Apple, pronta all'introduzione di un iPad da 128GB?

Apple, pronta all'introduzione di un iPad da 128GB?

Circolano in rete alcuni indizi che suggeriscono un possibile debutto di una nuova versione del tablet iPad con capienza di 128GB

di pubblicata il , alle 10:05 nel canale Apple
AppleiPad
 

Andando a curiosare tra i dettagli della beta del sistema operativo iOS 6.1 recentemente distribuita agli sviluppatori, pare che Apple si stia preparando all'introduzione di un dispositivo iOS-based dotato di una unità di storage con capienza doppia rispetto agli iPhone e iPad di maggior capacità ad oggi disponibili sul mercato.

L'indiscrezione giunge ad opera di iDownloadBlog, il quale osserva come, nella nuova versione beta che è stata distribuita a partire dallo scorso sabato, sia stato aggiunto il valore 128 alla lista di dimensioni di partizioni, accanto agli usuali 8, 16, 32 e 64, che indicano le capienze dei vari dispositivi iOS attualmente supportati.

Sebbene la presenza di questo nuovo parametro non sia necessariamente indice di un modello iOS di iPad, iPhone o iPod touch da 128GB di capienza nel prossimo futuro, può comunque significare che la compagnia si stia preparando per la possibilità, in futuro, di offrire un dispositivo a maggior capienza.

Resta tuttavia il mistero su quale dei vari iDevices della Mela possa essere il candidato principale a ricevere tale aggiornamento hardware, anche se il sito web 9to5Mac indica che nei giorni scorsi nel database di un retailer USA sono comparsi alcuni elementi che puntano in direzione dell'imminente debutto di un iPad 5 da 128GB.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione.
Leggi la Privacy Policy per maggiori informazioni sulla gestione dei dati personali

57 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
acerbo28 Gennaio 2013, 10:09 #1
sarebbe pure ora che il prezzo della memoria dei dispositivi mobile inizi a calare. E' dal 2006 che i costruttori ci appioppano allo stesso prezzo tagli da 8-16-32 e 64GB!!! Strano che nessuno abbia fatto una ricerca per verificare se c'è stato il cartello da parte dei produttori ...
Microfrost28 Gennaio 2013, 10:32 #2
ne sentivamo la mancanza...
themac28 Gennaio 2013, 10:35 #3

Fantastico

conoscendo Apple, sono circa 100€ per ogni 16 GB in piu'.

Fate voi i conti, che io mi siedo

TheMac
Tedturb028 Gennaio 2013, 10:37 #4
certo, considerando quanto iOS e' limitato, puo essere necessario.
Su altri OS non credo, esistendo la possibilita' di usare USB host e connessione alle condivisioni remote.
inited28 Gennaio 2013, 10:41 #5
Un iPad a 128GB è praticamente d'obbligo. Certo, anche un iPhone può essere dotato di quella capienza, avendo una libreria musicale sufficientemente grande, o volendosi rovinare la vista a vederci filmati, ma in verità è l'iPad quello che ne beneficerebbe maggiormente. Io porto sempre tra i 20 e i 30GB di fumetti sul mio, poi ci sono foto, filmati e podcast vari (audio e video). Per questo motivo sono stato costretto a ridurre il numero di app che tengo installate, che siano giochi, potenzialmente i più ingombranti, o app per trattare documenti di tipo ingombrante, come quelle di disegno o ritocco. Ho persino tolto le app di iLife perché non avrei avuto lo spazio per tenere ritocchi fotografici o montaggi video e registrazioni audio.

Allo stato delle cose limitarsi a 64GB è miope e problematico per l'utente. Ben venga un miglioramento in tal senso.
AceGranger28 Gennaio 2013, 10:44 #6
Originariamente inviato da: acerbo
sarebbe pure ora che il prezzo della memoria dei dispositivi mobile inizi a calare. E' dal 2006 che i costruttori ci appioppano allo stesso prezzo tagli da 8-16-32 e 64GB!!! Strano che nessuno abbia fatto una ricerca per verificare se c'è stato il cartello da parte dei produttori ...


il prezzo delle NAND è in continua discesa, prova ne è che gli SSD continuano a costare sempre meno;

sono gli assemblatori che te la fanno pagare, non i produttori;

non vedo dove sia il problema, basta non comprarli.
inited28 Gennaio 2013, 10:51 #7
Originariamente inviato da: themac
conoscendo Apple, sono circa 100€ per ogni 16 GB in piu'.

Fate voi i conti, che io mi siedo

TheMac


Allo stato attuale, è vero che paghi 100€ in più passando dal modello 16GB a quello a 32. Però, paghi 100 e non 200 in più quando vai a quello da 64 dal precedente, perciò è ragionevole presumere che per un ipotetico modello da 128GB non si toccheranno né i 200€, né probabilmente più di 100.
marchigiano28 Gennaio 2013, 11:13 #8
Originariamente inviato da: inited
Per questo motivo sono stato costretto a ridurre il numero di app che tengo installate, che siano giochi, potenzialmente i più ingombranti, o app per trattare documenti di tipo ingombrante, come quelle di disegno o ritocco. Ho persino tolto le app di iLife perché non avrei avuto lo spazio per tenere ritocchi fotografici o montaggi video e registrazioni audio.

Allo stato delle cose limitarsi a 64GB è miope e problematico per l'utente. Ben venga un miglioramento in tal senso.


speriamo che un giorno inventino un tablet che dia la possibilità di espandere la memoria semplicemente inserendo una piccola card in una fessura di lato...
acerbo28 Gennaio 2013, 11:15 #9
Originariamente inviato da: AceGranger
il prezzo delle NAND è in continua discesa, prova ne è che gli SSD continuano a costare sempre meno;

sono gli assemblatori che te la fanno pagare, non i produttori;

non vedo dove sia il problema, basta non comprarli.


Certo, peccato che non puoi "assemblarti" lo smartphone o il tablet e siccome il prezzo dell NAND é calato significa che qualcuno fà il furbo.
AceGranger28 Gennaio 2013, 11:34 #10
Originariamente inviato da: acerbo
Certo, peccato che non puoi "assemblarti" lo smartphone o il tablet e siccome il prezzo dell NAND é calato significa che qualcuno fà il furbo.


un assemblatore è liberissimo di vendere il suo prodotto a quanto vuole, non viola nessuna legge, se non ti sta bene non lo compri.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^