Apple presenta Final Cut Studio 2 e Final Cut Server al NAB

Apple presenta Final Cut Studio 2 e Final Cut Server al NAB

In occasione dell'annuale evento a Las Vegas, il colosso di Cupertino presenta due nuovi applicativi destinati alla produzione video digitale

di Andrea Bai pubblicata il , alle 14:53 nel canale Apple
Apple
 

Nel corso di una delle innumerevoli conferenze tenute nel corso della giornata di ieri in occasione dell'apertura del NAB - National Association of Broadcasters - di Las Vegas, Apple ha presentato la nuova suite di produzione video Final Cut Studio 2. Il pacchetto è composto di ben 6 applicativi: Final Cut Pro 6, Motion 3, Soundtrack Pro, Compressor 3, DVD Studio Pro 4.2 e il nuovo Color.

Tra le nuove caratteristiche di Final Cut Pro 6 si segnala il supporto al nuovo formato ProRes 422, per la produzione di contenuti HD non compressi delle dimensioni di contenuti standard definition già adottato da Panasonic, Sony e RES nelle proprie videocamere professionali.

Come detto in precedenza Color è un nuovo applicativo che entra a far parte della suite Final Cut Studio 2 e si occuperà della gestione e della calibrazione del colore tramite strumenti che vanno ad agire su parametri come gamma, luminanza, crominanza, oltre alla possibilità di apportare regolazioni su ben precise porzioni dell'immagine. L'utente avrà inoltre a disposizione una serie di istogrammi e forme d'onda per meglio gestire le eventuali correzioni cromatiche.

Per le moltissime altre novità introdotte nei restanti applicativi del pacchetto rimandiamo alle pagine ufficiali di Final Cut Studio 2 presenti sul sito web di Apple. E' d'uopo sottolineare, comunque, l'estremo livello di integrazione reciproco che caratterizza gli applicativi dell'intera suite.

Assieme a Final Cut Studio 2, Apple ha inoltre presentato Final Cut Server, una nuova applicazione destinata alla gestione dei contenuti digitali con un particolare indirizzo alle case di produzione, piccole o grandi che siano. Final Cut Server si occupa della catalogazione dei contenuti, della gestione dei flussi di lavoro tenendone inoltre traccia ed è inoltre in grado di provvedere all'automazione di tutta una serie di operazioni che possono rendersi necessarie nel corso della produzione. Anche in questo caso rimandiamo alla pagina di Final Cut Server presso il sito di Apple per informazioni più dettagliate.

La disponibilità di Final Cut Studio 2 è prevista per il mese di maggio, al prezzo di 1229 Euro per la versione completa. Per gli utenti di Final Cut Studio è previsto un pacchetto aggiornamento al costo di 499 Euro, mentre il costo è di 699 Euro per coloro i quali necessitano di effettuare l'aggiornamento da Final Cut Pro o da Production Suite. Per Final Cut Studio 2 non è prevista alcuna localizzazione: il pacchetto sarà distribuito solamente in lingua inglese.

Non sono disponibili i dettagli di vendita e distribuzione sul territorio italiano per quanto riguarda Final Cut Server: in USA l'applicativo sarà disponibile nel corso dell'estate a 999 dollari in versione 10 licenze e a 1999 dollari per licenze illimitate.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

11 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
ultimate_sayan16 Aprile 2007, 15:02 #1
Per essere un'applicazione professionale (e di cui tutti parlano bene) ha un prezzo davvero competitivo!
Kenny Rullo16 Aprile 2007, 15:08 #2
Bello veramente, anche la presentazione sul sito

Non è il mio campo, ma il prodotto, così a prima vista, sembra "pazzeeeescooooo" (chiambretti style!)
Caesar_09116 Aprile 2007, 17:18 #3
Cacchio una versione ridotta di Motion e Compressor ci starebbero proprio bene in Final Cut Express HD


La speranza è sempre l'ultima a morire....
Alucard8316 Aprile 2007, 17:23 #4
E con questo Avid fà ciao ciao con la manina
Opteranium16 Aprile 2007, 17:43 #5

domanda...

ma sono confrontabili un Final Cut Pro e un Premiere?

o hanno due target diversi? Se uno volesse fare editing video "serio" potrebbe scegliere l' uno o l' altro senza rimpianti? o ci vuole roba ancora più tosta?
Kenny Rullo16 Aprile 2007, 18:35 #6
Originariamente inviato da: Opteranium
ma sono confrontabili un Final Cut Pro e un Premiere?

o hanno due target diversi? Se uno volesse fare editing video "serio" potrebbe scegliere l' uno o l' altro senza rimpianti? o ci vuole roba ancora più tosta?


Diciamo che sono prodotti concorrenti: come al solito dipende da che tipo di feature vuoi. C'è da dire che (guardando il sito di fcs2) questa nuova release ha fatto passi da gigante, e la suite intera è proposta ad un prezzo interessante.

Per farti un'idea di massima guardati i vari seminari che apple mette gratuitamente online su http://seminars.apple.com/

Con FCS ci han fatto parte della postproduzione di King Kong
IlTurko17 Aprile 2007, 09:25 #7
ma sono confrontabili un Final Cut Pro e un Premiere?


no, Premiere sta indietro di anni sia come filosofia di montaggio, che come potenza e metodi di rendering. Final ti dà veramente la possibilità di lavorare in tempo reale con i filtri e quant'altro (usato per il film 300, tra l'altro)

Non vedo l'ora di metterci le mani.
IlTurko17 Aprile 2007, 09:25 #8
ma sono confrontabili un Final Cut Pro e un Premiere?


no, Premiere sta indietro di anni sia come filosofia di montaggio, che come potenza e metodi di rendering. Final ti dà veramente la possibilità di lavorare in tempo reale con i filtri e quant'altro (usato per il film 300, tra l'altro)

Non vedo l'ora di metterci le mani.
giucasa17 Aprile 2007, 10:42 #9

... non facciamo i fanboy....

... hai provato la suite di Adobe nuova ??? non penso!!! ... motion è un tentativo di emulare After Effect 7... già modificato con la nuva uscita CS3 e resta il migliore in assoluto...Primiere Pro CS3 adesso lavora in Real Time specialmente se accoppiata ad una scheda Matrox XT2 è pauroso..... comunque FCP 6 ha recuperato il divario in modo esponenziale forsi lo ha superato e con Color la suite è diventato un pacchetto eccezzionale tanto che entrambe le Suite stanno raggiungento MC di Avid ho detto stanno non che lo hanno raggiunto...

http://www.clipscorner.net/index.ph...&Itemid=165


qui il primo commento su come và la Suite di Apple recensita lunedì.. stesso sito lustrati gli occhi con CS e sotto leggiti la discussione!!!! conoscerai Color.

Qualcuno la Suite Apple già la possiede...

http://www.videomakers.net/index2.p...59&start=45

IlTurko17 Aprile 2007, 14:16 #10
Si, è migliorato.

Qui da noi già comprata la CS3 (per photoshop e indesign, ma comunque buttano i soldi nella ultramegamasterpro)

I lavori per i clienti comunque restano su finalcut, riteniamo che sia ancora parecchio superiore.

Non che me ne freghi nulla, a 40 anni e dopo 20 in ambito professionale, credimi di fare il "fanboy" non ho proprio tempo nè interesse.

ciao

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^