offerte prime day amazon

Apple punta all'acquisizione di Beats Electronics per 3,2 miliardi di dollari

Apple punta all'acquisizione di Beats Electronics per 3,2 miliardi di dollari

Secondo alcune fonti, Apple sarebbe in trattativa con Beats Electronics per discutere di una possibile acquisizione per 3,2 miliardi di dollari

di pubblicata il , alle 09:50 nel canale Apple
AppleBeats
 

Citando fonti vicine agli accordi, il Financial Times ha riportato giovedì che Apple è vicina alla conclusione di trattative con Beats Electronics che potrebbero concludersi con l'acquisizione per 3,2 miliardi di dollari, anche prima della fine della prossima settimana. I dettagli finali sono ancora da stabilirsi, con gli accordi che potrebbero culminare con un nulla di fatto.

Apple potrebbe ottenere così il controllo della divisione hardware di Beats, la stessa che produce accessori audio come le cuffie della linea Dr. Dre, ma soprattutto del servizio di audio in streaming Beats Music, estremamente differente come concetto rispetto a iTunes Radio e più in linea con Spotify. Il team manageriale di Beats riporterebbe direttamente a Tim Cook.

Beats vende i propri accessori audio anche all'interno degli Apple Store, elemento che al momento sembra l'unico collegamento fra le due società. Tuttavia Jimmy Iovine, CEO di Beats, ha rivelato di aver collaborato in passato con Steve Jobs in qualità di responsabile dell'etichetta di produzione Interscope Geffen.

Jimmy Iovine, CEO Beats Electronics

Jimmy Iovine, CEO di Beats Electronics

"Ho incontrato Jobs e ci siamo piaciuti subito. Avevamo idee veramente vicine", ha dichiarato Iovine durante un'intervista lo scorso anno. "Abbiamo fatto un sacco di roba per il marketing insieme: 50 Cent, Bono, Jagger, roba per iPod. Abbiamo fatto un sacco di roba insieme. Ho sempre indicato a Steve di realizzare un servizio in abbonamento. Ma non era molto interessato all'idea".

I rapporti di collaborazione fra i due risalgono ai primi anni 2000, periodo in cui probabilmente un'idea del genere non avrebbe portato ai risultati sperati secondo Jobs. Apple ha rilasciato solo negli ultimi anni iTunes Radio, disponibile in alcuni paesi del mondo, mentre Beats ha rilasciato un servizio di musica in streaming (Beats Music) più simile a Spotify, elemento che potrebbe aver delineato l'interesse di Apple nei confronti della società.

Se Apple investisse realmente 3,2 miliardi di dollari, così come annunciato dalle indiscrezioni, Beats sarebbe valutata per una cifra ben oltre il reale valore dell'azienda, che ha ricevuto di recente un finanziamento di 500 milioni da parte di Carlyle, che ha stabilito in 1 miliardo di dollari il valore netto di Beats. Apple non è nuova ad acquisire realtà di terze parti, tuttavia si è sempre contraddistinta per spese oculate, e mai superiori al miliardo di dollari.

In questo caso si tratterebbe di un valore record per la società di Cupertino, che non si è mai posta limiti espliciti per le somme da investire in altre compagnie. Lo stesso Tim Cook durante l'ultima chiamata agli investitori aveva specificato: "Apple non ha una regola che ci impone di non investire cifre elevate, ma spenderemo quello che ci sembrerà un prezzo congruo all'offerta."

In seguito all'acquisizione, Iovine potrebbe occupare in ruolo di "special advisor" per Apple. I dettagli sull'acquisizione rimangono tuttavia parecchio scarni, e non sappiamo ancora quali potrebbero divenire gli incarichi specifici del CEO di Beats all'interno delle file della società di Cupertino.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

38 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
laverita09 Maggio 2014, 09:55 #1
Ma in Apple lo sanno che queste cuffie hanno vinto sia nel 2012 che nel 2013 il premio per il peggior rapporto prezzo qualità nel campo audio?
uc8409 Maggio 2014, 09:59 #2
uhm tutti i big ultimamente sembra che buttino via miliardi e miliardi della loro liquidità.

microsoft con skype e nokia, col piano di eliminarne il brand (!)
facebook con instagram e whatsapp
google con quella società di domotica + altre acquisizioni minori
ora apple e beats audio.

boh, una ragione ci deve essere, anche se non la capisco. queste strategie di mercato a prima vista sembrano demenziali.

cioè, 3.2 miliardi di dollari per l'italia valgono una manovra finanziaria! non posso credere che un produttore di cuffie giocattolo, anche col suo servizio di streaming, possa valere questo sproposito.
recoil09 Maggio 2014, 10:01 #3
secondo me più che alle cuffie sono interessati alla loro app per la riproduzione di musica
demon7709 Maggio 2014, 10:04 #4
Originariamente inviato da: laverita
Ma in Apple lo sanno che queste cuffie hanno vinto sia nel 2012 che nel 2013 il premio per il peggior rapporto prezzo qualità nel campo audio?


Può essere.
Questo non vuol dire che siano cuffie di scarsa qualità.
Vuol dire che sono cuffie di buona qualità vendute ad un prezzo assurdamente alto.

Esattamente come tutti i prodotti Apple.
Marko#8809 Maggio 2014, 10:19 #5
Originariamente inviato da: laverita
Ma in Apple lo sanno che queste cuffie hanno vinto sia nel 2012 che nel 2013 il premio per il peggior rapporto prezzo qualità nel campo audio?


Anche i prodotti Apple mediamente hanno un rapporto qualità/prezzo INDECENTE. Vendono comunque un fottio per l'immagine, idem le Beats...una giusta accoppiata direi.
aled197409 Maggio 2014, 10:23 #6
lo sanno sicuramente, ma hanno sicuramente dato un'occhiata anche loro in giro al mondo giovanile e quanti ce le hanno al collo pensando che siano la cosa più super-mega-powa in ambito musicale

per non parlare del servizio di streaming e l'app, ulteriori fonti di guadagno

e poi vuoi mettere.... sono anche bianche quando la maggior parte dei produttori di ottime cuffie si ostina ancora con quel vecchio pacchiano obsoleto ed acusticamente controproducente nero

ciao ciao
Microfrost09 Maggio 2014, 10:42 #7
l'audio piu migliore di sempre?
Littlesnitch09 Maggio 2014, 11:55 #8
Originariamente inviato da: uc84
uhm tutti i big ultimamente sembra che buttino via miliardi e miliardi della loro liquidità.

microsoft con skype e nokia, col piano di eliminarne il brand (!)
facebook con instagram e whatsapp
google con quella società di domotica + altre acquisizioni minori
ora apple e beats audio.

boh, una ragione ci deve essere, anche se non la capisco. queste strategie di mercato a prima vista sembrano demenziali.

cioè, 3.2 miliardi di dollari per l'italia valgono una manovra finanziaria! non posso credere che un produttore di cuffie giocattolo, anche col suo servizio di streaming, possa valere questo sproposito.


Eh bah se adesso Beats è un produttore di cuffie giocattolo!! Guarda cosa non porta a scrivere il rosicamento, stranamente finchè Beats era associato ad Htc la parola Beats e il loro sistema audio integrato negli Htc era uno dei motivi per non comprare un iPhone
Io le utilizzo invece di quelle Apple originali quando faccio sport, e sono 100 anni avanti a quelle originali.
Londo8309 Maggio 2014, 12:02 #9
Originariamente inviato da: Littlesnitch
Eh bah se adesso Beats è un produttore di cuffie giocattolo!! Guarda cosa non porta a scrivere il rosicamento, stranamente finchè Beats era associato ad Htc la parola Beats e il loro sistema audio integrato negli Htc era uno dei motivi per non comprare un iPhone
Io le utilizzo invece di quelle Apple originali quando faccio sport, e sono 100 anni avanti a quelle originali.


che siano migliori delle originali apple ci può stare (non che ci voglia tanto) ma che siano Cuffie con la C maiuscola è ben diverso.
prova Sennheiser o AKG di pari prezzo e sentirai la differenza.
Marko#8809 Maggio 2014, 12:05 #10
Originariamente inviato da: Littlesnitch
Eh bah se adesso Beats è un produttore di cuffie giocattolo!! Guarda cosa non porta a scrivere il rosicamento, stranamente finchè Beats era associato ad Htc la parola Beats e il loro sistema audio integrato negli Htc era uno dei motivi per non comprare un iPhone
Io le utilizzo invece di quelle Apple originali quando faccio sport, e sono 100 anni avanti a quelle originali.


No, erano cuffie mediocri anche con HTC. Mediocri e vendute a prezzi folli, poco importa che le usi HTC, Apple o pincopallino.
Sicuramente sono cuffie più indicate agli applefan visto che come tipologia di prodotto sono simili alla roba apple...costose senza motivo.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^