Apple, trattative con Yahoo! per una maggiore integrazione in iOS

Apple, trattative con Yahoo! per una maggiore integrazione in iOS

Le due realtà avrebbero avviato i confronti per espandere la presenza dei servizi di Yahoo! all'interno di iOS, che già usa alcuni suoi servizi per i risultati sportivi e le previsioni meteo

di pubblicata il , alle 14:37 nel canale Apple
AppleYahooiOS
 

Circolano dalla giornata di ieri alcune indiscrezioni secondo le quali Apple e Yahoo! avrebbero intavolato un confronto per esplorare la possibilità di integrare più a fondo i vari servizi del motore di ricerca all'interno di iOS, andando ad espandere la collaborazione già in atto oggi tra le due realtà.

Apple già fa uso dei dati e delle informazioni fornite da Yahoo! per quanto riguarda i servizi legati alle previsioni meteo, ai risultati sportivi e agli aggiornamenti della borsa, integrandoli inoltre con le funzionalità messe a disposizione dall'assistente vocale Siri.

Secondo una fonte anonima ma vicina ai negoziati, la Mela potrebbe ora avere la possibilità di accedere anche a Yahoo! News e ad altre proprietà web di Yahoo per andare ad arricchire le funzionalità di Siri. Ora come ora non vi sarebbe ancora la bozza di un accordo, con le trattative che sono ancora ad una fase iniziale.

Le indiscrezioni non sembrano comunque essere così inverosimili, dato che Apple sta lavorando ormai da tempo per ridurre la dipendenza dai servizi di Google, a cominciare dalla dismissione del client YouTube in iOS6 e dallo sviluppo del proprio sistema di mappe per sostituire le Google Maps.

Non solo: le trattative rappresenterebbero una spinta concreta di Yahoo! in direzione della presenza sui dispositivi mobile, uno degli elementi principali della strategia pianificata da Marissa Mayer dopo che ha raccolto la responsabilità di CEO nel mese di luglio dello scorso anno.

Ad intavolare le trattative sarebbero stati la stessa Mayer ed Eddy Cue, Senior Vice President Internet Software and Services per Apple. Entrambe le società non hanno rilasciato commenti.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

10 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Bivvoz10 Aprile 2013, 15:48 #1
Insomma si stanno formando le squadre per una battaglia epica nel mondo dell'informatica di consumo.

Google & co. vs Apple & co. vs Microsoft & co. e non escludiamo Amazon.

Altri contendenti al momento non me ne vengono in mente
unwinder1310 Aprile 2013, 16:14 #2
Originariamente inviato da: Bivvoz
Insomma si stanno formando le squadre per una battaglia epica nel mondo dell'informatica di consumo.

Google & co. vs Apple & co. vs Microsoft & co. e non escludiamo Amazon.

Altri contendenti al momento non me ne vengono in mente


Beh, per ovvi motivi Google lo devono eliminare da iOS! Un altro servizio di questa portata a parte Yahoo non mi pare esista!
SeleSnia10 Aprile 2013, 19:17 #3
Originariamente inviato da: unwinder13
Beh, per ovvi motivi Google lo devono eliminare da iOS! Un altro servizio di questa portata a parte Yahoo non mi pare esista!


Eccerto, ma sinceramente non capisco una cosa, ok che Google avrà interesse a mantenere tutta la fetta di mercato fornita da Apple, ma se la lasciasse (o lo avesse fatto ai tempi del super iMaps o come diavolo si chiamava) Apple che farebbe? Senza Google, Youtube, Maps e tutti gli altri servizi si fa ben poco oramai.
Ma Yahoo! esiste ancora?
ddark10 Aprile 2013, 20:22 #4
Microsoft fa da terzo incomodo, la vedo dura per Balmer
Se a Redmond non si danno una svegliata rimangono col cerino in mano. Con Google e Apple che gonfiano il petto avere un'alternativa di spessore nel campo mobile sarebbe cosa buona e giusta. Ma dopo Windows Phone 8 e Windows 8 inizio a dubitarne
Bivvoz10 Aprile 2013, 20:47 #5
Originariamente inviato da: ddark
Microsoft fa da terzo incomodo, la vedo dura per Balmer
Se a Redmond non si danno una svegliata rimangono col cerino in mano. Con Google e Apple che gonfiano il petto avere un'alternativa di spessore nel campo mobile sarebbe cosa buona e giusta. Ma dopo Windows Phone 8 e Windows 8 inizio a dubitarne


Scusa adesso non vorrei generare discussioni infinire e flame, ma ho un dispositivo WP e uno android e devo dire che come os WP android lo distrugge, poi android distrugge WP come app disponibili chiaramente.
maxmax8011 Aprile 2013, 02:43 #6
Apple vorrebbe slegarsi dai concorrenti/fornitori Samsung & Google!!

è palese che il rischio di un effetto boomerang è molto alto.

se riuscirà a slegarsi da questi due colossi (con i quali poi entra puntualmente in causa)
mantenendo al contempo la posizione dominante nel mercato di massa, tanto di cappello.
Eress11 Aprile 2013, 08:16 #7
Originariamente inviato da: maxmax80
è palese che il rischio di un effetto boomerang è molto alto

In quanto a effetti boomerang, anche google con android ha il suo da fare

http://www.splatf.com/2013/03/android-rubin/
recoil11 Aprile 2013, 08:52 #8
è una mossa che credo convenga più a yahoo, che ha perso visibilità negli anni

per ora hanno il meteo e l'applicazione che controlla le azioni, poca roba, ma se potessero diventare il motore di ricerca predefinito su iOS e riuscissero a veicolare altri contenuti tramite quella piattaforma farebbero loro il vero affare visti i milioni di dispositivi che girano

l'importante è non tagliare fuori a priori google
hanno fatto le mappe ma puoi sempre scaricare l'app di google
cambino pure motore di ricerca ma se voglio vado nelle impostazioni e rimetto google
ecc. ecc.
allora sì che sarebbe un bel passo avanti, perché promuovi la concorrenza a google senza tagliare fuori chi vuole continuare a usarlo
Random8111 Aprile 2013, 09:07 #9
Originariamente inviato da: SeleSnia
Eccerto, ma sinceramente non capisco una cosa, ok che Google avrà interesse a mantenere tutta la fetta di mercato fornita da Apple, ma se la lasciasse (o lo avesse fatto ai tempi del super iMaps o come diavolo si chiamava) Apple che farebbe? Senza Google, Youtube, Maps e tutti gli altri servizi si fa ben poco oramai.
Ma Yahoo! esiste ancora?


Equivarrebbe al marito che, per far dispetto alla moglie, si taglia il pisello.

Il parco utenti iOS è sterminato e fonte di immensi guadagni per Google, non hanno alcun interesse a staccarsi da Apple; Apple ha tolto Youtube e Mappe dalle app preinstallate di iOS, e Google ha creato le app dedicate, assieme a Gmail, Google Drive, Google Traduttore etc etc, non mi sembra l'atteggiamento di chi si vuole staccare
maxmax8011 Aprile 2013, 14:33 #10
Originariamente inviato da: Eress
In quanto a effetti boomerang, anche google con android ha il suo da fare

http://www.splatf.com/2013/03/android-rubin/


sti articoli qui fatti da presunti analisti/giornalisti di un suto che come logo ha quello della mela!
che propabilmente sono faziosi quanto emilio fede, lasciano il tempo che trovano..

qualsiasi devices su cui venga installato di default Google (perfino il mio neotouch s200) fa comodo alla "Mostro acchiappa tutto"..
figurati gli android che nell' immaginario collettivo -a torto o a ragione- è indissolubilmente legato al nome di Google

basta guardarsi in giro per vedere che i terminali android sono vendutissimi quindi non vedo proprio quando poter fissare la fine di tale sistema operativo..

Originariamente inviato da: recoil
è una mossa che credo convenga più a yahoo, che ha perso visibilità negli anni

per ora hanno il meteo e l'applicazione che controlla le azioni, poca roba, ma


praticamente faranno più o meno quello che ha fatto MS con nokia.

quello di andare ad acquisire aziende in crisi per slegarsi da produttori & fornitori di terze parti diventerà sempre di più una linea di espansione soprattutto per Apple & MS...(ma anche per google, samsung & intel)

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^