12 anni, citycar brand Apple, interni esclusivi della mela, plancia analogica personalizzato, rifiniture uniche alluminio satinato, loghi "design by Apple" e la mela luminescente su carrozzeria e selleria
In omaggio l'esclusivo telecomando della Mela
Astenersi perditempo

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^