Apple protagonista di un giallo finanziario

Apple protagonista di un giallo finanziario

Una notizia rivelatasi poi falsa ha causato un crollo delle azioni di Apple nel giro di pochissimo tempo. Ma si tratta di un incidente o di una manovra orchestrata appositamente?

di Andrea Bai pubblicata il , alle 17:12 nel canale Apple
Apple
 

Nel corso di questa settimana Apple è stata protagonista di un piccolo giallo. Nel corso della giornata di mercoledì 16, infatti, il sito web Engadget ha pubblicato un'indiscrezione secondo cui il telefono cellulare della Mela e il sistema operativo di prossima generazione, sarebbero stati ulteriormente posticipati rispetto a quanto annunciato negli scorsi mesi.

In particolare iPhone sarebbe stato rimandato al mese di Ottobre mentre Leopard all'inizio del 2008. La notizia, tuttavia, è stata tempestivamente ritrattata da Engadget stesso che si è inoltre premurato di spiegare in che modo è venuto a conoscenza di queste informazioni.

Secondo quanto spiegato dal sito web, le informazioni sono state ricavate da un messaggio di posta elettronica inviato dalle alte sfere di Apple ai dipendenti dell'azienda, messaggio che preannunciava la pubblicazione di un comunicato stampa ufficiale nel quale si sarebbe annunciato il ritardo ulteriore dei due prodotti.

Uno dei dipendenti dell'azienda in stretto contatto con Engaget, e per il quale lo stesso staff di Engadget assicura di nutrire la piena fiducia, ha inoltrato il messaggio di posta elettronica al sito web, il quale, dopo attenta considerazione e dopo aver verificato la "genuinità" della mail ha provveduto a pubblicare la notizia.

Nel giro di brevissimo tempo Apple ha prontamente smentito ogni cosa, negando nel modo più categorico che tale messaggio fosse stato inviato dallo staff dirigenziale ai dipendenti.

Quello che tuttavia Engadget non può fare a meno di sottolineare è il fatto che tale messaggio è comunque stato generato dal sistema informatico dell'azienda di Cupertino. Ed è proprio su questo punto che si apre il giallo: si tratta di un grossolano errore di comunicazione interna dell'azienda, oppure qualche "buontempone" ha avuto modo di infiltrarsi nel sistema informatico di Apple e creare scompiglio seminando il panico?

Chiaramente non sarà facile ottenere una risposta a questa domanda. Ciononostante la notizia ha avuto un forte impatto sulle quotazioni in borsa dell'azienda di Cupertino, che nel giro di poco meno di mezz'ora hanno assistito ad un volume di scambio altissimo e ad un crollo del valore del 5% circa. A seguito della smentita le azioni hanno poi riguadagnato terreno, stabilizzandosi sul trend precedente alla divulgazione della notizia.

Ma la turbativa di mercato potrebbe avere alcune conseguenze non propriamente indolori. Si apprende, infatti, quest'oggi una evoluzione della vicenda: la SEC, Security and Exchange Commission, potrebbe decidere di avviare delle indagini in merito all'accaduto, in quanto vi è il sospetto che la divulgazione della notizia non sia un semplice incidente o un fatto avvenuto in buona fede, ma un'operazione orchestrata appositamente per dare luogo ad una speculazione molto spinta.

Se nel momento in cui le azioni sono crollate alcuni investitori hanno accusato il colpo, molti altri hanno avuto la possibilità di comprare le azioni nel momento di picco inferiore, realizzando in pochissimo tempo un guadagno piuttosto elevato quando le quote sono tornate al valore medio della giornata.

L'eventuale scopo della SEC, quindi, sarà quello di valutare se si tratti di un'azione volta appositamente a creare una situazione di mercato instabile per trarre profitti in modo sleale. Nel caso in cui ciò dovesse corrispondere a verità, il passo successivo sarà l'individuazione dei colpevoli i quali andranno incontro a pesanti sanzioni, risarcimenti danni e implicazioni penali.

Attualmente l'ipotesi più accreditata, sebbene non certo tranquillizzante, riguarda la possibilità di un' "effrazione virtuale" nel sistema informatico di Apple. Si attendono sviluppi.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

25 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
Puddus18 Maggio 2007, 17:15 #1
Sento puzza di insider trading...
Portocala18 Maggio 2007, 17:21 #2
lo sapevo che dovevo comprare delle azioni apple.

un amico ne ha due
dins18 Maggio 2007, 17:39 #3

io ne ho 10 comprate quando erano circa a 75$...ora superano abbondantemente i 100$
mrcf18 Maggio 2007, 17:42 #4
Originariamente inviato da: dins

io ne ho 10 comprate quando erano circa a 75$...ora superano abbondantemente i 100$



guadagnone, altro che ricucci & co
Ombra7718 Maggio 2007, 17:42 #5
vendile ora che l'iphone ancora non s'è diffuso!
n3m3s118 Maggio 2007, 17:56 #6
.....però......cavolo.....è vero che la piattaforma di BLOGG...è libera etccc....ma se gli AZIONISTI si BASANO su fonti BLOG e non su quell ufficiali...allora......il 1 APRILE...c'è ne saranno delle belle!.....INSIDER TRADING?....forse...ma penso..sita stata una manovra pubblicitaria...da parte del sito...ovviament....(VOGLIO SPERARE) che l'abbiamo fatto senza pensare alla conseguenze....e non PREMEDITATO. Intanto...si scorprirà l'accaduto. D'altra parte benificia la APPLE....in modo che gli AZIONISTI in futuro andranno + cauti....
selestat18 Maggio 2007, 17:57 #7
Io ho acquistato 20 anni fa le azioni della Olivetti ... per 100 milioni di lire .... le ho vendute oggi....

Con quello che ho ricavato ho acquistato un vibratore anale così quando ci penso ..... op op op op .....
DevilsAdvocate18 Maggio 2007, 17:58 #8
Sapete che esiste il modo di fare un sacco di soldi con queste informazioni
false (almeno per Engadget o chi gli ha dato questa notizia...)?
Basta impegnarsi a vendere un titolo in borsa prima ancora di comprarlo,
non è una cosa rara ed uno speculatore può tirarci su milioni di dollari da uno
scherzetto simile....
DevilsAdvocate18 Maggio 2007, 18:02 #9
Originariamente inviato da: n3m3s1
.....però......cavolo.....è vero che la piattaforma di BLOGG...è libera etccc....ma se gli AZIONISTI si BASANO su fonti BLOG e non su quell ufficiali...allora......il 1 APRILE...c'è ne saranno delle belle!.....INSIDER TRADING?....forse...ma penso..sita stata una manovra pubblicitaria...da parte del sito...ovviament....(VOGLIO SPERARE) che l'abbiamo fatto senza pensare alla conseguenze....e non PREMEDITATO. Intanto...si scorprirà l'accaduto. D'altra parte benificia la APPLE....in modo che gli AZIONISTI in futuro andranno + cauti....


Perchè non basarsi sulle fonti blog, la gente ormai guarda un video su youtube
di un tizio che gli dice qualcosa e lo prende come oro colato,vero al 100%,
soprattutto quando non gli dispiace quello che sente....
PGI-Bis18 Maggio 2007, 18:15 #10
Originariamente inviato da: selestat
Io ho acquistato 20 anni fa le azioni della Olivetti ... per 100 milioni di lire .... le ho vendute oggi....

Con quello che ho ricavato ho acquistato un vibratore anale così quando ci penso ..... op op op op .....


Questa era magnifica

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^