Apple Pay nel Regno Unito forse entro la fine dell'estate

Apple Pay nel Regno Unito forse entro la fine dell'estate

Il servizio di pagamenti mobile contactless della Mela potrebbe compiere la sua prima sortita al di fuori degli USA nel corso dei prossimi mesi, con il Regno Unito come primo paese candidato

di Andrea Bai pubblicata il , alle 08:32 nel canale Apple
Apple
 

Apple sta pianificando l'annuncio dell'estensione del servizio Apple Pay nel Regno Unito: con grossa probabilità la Mela sceglierà il palcoscenico del Moscone Center di San Francisco in occasione del keynote d'apertura della Worldwide Developers Conference, che prenderà il via oggi alle 19 ora italiana.

Non sono ancora disponibili i dettagli, ma pare che il servizio sarà attivato entro la fine dell'estate. Mike Cowan, Senior Vice President per MasterCard, afferma che la compagnia è assolutamente pronta per supportare Apple Pay anche al di fuori degli USA. Secondo alcune indiscrezioni pare che anche l'istituto bancario Lloyds farà parte dei partner al lancio.

Le voci di corridoio sembrano quindi incrociarsi con un'altra indiscrezione circolata nei giorni recenti secondo cui la banca Santander UK avrebbe avviato un programma di formazione per un nuovo e misterioso servizio di pagamento mobile.

L'approdo di Apple Pay nel Regno Unito rappesenterà la prima espansione del servizio di pagamento al di fuori degli Stati Uniti. Lo scorso anno era stata paventata la possibilità che Apple Pay giungesse nel Regno Unito attorno alla prima metà del 2015, quindi i piani originari, pur in lieve ritardo, sembrano in qualche modo essere rispettati.

Dopo il Regno Unito Apple Pay dovrebbe arrivare anche in Canada, molto probabilmente nel corso dell'autunno parallelamente al rilascio del sistema operativo iOS 9, e successivamente anche in Cina, seppur il processo di portare il servizio nel Paese della Grande Muraglia paia essere lungo e laborioso. In occasione della WWDC la Mela potrebbe inoltre presentare un programma di fidelizzazione per Apple Pay con punti e premi, similmente a quanto accade con l'iniziativa del IoSì del circuito CartaSì.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

2 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info
recoil08 Giugno 2015, 08:46 #1
più che Apple pay per il pagamento contactless spero che con iOS 9 aprano NFC a terze parti come hanno fatto con touchID che inizialmente era riservato al sistema operativo e ora è utilizzabile dalle app
ad esempio non mi dispiacerebbe aprire i tornelli della metropolitana con iPhone dato che è un'operazione che faccio molto più spesso rispetto al pagamento vero e proprio
Nui_Mg08 Giugno 2015, 08:50 #2
Che emozione, non vedo l'ora...

Probabilmente da loro non ci sono le truffe che ci sono da noi dove in vari casi si è presa la palla al balzo della comodità per fregarti con le app (per esempio trenitalia che, tramite app, non ti permette di acquistare i biglietti "giornalieri", quelli che ti permettono non solo un risparmio di 6 euro sull'andata+ritorno del biglietto tipico, ma che ti consentono pure di usufruire gratuitamente di tutti i mezzi pubblici urbani di Milano).
L'italiano crede di essere in Europa ma di fatto non lo è visto che solo da noi ci sono tali "feature".

Dai ragà, troppo bello vedere le forze navali irlandesi e inglesi (questa con a bordo addirittura il ministro inglese della difesa, se non ricordo male dal tg di ieri) che si impegnano a salvare vite dei migranti per poi portarli TUTTI in Italia e, per l'ancora vigente trattato di Dublino, non si possono muovere dal primo paese della UE che gli ha accolti.

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^