Iscriviti al nostro nuovo canale YouTube, attiva le notifiche e rimani aggiornato su tutti i nuovi video

Apple registra il dominio iWork.ai. In arrivo l'AI generativa in Pages, Numbers e Keynote?

Apple registra il dominio iWork.ai. In arrivo l'AI generativa in Pages, Numbers e Keynote?

Apple sembra più che mai pronta per entrare a gamba tesa nel mondo dell'Intelligenza Artificiale generativa. Il primo vero indizio arriva dalla registrazione del dominio iWorks.ai che non fa altro che riportare alla mente quanto fatto da Microsoft con il suo Copilot. Ecco i dettagli

di pubblicata il , alle 09:06 nel canale Apple
AppleAI
 

Recenti sviluppi nel mondo di Apple indicano che la società potrebbe presto introdurre funzionalità di intelligenza artificiale (IA) nelle sue famose suite di produttività: Pages, Numbers e Keynote. Con l'acquisizione del dominio iWork.ai, Apple sembra pronta a competere con le funzionalità simili offerte da giganti come Microsoft Office e Google Docs.

Apple registra iWorks.ai: in arrivo l'AI generativa

Apple aggiorna regolarmente le sue applicazioni iWork, ma finora non ha integrato funzionalità di IA come hanno fatto i suoi concorrenti. Tuttavia, l'acquisizione del dominio iWork.ai indica un cambiamento di rotta. Le funzioni di IA potrebbero rivoluzionare l'esperienza degli utenti con iWork. Ad esempio, nell'applicazione Pages, potrebbero aiutare con la scrittura suggerendo frasi o correggendo errori in base al contesto. In Keynote, potrebbero assistere nel design delle presentazioni, suggerendo layout o stili grafici ottimali. In Numbers, potrebbero facilitare l'analisi di grandi set di dati, identificando modelli o trend significativi.

Sebbene l'acquisizione del dominio iWork.ai possa semplicemente essere un modo per Apple di proteggere il suo marchio, è plausibile che ci sia di più dietro questa mossa. Potrebbe indicare che Apple sta seriamente considerando l'introduzione di funzionalità di IA nelle sue suite di produttività. Le voci sull'interesse di Apple nell'IA non sono nuove. Mark Gurman di Bloomberg ha riferito che Apple sta lavorando su un proprio Large Language Model (LLM), noto internamente come Ajax o "Apple GPT". Questo modello potrebbe essere utilizzato per la comprensione e la generazione di linguaggio naturale, e potrebbe essere la base per le future funzionalità di IA in iWork. La logica fase successiva per Apple è testare l'efficacia del suo LLM e determinare se può competere con i prodotti offerti dai suoi rivali. Se l'IA si dimostra all'altezza, potremmo vedere presto funzionalità rivoluzionarie nelle suite iWork, portando la produttività su Mac, iPhone e iPad a nuovi livelli.

L'introduzione di funzionalità di intelligenza artificiale nelle suite iWork potrebbe essere un passo fondamentale per Apple nel mondo della produttività digitale. Resta da vedere come la società integrerà queste nuove funzionalità e come i utenti risponderanno a questa evoluzione.

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
agonauta7813 Febbraio 2024, 09:09 #1
Ci vuole iFantasia per registrare questi dominii
MorgaNet13 Febbraio 2024, 09:59 #2
Originariamente inviato da: agonauta78
Ci vuole iFantasia per registrare questi dominii


iDominii...

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^