Apple sotto pressione per la batteria di Apple Watch

Apple sotto pressione per la batteria di Apple Watch

La Mela ha fissato obiettivi specifici per l'autonomia del proprio smartwatch ma che nella prima versione del dispositivo potrebbero non essere raggiunti. Il processore e lo schermo gli elementi più avidi di energia

di pubblicata il , alle 11:16 nel canale Apple
Apple
 

Circolano sul web numerose indiscrezioni riguardanti l'autonomia operativa di Apple Watch: il sito web 9to5mac è infatti venuto a conoscenza di molti dettagli recuperati da fonti anonime ma ben vicine ai piani di sviluppo dello smartwatch della Mela. Ciò che emerge, nel complesso, è che Apple ha fissato degli obiettivi precisi per l'autonomia del proprio indossabile che però, almeno fino ad ora, sembrano difficili da raggiungere.

Durante la presentazione in anteprima di Apple Watch l'azienda di Cupertino è rimasta volutamente molto generica circa l'autonomia del dispositivo: il CEO Tim Cook si è limitato ad accennare ad una ricarica "overnight" senza dare alcuna indicazione dell'effettiva durata dellle batterie.

Le fonti di 9to5mac indicano che Apple ha selezionato un processore relativamente potente e uno schermo di alta qualità per Apple Watch: entrambi i componenti contribuirebbero in maniera significativa al consumo energetico del dispositivo. Il chip Apple S1, ad esempio, avrebbe prestazioni molto simili a quelle di Apple A5, il SoC che la Mela ha utilizzato per i dispositivi iPhone 4S e iPad 2.

Nelle originarie intenzioni di Apple vi era la volontà di realizzare un dispositivo in grado di offrire almeno una giornata di autonomia, considerando un modello d'uso misto tra attivo e passivo con una maggior proporzione per quest'ultimo caso. Apple avrebbe fissato un obiettivo di 2,5-4 ore per l'uso continuativo di applicazioni (2,5 ore per applicazioni particolarmente esose, 3,5 ore per applicazioni standard e 4 ore per le attività di tracciamento fitness), 19 ore per un uso combinato attivo/passivo, 3 giorni di standby e 4 giorni di sleep mode.

La Mela avrebbe inoltre condotto numerosi test per determinare quanto Apple Watch possa durare come semplice orologio segnatempo. Lo smartwatch dell'azienda di Cupertino sarebbe in grado di mostrare il quadrante virtuale e le sue animazioni per circa tre ore di seguito, a patto che null'altro venga utilizzato. E' comunque improbabile che in un uso ordinario del dispositivo lo schermo resti acceso per tre ore intere: quando lo schermo non è in uso (e come in molti smartwatch già in commercio lo schermo viene disattivato dopo qualche secondo di inutilizzo e riattivato automaticamente quando si alza il polso) il dispositivo richiede molta meno energia per operare.

Tutti i dati emersi, se presi singolarmente, sembrano valori piuttosto bassi, e probabilmente lo sono. Bisogna però considerare che l'orologio sarà indossato "passivamente" per la maggior parte della giornata e si andrà ad interagire attivamente con esso solo per brevi periodi di tempo. L'autonomia operativa, comunque, è stato motivo di preoccupazione per Apple durante lo sviluppo di Apple Watch lo scorso anno nonché una delle ragioni che ha spinto la Mela a posticipare il debutto sul mercato del dispositivo dalla fine del 2014 all'inizio del 2015.

Del resto è opinione diffusa, e anche nostra, che la vera svolta nel mondo degli smartwatch si avrà quando sarà possibile avere a che fare con dispositivi in grado di offrire un'autonomia operativa di svariati giorni, sollevando l'utente dall'angoscia della ricarica quotidiana. Secondo le fonti Apple Watch non sarà però in grado, almeno nella sua prima iterazione, di offrire l'autonomia che Apple si è prefissata, pur arrivandovi vicino.

Per poter testare l'orologio in condizioni real-world Apple avrebbe inoltre prodotto un inusuale numero di prototipi: attualmente sarebbero circa 3000 gli esemplari in circolazione, principalmente la versione in acciaio inossidabile, probabilmente per la capacità di passare più inosservata agli occhi dei curiosi.

E' stato necessario anche un po' di lavoro per il perfezionamento del meccanismo di ricarica induttiva MagSafe, che avrebbe mostrato tempi di ricarica più lunghi del previsto e che dovrebbero comunque essere risolti in tempo per il rilascio sul mercato. Secondo indiscrezioni precedenti, Apple Watch potrebbe raggiungere i negozi entro la fine del mese di marzo.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

58 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
extremelover23 Gennaio 2015, 11:30 #1
Tutto sommato 19 ore per uso misto non sono malaccio.
Considerando che lo si indossa alle 7, alle 19 sono 12 ore.
Altre 5 ore e si arriva a mezzanotte. Quindi 17 ore.
Resterebbero altre 2 ore di autonomia, o anche più se l'uso è stato blando.

Però giustamente aspetto i commenti di chi non ha la corrente in casa, che sta sempre fuori per lavoro in tenda, che non è accettabile dover caricare l'orologio, che costa troppo, che non è un orologio meccanico, ha un brutto design, meglio quelli di LG e Motorola.

Scherzi a parte prima della sua presentazione mi sarei aspettato qualche tecnologia per recuperare un po' di energia dal movimento.
fally23 Gennaio 2015, 11:36 #2
esiste una piccola postilla : l'iwatch funziona in parallelo con l'iphone, senza telefono le funzionalità vengono meno. Di conseguenza bisogna assicurarsi di avere entrambi i device carichi...
Mr_Paulus23 Gennaio 2015, 11:39 #3
ricaricarlo tutte le sere?
se lo possono tenere con la mia benedizione.
Simonex8423 Gennaio 2015, 11:43 #4
la parte più bella di un orologio è da sempre il quadrante, questi smartwatch per poter arrivare a sera con un po' di batteria devono necessariamente stare almeno per l'80-85% del tempo con lo schermo spento, così mi ritrovo un bracciale con un quadrato nero al polso, non ci siamo proprio.....

almeno 24 ore di schermo acceso per me è il requisito fondamentale per poter anche solo pensare di prenderlo in considerazione
floc23 Gennaio 2015, 11:44 #5
Originariamente inviato da: LucaNoize
con tutti gli iphone?
potrei sbagliare ma mi pareva di aver letto che era compatibile solo dal 6 in poi

edit: avevo letto male... sembra dal 5 in poi



scusa ma se hai iphone non hai l'ultimo modello sei un barbone non te lo meriti

in ogni caso il problema resta. E di fondo restera' sempre, prima c'erano gli hdd vecchi di 20 anni e si sono inventati gli ssd (deo gratias), ora la cosa piu' vecchia in circolazione sono le batterie che hanno subito alcune naturali evoluzioni ma mai una vera rivoluzione.
RaZoR9323 Gennaio 2015, 11:54 #6
Originariamente inviato da: Simonex84
la parte più bella di un orologio è da sempre il quadrante, questi smartwatch per poter arrivare a sera con un po' di batteria devono necessariamente stare almeno per l'80-85% del tempo con lo schermo spento, così mi ritrovo un bracciale con un quadrato nero al polso, non ci siamo proprio.....

almeno 24 ore di schermo acceso per me è il requisito fondamentale per poter anche solo pensare di prenderlo in considerazione
Effettivamente... ma siamo ancora molto distanti da questo traguardo a quanto pare.
themac23 Gennaio 2015, 12:09 #7

c'entra poco...

Ma io credo che rimarro' ancora molto a lungo col mio pebble :

Orario, data e previsioni a 24 ore sempre sullo schermo (e-ink). Uno shake e ho il calendario.
Contapassi sempre attivo in background, contabracciate (non la tipologia pero') per nuoto molto preciso (e' wr 50 mt, non ip65)
Altre menate (dai giochini alla calcolatrice, alle watchfaces), piu' le varie notifiche.

Certo, manca il sensore Heart Rate, non e' a colori e non e' touch, e non puoi rispondere dall'orologio vocalmente.

Ma quando poi vedo la durata della batteria tra i 3 e i 4 giorni, penso che per 100 Euro ho fatto un buon acquisto.

Quando le tecnologie saranno mature, pensero' ad una alternativa.

TheMac
MiKeLezZ23 Gennaio 2015, 12:18 #8
Originariamente inviato da: extremelover
Tutto sommato 19 ore per uso misto non sono malaccio.
Ahaha... ma va a cogliere pomodori nel deserto!
19 ore se lo possono tenere, ci manca solo un altro aggeggio tecnologico che mi obbliga alla ricarica quotidiana, come se lo smartphone non fosse già abbastanza e una bella scocciatura. Ne riparliamo quando arriveranno a un autonomia di 1 settimana.
Simonex8423 Gennaio 2015, 12:23 #9
Originariamente inviato da: themac
Ma io credo che rimarro' ancora molto a lungo col mio pebble :

Orario, data e previsioni a 24 ore sempre sullo schermo (e-ink). Uno shake e ho il calendario.
Contapassi sempre attivo in background, contabracciate (non la tipologia pero') per nuoto molto preciso (e' wr 50 mt, non ip65)
Altre menate (dai giochini alla calcolatrice, alle watchfaces), piu' le varie notifiche.

Certo, manca il sensore Heart Rate, non e' a colori e non e' touch, e non puoi rispondere dall'orologio vocalmente.

Ma quando poi vedo la durata della batteria tra i 3 e i 4 giorni, penso che per 100 Euro ho fatto un buon acquisto.

Quando le tecnologie saranno mature, pensero' ad una alternativa.

TheMac


ecco un'autonomia del genere sarebbe accettabile, ma allo stato attuale Watch => scaffale
maxnaldo23 Gennaio 2015, 12:31 #10
Originariamente inviato da: Simonex84
la parte più bella di un orologio è da sempre il quadrante, questi smartwatch per poter arrivare a sera con un po' di batteria devono necessariamente stare almeno per l'80-85% del tempo con lo schermo spento, così mi ritrovo un bracciale con un quadrato nero al polso, non ci siamo proprio.....

almeno 24 ore di schermo acceso per me è il requisito fondamentale per poter anche solo pensare di prenderlo in considerazione


però non sono schermi retroilluminati ? Piccoli si, faranno poca luce, ma comunque la faranno. A me non piacerebbe avere un polso luminoso 24h/24h, sarebbe fastidioso in molte occasioni. Sinceramente non vedo quale sia il problema con un semplice standby, se non lo usi non lo guardi, e se non lo guardi a che serve che lo schermo sia acceso ? Per mostrare a tutti che hai un AppleWatch ?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^