Apple rilascia Mac OS X 10.5.4

Apple rilascia Mac OS X 10.5.4

Rilasciato l'aggiornamento di mantenimento per Leopard, che prepara il supporto a Mobile Me. Rilasciati anche aggiornamenti di sicurezza per il precedente sistema operativo Tiger

di Andrea Bai pubblicata il , alle 12:00 nel canale Apple
AppleMac OS X
 

Apple ha rilasciato da qualche ora il nuovo aggiornamento di mantenimento Mac OS X 10.5.4 del sistema operativo "Leopard". Il nuovo aggiornamento è di dimensioni considerevolmente inferiori rispetto ai precedenti e si assesta su un "peso" di 59MB per chi compie la manutenzione dalla versione 10.5.3 di Leopard.

10.5.4 prepara il terreno per il supporto a MobileMe, il nuovo servizio di sincronizzazione presentato in occasione del lancio del nuovo iPhone 3G. Nell'aggiornamento sono inoltre inclusi alcuni bugfix per problemi riscontrati sin dal rilascio di 10.5.3, viene esteso il supporto di formati RAW e migliorata l'operatività con le reti AirPort 802.11a/n a 5GHz.

L'aggiornamento include inoltre diverse patch correttive per iCal, l'organizer di Mac OS X, e per Spaces ed Exposè, i sistemi per la gestione dei desktop virtuali e per la visualizzazione a colpo d'occhio di tutte le finestre.

Apple ha inoltre rilasciato l'aggiornamento sicurezza 2008-004 per Mac OS X 10.4 "Tiger" server e client, entrambe le versioni per processori PowerPC e Intel. Sempre per quanto riguarda Tiger, inoltre, è stata rilasciata la versione 3.1.2 di Safari che risolve una falla di sicurezza presente in WebKit

Attualmente gli aggiornamenti sono disponibili solamente tramite "Aggiornamento Software" di Mac OS X e saranno molto probabilmente resi pubblici a breve anche nella pagina ufficiale dei download di Apple.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

58 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
John2201 Luglio 2008, 12:06 #1
Spettacolo, finalmente hanno preparato il tappeto rosso a MobileMe
DanieleG01 Luglio 2008, 12:16 #2
Un servicepack per sincronizzarsi con l'iphone?
sesshoumaru01 Luglio 2008, 12:20 #3
Originariamente inviato da: DanieleG
Un servicepack per sincronizzarsi con l'iphone?


Leggere tutta la news pesa tanto ?

Comunque gli update di apple non sono paragonabili ai service pack della Microsoft, quest'ultima ne rilascia 2-3 in 6 anni, apple arriva anche a 11 in 2 anni.
E' un approccio diverso, Microsoft preferisce frammentare in decine e decine di piccoli update e bug fix, apple appena può li accorpa in queste release.
!fazz01 Luglio 2008, 12:21 #4
Originariamente inviato da: DanieleG
Un servicepack per sincronizzarsi con l'iphone?


no, la patch implementa le modifiche per l'utilizzo di mobileMe (che non c'entra niente con la sincronizzazione di iphone nel senso stretto).

praticamente mobileMe è l'evoluzione di .mac e iDisk permettendo il push di mail contatti e appuntamenti dal computer all'iphone (simile al servizio di blackbarry) e in più fornisce un disco remoto da 200 Gb

la sincronizzazione dell'iphone è fattibile anche senza mobileMe tramite cavo e itunes
QMatteoQ01 Luglio 2008, 12:25 #5
Senza offesa DanieleG, ma temo tu non abbia seguito molto le ultime novità presentate dalla Apple, in quanto MobileMe non è semplicemente un programma per sincronizzarsi con l'iPhone, ma va a sostituire quello che prima era .Mac, aggiungendo nuove funzionalità di sincronizzazione tra più dispositivi (non solo iPhone quindi, ma anche altri Mac o Pc con sistema Windows).
E' normale quindi che l'aggiornamento sia corposo, considerando che tutti i programmi che lavorano con dati sincronizzabili (come appunto iCal) devono implementare il supporto a MobileMe.
harlock1001 Luglio 2008, 12:30 #6
Ci sono anche i driver inclusi nei vari 10.x.1 10.x.2 ecc ecc , per questo motivo sono in genere abbastanza imponenti
Burrocotto01 Luglio 2008, 12:50 #7
Originariamente inviato da: QMatteoQ
Senza offesa DanieleG, ma temo tu non abbia seguito molto le ultime novità presentate dalla Apple, in quanto MobileMe non è semplicemente un programma per sincronizzarsi con l'iPhone, ma va a sostituire quello che prima era .Mac, aggiungendo nuove funzionalità di sincronizzazione tra più dispositivi (non solo iPhone quindi, ma anche altri Mac o Pc con sistema Windows).
E' normale quindi che l'aggiornamento sia corposo, considerando che tutti i programmi che lavorano con dati sincronizzabili (come appunto iCal) devono implementare il supporto a MobileMe.

Mi son sempre chiesto una cosa: come mai se MS ti "regala" un browser o un lettore multimediale dentro il suo sistema operativo l'antitrust fa fuoco e fulmini mentre se Apple ti da programmi tipo l'iCal è *normale* anzi è un valore aggiunto?
^TiGeRShArK^01 Luglio 2008, 12:51 #8
mmm..
vabbè..
vorrà dire che è ora di riavviare dato che è dall'uscita del 10.5.3 che non riavviavo
^TiGeRShArK^01 Luglio 2008, 12:52 #9
Originariamente inviato da: Burrocotto
Mi son sempre chiesto una cosa: come mai se MS ti "regala" un browser o un lettore multimediale dentro il suo sistema operativo l'antitrust fa fuoco e fulmini mentre se Apple ti da programmi tipo l'iCal è *normale* anzi è un valore aggiunto?

perchè la ms ha il monopolio de facto dei pc, mentre apple ha solo una frazione della diffusione della ms immagino.....
PeK01 Luglio 2008, 12:56 #10
uhm, però apple ha il monopolio de facto dei mac...
che sia per evitare l'antitrust che ha fatto uscire bootcamp?

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^