Apple rilascia iOS 12.1.4 che risolve il problema di privacy di FaceTime. Ecco come aggiornare

Apple rilascia iOS 12.1.4 che risolve il problema di privacy di FaceTime. Ecco come aggiornare

L'azienda di Cupertino ha risolto in tempi record il problema accorso qualche giorno fa per l'applicazione di FaceTime. Gli utenti ignari potevano venire spiati nelle fasi precedenti alla vera e propria video chiamata di gruppo. iOS 12.1.4 risolve il tutto.

di pubblicata il , alle 10:41 nel canale Apple
AppleiOSiPhoneiPad
 

Apple ha ufficialmente rilasciato il nuovo aggiornamento in versione definitiva che porta iOS alla versione 12.1.4 e che permette di risolvere le problematiche accorse con FaceTime nelle video chiamate di gruppo. Ricordiamo come nei giorni scorsi era stato scoperto stata scoperta la possibilità di ascoltare il ricevente ancora prima che le due o più parti avessero attivato la conversazione. La problematica era stata illustrata direttamente in un video da un utente su Twitter e si poteva facilmente osservare come, avviata la classica procedura per la richiesta di una FaceTime di gruppo, ancora prima che lo squillo arrivasse agli altri utenti, il richiedente, avesse già la possibilità di ascoltare gli altri ignari dell'accensione del microfono.

Apple era ricorsa ai ripari bloccando, lato server, le chiamate di gruppo con FaceTime in attesa di rilasciare l'aggiornamento definitivo che è appunto arrivato in queste ore. Tra le note sul changelog vi è proprio quella della risoluzione del bug di FaceTime oltre ad altri ulteriori bug fix che l'azienda di Cupertino ha chiaramente sistemato. Ecco le sue dichiarazioni:

"L'aggiornamento software di oggi corregge il bug di sicurezza su FaceTime di gruppo. Ci scusiamo nuovamente con i nostri clienti e li ringraziamo per la loro pazienza. Oltre ad affrontare il bug segnalato, il nostro team ha condotto un accurato controllo di sicurezza del servizio FaceTime e ha apportato ulteriori aggiornamenti sia all'app FaceTime che al server tali da migliorarne la sicurezza. Ciò include la risoluzione di una vulnerabilità precedentemente non identificata nella funzionalità Live Photos di FaceTime. Per proteggere i clienti che non sono ancora passati al software più recente, abbiamo aggiornato i nostri server per bloccare la funzionalità Live Photos di FaceTime per le versioni precedenti di iOS e macOS".

iOS 12.1.4: ecco come installarlo su iPhone, iPad e iPod Touch

Al solito come per tutti gli aggiornamenti di Apple, anche iOS 12.1.4, verrà notificato direttamente via OTA sullo smartphone o sul tablet compatibile. Consigliamo, se non lo avete fatto, di realizzare un completo backup dei propri dati direttamente con iTunes oppure con iCloud. Questo vi permetterà di recuperare in caso di problematiche tutte le vostre informazioni e i vostri dati e di rendere dunque più facile il ripristino in caso qualcosa non vada a buon fine.

Per installare l'aggiornamento due saranno le strade da intraprendere: tramite OTA (Over The Air) ossia direttamente scaricando l'aggiornamento su iPhone o iPad oppure via iTunes collegando i dispositivi. Nel primo caso, quello più semplice ed immediato, basterà recarsi sul proprio iPhone o iPad da aggiornare nel menu:

Impostazioni ---> Generali ---> Aggiornamento Software

A questo punto il sistema controllerà se l'aggiornamento è disponibile, cosa chiaramente affermativa, e l'update potrà essere attivato dall'utente. Lo smartphone o il tablet scaricherà l'intero aggiornamento e automaticamente riavvierà il dispositivo aggiornandolo all'ultima versione di iOS.

Se invece preferite aggiornare da iTunes basterà collegare via cavo l'iPhone o l'iPad e una volta riconosciuto basterà andare su Riepilogo e quindi su Verifica Aggiornamenti. A questo punto iTunes chiederà se si vuole aggiornare ad iOS 12.1.4 e dando il consenso sarà possibile aggiornare i dispositivi che si riavvieranno una volta concluso il tutto.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

13 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Wikkle08 Febbraio 2019, 11:50 #1
Niente, nemmeno 99 mb di aggiornamento si possono scaricare in 4G.... ho 10 GB al mese gratis e che non uso.... ma devo aspettare di collegarmi al wifi questa sera.

Politica troppo stupida questa di apple, veramente nonsense.. uno dei tante by apple
recoil08 Febbraio 2019, 11:54 #2
Originariamente inviato da: Wikkle
Niente, nemmeno 99 mb di aggiornamento si possono scaricare in 4G.... ho 10 GB al mese gratis e che non uso.... ma devo aspettare di collegarmi al wifi questa sera.

Politica troppo stupida questa di apple, veramente nonsense.. uno dei tante by apple


questo è uno dei problemi di Apple, mettono restrizioni che possono andare bene per un utente medio (sicuramente qualche coglione ha esaurito i dati scaricando a manetta aggiornamenti) ma non danno la possibilità di cambiare le impostazioni...
basterebbe una voce in un menù il più nascosto possibile così devi andarci proprio sapendo cosa stai facendo, ma dovrebbero dare questa possibilità
Saturn08 Febbraio 2019, 12:27 #3
Originariamente inviato da: Wikkle
Niente, nemmeno 99 mb di aggiornamento si possono scaricare in 4G.... ho 10 GB al mese gratis e che non uso.... ma devo aspettare di collegarmi al wifi questa sera.

Politica troppo stupida questa di apple, veramente nonsense.. uno dei tante by apple


Seriamente non è possibile aggiornare utilizzando la connessione dati, in nessun modo, ufficiale o non...? Vedete perchè sono in crisi a sostituire il mio povero lumia 650 dual-sim...a Microsoft non ne avranno imbroccata una nel marketing mobile, e i fatti lo dimostrano, ma il sistema operativo non aveva niente da invidiare a nessuno...anzi, la concorrenza avrebbe solo da imparare !
Wikkle08 Febbraio 2019, 13:01 #4
Originariamente inviato da: Saturn
Seriamente non è possibile aggiornare utilizzando la connessione dati, in nessun modo, ufficiale o non...?


Fidati, nessun modo.
E nessun led di notifica o always on display.
E non si possono importare files da pc a iphone.

Sò che nel 2019 pare incredibile, ma è così.
Apple ha ancora questi limiti stupidissimi.

Poi per il resto iOS è molto valido
insane7408 Febbraio 2019, 13:18 #5
Originariamente inviato da: Wikkle
...
E non si possono importare files da pc a iphone
...


io uso "File Explorer". dall'iPhone/iPad mi collego direttamente alla share del mio PC Windows o alle share del mio NAS e mi copio i file che mi servono.
grosso limite è la musica, per cui bisogna per forza passare per iTunes.
Wikkle08 Febbraio 2019, 16:18 #6
Originariamente inviato da: insane74
io uso "File Explorer". dall'iPhone/iPad mi collego direttamente alla share del mio PC Windows o alle share del mio NAS e mi copio i file che mi servono.
grosso limite è la musica, per cui bisogna per forza passare per iTunes.


mi dai qualche info in più per favore?

File explore è un app iOS?

E cosa è la share???

Per la muscia, è comprensibile agiscano così...
OrazioOC08 Febbraio 2019, 16:52 #7
Originariamente inviato da: Wikkle
Niente, nemmeno 99 mb di aggiornamento si possono scaricare in 4G.... ho 10 GB al mese gratis e che non uso.... ma devo aspettare di collegarmi al wifi questa sera.

Politica troppo stupida questa di apple, veramente nonsense.. uno dei tante by apple


Concordo!
insane7408 Febbraio 2019, 17:28 #8
Originariamente inviato da: Wikkle
mi dai qualche info in più per favore?

File explore è un app iOS?

E cosa è la share???

Per la muscia, è comprensibile agiscano così...


l'app è questa: https://itunes.apple.com/it/app/fe-...;ign-mpt=uo%3D4
ma ne esistono molte altre di simili, anche gratuite.
la "share" è una cartella (o tutto il disco) "condiviso" sulla rete.
come faresti da un altro PC (o smartphone/tablet Android), se vuoi accedere a C:\TuaCartella\ devi conoscere il "percorso" alla cartella.

quindi su Windows condividi la cartella (tasto destro -> proprietà -> condivisione) in modo che sia "visibile" sulla tua rete locale (puoi scegliere permessi, utenti che possono accedere bla bla).

poi dall'app sull'iPhone accedi a questa cartella condivisa e semplicemente copi il file che ti serve.
ovviamente con le limitazioni imposte da Apple di fatto scegli sempre l'azione "Apri con", perché il file che ti serve deve finire nello "spazio" di una data app.
esempio: uso Comic Zeal per leggere i fumetti sull'iPad. sul PC in D:\Fumetti\ (cartella condivisa) ho aggiunto un nuovo file "Pippo.cbz". da "FE File Explorer" entro nella cartella condivisa, selezioni "Pippo.cbz", scelgo "Apri con", scelgo "Comic Zeal" e il file viene copiato nello spazio dell'app e aperto direttamente in Comic Zeal.
praticamente è come se tu collegassi via USB l'iPad al PC, apri iTunes, vai nell'elenco delle applicazioni installate sull'iPad, selezioni Comic Zeal, poi scegli "Aggiungi file", navighi in D:\Fumetti\ ecc ecc.

con quel tipo di app lo fai "comodamente" dal device.
ovviamente altro limite è che lo puoi fare un file alla volta, perché causa "separazione" dello spazio tra le app, per "passare" file tra un'app (FE File Explorer) e l'altra (Comic Zeal) devi sempre passare per la "condivisione" di iOS, che funziona un file alla volta. se devi trasferire più file contemporaneamente l'unica è sempre iTunes.
purtroppo a questo non c'è rimedio.
Wikkle09 Febbraio 2019, 22:49 #9
Grazie insane74, ora è molto più chiaro!
magicohw11 Febbraio 2019, 08:26 #10

Si ma non serve ad altro, aggiornamento solito

Unvece di creare performance crea ighiozzie!

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^