Apple Silicon: un portatile MacBook con autonomia fino a 20 ore per il debutto dei processori della Mela?

Apple Silicon: un portatile MacBook con autonomia fino a 20 ore per il debutto dei processori della Mela?

Dall'Oriente ancora indiscrezioni su quali potranno essere i primi sistemi Mac basati sui nuovi processori con architettura ARM e sviluppati da Apple. E questa volta parlano di un portatile MacBook di elevata portabilità e autonomia

di pubblicata il , alle 15:01 nel canale Apple
Apple
 

Alcune nuove informazioni fuoriuscite dalla catena di approvvigionamento di Apple indicano che la Mela stia realizzando un nuovo sistema MacBook quale primo esemplare ad accogliere i nuovi processori Apple Silicon preannunciati in occasione della Worldwide Developers' Conference dello scorso giugno. Le indiscrezioni parlano anche di una GPU proprietaria per un modello iMac, in arrivo in un secondo momento.

Le indiscrezioni sono state raccolte dal quotidiano orientale China Times, sul quale si legge come il primo sistema Apple equipaggiato con i nuovi processori Apple Silicon sviluppati internamente e basati su architettura ARM sarà un MacBook in form-factor da 12 pollici e con display Retina.

Il nuovo MacBook sarebbe provvisto di processore Apple A14X, che dovrebbe fare inoltre la sua comparsa nella prossima generazione di tablet iPad Pro. Il progetto del processore A14X sarebbe ormai stato finalizzato, e dovrebbe entrare presto nella fase di produzione in volumi presso la taiwanese TSMC, della quale verrà sfuttato il processo produttivo a 5 nanometri. Apple avrebbe acquisito la capacità produttiva in precedenza destinata a Huawei.

Con i processori Apple Silicon portatili fino a 20 ore di autonomia

Le altre informazioni raccolte parlano di un sistema da meno di 1 chilogrammo di peso, con una batteria capace di assicurare un'autonomia compresa tra le 15 e le 20 ore. A titolo di confronto, il sistema MacBook Air attualmente a catalogo, il sistema portatile Apple più compatto oggi disponibile, ha un peso di 1,29 chilogrammi, mentre MacBook Pro 13 ha un peso di 1,4 chilogrammi.

Queste indiscrezioni paiono confutare quelle circolate in precedenza che volevano un MacBook Pro come palcoscenico di debutto per i nuovi processori Apple Silicon, anche se è comunque possibile che il nome MacBook sia usato per indicare in maniera generica un qualsiasi portatile della Mela.

Apple Silicon: in futuro anche GPU proprietarie

Lo stesso processo a 5nm di TSMC precedentemente citato dovrebbe poi essere utilizzato anche per la realizzazione della vociferata GPU proprietaria Apple. Qui i dettagli si fanno più confusi, e non è chiaro se tutti i Mac Apple Silicon saranno via via equipaggiati con questa GPU, anche se si indica in maniera esplicita che essa farà capolino in una nuova versione di iMac che verrà lanciato sul mercato nel corso della seconda metà del 2021.

Se siete interessati ai nuovi Mac con processori Apple Silicon, ma avete anche l'esigenza di cambiare al più presto il vostro sistema Mac vi suggeriamo la lettura queste considerazioni sparse: Apple e ARM, MacBook Pro 13 potrebbe essere il primo sistema. Cosa fare nell'attesa?

7 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
sbeng31 Agosto 2020, 15:37 #1
Io un computer con tutta questa autonmia sarebbe il mio sogno. Mi dimenticherei a casa finalmente l'alimentatore che il più delle volte è un mattone più pesante del portatile stesso.
CIMO131 Agosto 2020, 16:11 #2
Esistono già...
recoil31 Agosto 2020, 16:33 #3
Originariamente inviato da: sbeng
Io un computer con tutta questa autonmia sarebbe il mio sogno. Mi dimenticherei a casa finalmente l'alimentatore che il più delle volte è un mattone più pesante del portatile stesso.


a me basterebbe avere un portatile con una durata di 8-9 ore vere, nel senso che ci lavoro abbastanza pesantemente e ci faccio la giornata
probabilmente con 15-20 ore teoriche (bassa luminosità, CPU al minimo ecc.) riuscirei a fare metà dell'autonomia con il mio uso e sarebbe ottimo perché ci farei sul serio giornata intera

non che sia la priorità adesso, anzi con il lavoro da casa ovviamente me ne fotto dell'autonomia però sapere che vado da un cliente e non ho bisogno di elemosinare la presa di corrente sarebbe un plus non indifferente
ThE cX MaN01 Settembre 2020, 07:51 #4
Originariamente inviato da: CIMO1
Esistono già...


Con 20 ore di autonomia? Mi scrivi un modello di quelli che esistono già?

Fortunatamente Apple inventa o re-inventa le cose, come ricordava giustamente rosicone84.
teo_01 Settembre 2020, 09:13 #5
Originariamente inviato da: recoil
sapere che vado da un cliente e non ho bisogno di elemosinare la presa di corrente sarebbe un plus non indifferente


A me non scoccia perché se devo fare la giornata dal cliente ci sono comunque prese per tutti. Quando so che non c’è corrente (all’aperto/tenda), sacrificando la schiena mi porto un battery pack da 30W USB-C e pannelli fotovoltaici. Col MacBook Air attuale e l’iPad Pro me la cavo. Sicuramente computer meno energivori in questi casi aiuterebbero, soprattutto perché non sempre c’è il sole splendente
eeWee7201 Settembre 2020, 09:15 #6

8-9 ore di autonomia

Ho avuto Macbook nuovi che davvero funzionavano per 8-9 ore senza mai doverli attaccare alla rete.
E il mio Macbook pro 15" del 2014 fa ancora un'intera mattina collegato alla rete wifi e in doppio schermo con la batteria originale.
recoil03 Settembre 2020, 11:17 #7
Originariamente inviato da: eeWee72
Ho avuto Macbook nuovi che davvero funzionavano per 8-9 ore senza mai doverli attaccare alla rete.
E il mio Macbook pro 15" del 2014 fa ancora un'intera mattina collegato alla rete wifi e in doppio schermo con la batteria originale.


sì più o meno 8 ore lo fa anche il MBP vecchio che ho passato a mia moglie, ma lei lavora da casa con CPU al minimo per quasi tutto il tempo, Excel, Web minimo, VNC per usare un gestionale che ha in ditta e via

io tra web inspector, Xcode che fa build a manetta e simulatore che gira di continuo faccio circa 4 ore con una carica, magari 5, ma la giornata non la faccio assolutamente
poi la ricarica è rapida, intanto che mangio torna al 100% e ci faccio il pomeriggio, ma la giornata me la scordo
se estendessero a 15 ore l'autonomia probabilmente riuscirei a farne 8-9 con il mio utilizzo e allora potrei veramente farci la giornata

non cambierò portatile per questo, ma quando sarà il momento di sostituire il mio Mac sicuramente ci saranno quelli ARM based e avere un'autonomia del genere sarebbe un bel passo avanti

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^