Apple Pay, gli utenti USA entusiasti del sistema di pagamento digitale. Aumento del 50% in un anno

Apple Pay, gli utenti USA entusiasti del sistema di pagamento digitale. Aumento del 50% in un anno

I dati arrivano da un recente report in cui il sistema di pagamento di Apple raggiunge i suoi massimi di utilizzo negli USA. Rispetto allo scorso anno la sua diffusione è aumentata notevolmente ed Apple è pronta a rilasciarlo anche in altri paesi.

di Bruno Mucciarelli pubblicata il , alle 07:01 nel canale Apple
Apple
 

In Italia ancora non è stato introdotto ma il suo arrivo protrebbe essere questione di pochi mesi. Parliamo di Apple Pay, il sistema digitale realizzato ad hoc dall'azienda di Cupertino ed introdotto negli USA e in altri paesi durante il 2014. Il successo di Apple Pay è stato riscontrato in più report non ultimo quello della TXN, la quale conferma un aumento del 50% delle transazioni effettuate con il sistema di pagamento made in Cupertino rispetto a quelle effettuate durante lo stesso periodo dello scorso anno. Un balzo notevole per un servizio ancora molto di nicchia ma che Apple sembra intenzionata ad estendere in maniera capillare in breve tempo.

I dati del rapporto della TXN dichiarano come nel periodo tra il mese di dicembre 2015 e il mese di dicembre 2016 appena passato, i pagamenti effettuati utilizzando iPhone, Apple Watch o i nuovi MacBook Pro sono aumentati del 50% con un balzo a metà anno del 30%. Numeri decisamente importanti per l'azienda di Tim Cook che in Apple Pay ha sempre creduto molto sin dal suo esordio. Non possono chiaramente reputarsi numeri trascendentali rispetto alle comuni transizioni che vengono effettuate con carte di credito classiche ma è chiaro che gli utenti apprezzano tale sistema di pagamento e che la grande quantità di dispositivi Apple non può che determinare un più facile utilizzo della piattaforma.

Snocciolando infatti i risultati del report si scopre come le operazioni maggiormente effettuate con Apple Pay riguardano i pagamenti nei confronti di esercizi di pernottamento ma anche postali. A sorpresa gli utenti utilizzano la piattaforma su AppStore solo per una minima percentuale che si aggira tra l'1% e l'1.5%. Inutile girarci intorno, Apple Pay è in crescita e l'azienda di Cupertino è consapevole di tutto questo. Certamente la piattaforma è ancora orfana di molti paesi europei e non solo ed Apple dovrà lavorare ancora molto cercando di convincere le aziende ad applicare il proprio sistema di pagamento per la propria clientela.

Resta aggiornato sulle ultime offerte

Ricevi comodamente via email le segnalazioni della redazione di Hardware Upgrade sui prodotti tecnologici in offerta più interessanti per te

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

0 Commenti
Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - info

Devi effettuare il login per poter commentare
Se non sei ancora registrato, puoi farlo attraverso questo form.
Se sei già registrato e loggato nel sito, puoi inserire il tuo commento.
Si tenga presente quanto letto nel regolamento, nel rispetto del "quieto vivere".

La discussione è consultabile anche qui, sul forum.
 
^