Apple pronta all'abbandono dei Mac Pro?

Apple pronta all'abbandono dei Mac Pro?

Vendite in calo e profitti poco entusiasmanti: la famiglia di workstation Mac Pro sembra destinata al medesimo epilogo che fu degli Xserve

di pubblicata il , alle 15:41 nel canale Apple
Apple
 

I sistemi Mac Pro di Apple potrebbero essere presto rimossi dall'offerta commerciale della compagnia di Cupertino. E' il sito web Appleinsider a riportare la notizia, secondo la quale il team dirigenziale della Mela mordicchiata si sta interrogando da tempo sull'eventualità di dismettere la linea dei sistemi desktop di fascia professionale.

E' già da qualche mese, almeno dallo scorso maggio, che gli executive della Mela hanno preso atto del fatto che le vendite delle soluzioni workstation di fascia alta per utenti consumer ed enterprise sono calate considerevolmente, raggiungendo un livello tale da rendere la famiglia Mac Pro non più in grado di generale particolare profitto per Apple.

A disincentivare ulteriormente la volontà della compagnia di continuare ad investire nella linea di prodotti Mac Pro vi è anche la considerazione che l'avvento dell'interfaccia Thunderbolt permetterebbe ad altri sistemi Mac di poter ricoprire molti dei ruoli per i quali una volta era necessaria la flessibilità e l'architettura di una soluzione Mac Pro.

I Mac Pro potrebbero quindi andare incontro allo stesso destino riservato alla linea di prodotti Xserve, che lo scorso anno sono stati rimossi dal listino e mai più proposti. La Mela potrebbe decidere di utilizzare, quale parziale sostituti, versioni più performanti di iMac e Mac mini per venire incontro alle esigenze di quegli utenti (pochi, a quanto pare) che necessitano di una soluzione desktop per impieghi professionali.

Attualmente sono i sistemi mobile a fare la parte del leone nelle vendite della compagnia: in occasione della presentazione dei risultati dell'ultimo trimestre Peter Oppenheimer, Chief Financial Officer per Apple, ha infatti rivelato che i portatili costituiscono il 74% delle vendite di sistemi della Mela.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

175 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
flip200702 Novembre 2011, 15:43 #1
ma avete per caso visto i prezzi di quei (mostri di potenza) desktop???? nn per le tasche di un user medio e quindi lo credo che nn ne ricavano profitto....servono per lavorare nn per cazzeggiare
tulifaiv02 Novembre 2011, 15:49 #2
mi sembra abbastanza significativa come cosa, anche se non interessa direttamente noi comuni mortali.

Apple ormai è praticamente solo iP* e MacBook.
Raghnar-The coWolf-02 Novembre 2011, 15:52 #3
Sì, sembrano molto indirizzati su quella strada del consumer e abbandonare per sempre il settore pro. Dopo l'uscita di Final Cut X era un altro chiodo sulla bara, peccato perchè c'era chi ci credeva ancora...

Hanno visto dove fanno i soldi facili evidentemente...
Tsaeb02 Novembre 2011, 15:52 #4
bah che dire, è vero che gli iMac hanno fatto passi da gigante in quanto a prestazioni, però non è possibile sostituire la scheda video (per fare un esempio) o espandere in modo significativo memoria e hdd, quindi l'utenza professionale che ha certe esigenze (penso al video editing e rendering 3D professionali) sarebbe costretta a rivolgersi al mondo Windows.

Non sarebbe meglio abbassare i prezzi?
tulifaiv02 Novembre 2011, 16:00 #5
Originariamente inviato da: Raghnar-The coWolf-
Hanno visto dove fanno i soldi facili evidentemente...


e chiamali scemi
Vellerofonte02 Novembre 2011, 16:02 #6
Originariamente inviato da: Tsaeb
Non sarebbe meglio abbassare i prezzi?


E per quale motivo? anzi imotivo?

Piuttosto meglio alzare di un bel 500€ i prezzi dei macbook pro e magari introdurre una bella soluzione pro anche tra gli imac a 2500€, le file davanti agli apple store saranno comunque sterminate.
giofal02 Novembre 2011, 16:05 #7
Premesso che non credo che li dismetteranno, ma è chiaro che ormai i sistemi inferiori stanno lentamente fagocitando quelli superiori a causa della tecnologia che avanza.

Così accade che gli iMac fagocitano una fetta di Mac Pro, i Macbook Pro fagocitano una fetta di iMac, e infine i Macbook Air fagicitano una fetta dei Macbook pro.

Il mercato si sta spostando sempre più verso i portatili.

Non deve stupire la cosa: un Macbook Air ha la stessa potenza di un iMac di appena 1 o 2 anni fa...

e inoltre con la Thunderbolt, che è una vera porta pcie l'espandibilità anche dei portatili sarà pari a quella dei desktop.

È il tempo che avanza ed è un bene che sia così.
doctormarx02 Novembre 2011, 16:09 #8
addio qualità, il mac pro era IL mac per eccellenza, quello con cui apple è diventato ciò che è.
Tsaeb02 Novembre 2011, 16:10 #9
E per quale motivo? anzi imotivo?

Piuttosto meglio alzare di un bel 500€ i prezzi dei macbook pro e magari introdurre una bella soluzione pro anche tra gli imac a 2500€, le file davanti agli apple store saranno comunque sterminate.


dubito che riescano a far entrare 2 processori e una GPU di fascia alta in un Imac.
red5lion02 Novembre 2011, 16:11 #10

certo fa un pochino di tristezza

in fondo apple e next hanno sempre avuto nel mondo PRO un il suo target preferito.
Il primo pc con font diversi è stato un apple. Final Cut vinse diversi premi, tra cui un Emmy Award se non ricordo male..

E' triste che tutto questo finisca.
D'altronde il mercato consumer rende di più...


Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^